L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Le nomination ai DGA per il miglior regista del 2010

Di Leotruman

Siamo in piena stagione dei premi cinematografici e nell’attesa del 25 gennaio, data in cui verranno rese note le nomination agli Oscar, e ogni giorno vi diamo notizia di tante altre nomination e premi di categoria.

Dopo avervi illustrato poco fa le nomination ai VES Awards per quanto riguarda gli effetti speciali (in campo cinematografico e televisivo) ecco arrivare le nomination della Directors Guild of America per il premio di miglior regista dell’anno.

Ricordiamo che i DGA, insieme ai WGA (che premia gli sceneggiatori), agli SGA (per gli attori) e i PGA (per i produttori), sono i riconoscimenti più importanti dell’anno dopo gli Academy Awards, in quanto qui sono le categorie stesse a premiare i loro colleghi nello specifico.

Le nomination ai DGA sono un barometro molto utile e preciso per cercare di prevedere quali registi riceveranno una candidatura agli Oscar, visto che spesso la cinquina viene replicata, mentre sono meno utili per prevedere le nomination a Miglior Film in quanto da due anni a questa parte sono ben 10 le pellicole nominabili nella categoria principale.

Nel caso di vittoria il regista nella quasi totalità delle volte vince anche l’Oscar per la Miglior Regia, visto che solamente in sei occasioni dal 1948 la vittoria dei due premi non ha coinciso (nel 2002 ad esempio Rob Marshall vinse il premio per Chicago ma l’Oscar andò a Roman Polanski per Il Pianista).

Ecco i registi che hanno ricevuto la nomination e che potrebbero vincere il DGA la sera del 29 gennaio prossimo:

Stupisce l’assenza dei fratelli Coen per Il Grinta, soprattutto dopo l’ottimo riscontro al botteghino natalizio (ma i posti disponibili sono solo cinque e tutti i registi nominati hanno diretto pellicola acclamatissime lo scorso anno), mentre la mancata nomina di Danny Boyle per 127 ore sembra ormai la chiara conferma che nonostante le buone critiche ricevute non potrà ripetere l’exploit di The Millionaire.

Per tutte le news sui premi e sugli Oscar vi rimando alla nostra pagina speciale nel database.

Fonte: dga.org

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Wonder Woman 1984 nelle sale italiane il 28 gennaio 2021 24 Novembre 2020 - 22:48

Wonder Woman 1984 arriverà nelle sale italiane il 28 gennaio 2021, ecco le date di uscita della pellicola nei territori internazionali

GRAMMYs 2021 – No Time to Die di Billie Eilish ottiene una nomination 24 Novembre 2020 - 21:32

Le nomination della 63ma edizione dei Grammy riservono poche sorprese, tra i candidati anche il brano di 'No time to die' di Billie Eilish

Shameless: il trailer della stagione finale, in USA dal 6 dicembre 24 Novembre 2020 - 20:45

La famiglia Gallagher tornerà per un ultimo giro, tra gentrificazione, invecchiamento e Covid

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?