Condividi su

10 gennaio 2011 • 12:22 • Scritto da Leotruman

Che Bella Giornata batte ogni record al boxoffice italiano!

Gli incassi di Che Bella Giornata con Checco Zalone fanno rimanere a bocca aperta. 11.8 milioni nel weekend, 18.6 milioni di euro incassati in 5 giorni nelle sale italiane. Frantumati senza pietà i record precedente che aveva stabilito Avatar. Ecco la classifica e i nuovi record del boxoffice italiano!
Post Image
2

L’avevo già detto qualche giorno fa. La frase “batte ogni record” è così abusata dai media e utilizzata inutilmente che il rischio è che quando il fatto accade realmente possa non essere compreso con il giusto grado di stupore.

Invece proprio in questo weekend si è scritta una nuova pagina del boxoffice italiano, visto che il film Che Bella Giornata di Gennaro Nunziante con protagonista il comico Checco Zalone ha frantumato i più importanti record d’incassi battendo addirittura un mostro sacro come Avatar.

Ma che bella giornata Poster

Che Bella Giornata aveva esordito mercoledì con l’elevatissima cifra di 2.62 milioni di euro, cifra che batte l’esordio di Eclipse (2.5 milioni) ma non supera i record di Spiderman 3 ed Harry Potter 6 per un soffio (2.7 milioni) mentre nella giornata dellEpifania aveva raccolto altri 4 milioni di euro per un totale di 6.64 milioni in soli due giorni.

Quando un film che esordisce di mercoledì raccoglie queste cifre, normalmente rallenta nel weekend che segue (che non si avvicinano mai a cifre record) e solo per tre volte si è superata la soglia dei 10 milioni di euro incassati nei primi 5 giorni di programmazione.

Che Bella Giornata non solo non ha rallentato, ma ha addirittura messo il turbo ed è arrivato ad incassare la mostruosa cifra di 18.647.479 euro in soli 5 giorni nelle sale. Frantumato senza pietà il record di Avatar, fermo a 12.972.547 euro (gennaio 2010), e superati i già elevatissimi incassi di Alice in Wonderland (10.741.427 euro nel marzo 2010) e de Il Codice DaVinci (10.300.449 euro nel maggio 2006).
Battuto anche il più elevato incasso di un film italiano in un weekend lungo visto che ha ampiamente superato (se non doppiato) gli 8.573.727 euro raccolti da Pinocchio di Roberto Benigni nel 2002.

Ma quello dei 5 giorni non è il solo record battuto. Infatti nel weekend “classico” (da venerdì alla domenica) la pellicola ha incassato la bellezza di 11.823.120 euro, che gli valgono anche la palma di miglior weekend in assoluto della storia del boxoffice italiano. Infatti ha ampiamente superato i 9.651.703 euro che Avatar aveva raccolto nei suoi primi tre giorni di programmazione (e ricordo che era uscito di venerdì!).

Neanche negli USA è mai capitato che un film ottenesse il record contemporaneamente di miglior weekend d’esordio di miglior weekend lungo, perché a seconda del giorno di uscita si può puntare ad uno o all’altro.

Sarà inoltre interessante trovare nei prossimi giorni Che Bella Giornata nella classifica dei maggiori incassi mondiali nel weekend, visto che kolossal come il terzo capitolo di Narnia hanno guadagnato la testa della classifica con 25 milioni di dollari raccolti globalmente in decine e decine di paesi e il film con Zalone ne ha incassati 15.2 milioni di dollari in questi tre giorni solamente nel nostro (non vedo l’ora di leggere l’articolo su BoxofficeMojo!).

Da notare anche la folle media per sala (775 le monitorate) nel weekend: 15255 euro, che supera il precedente record di Avatar fermo a 11382 euro. Un altro record stabilito sarà quello di spettatori, e anche se il numero di biglietti staccati non è ancora disponibile ovviamente sarà superiore ad Avatar e Alice in Wonderland, che ricordo beneficiavano di biglietti a prezzo maggiorato per la visione in 3D.

A questo punto dove vuole andare la pellicola? Con ragionevole certezza si può affermare che i 65 milioni di euro totali di Avatar sono inarrivabili e non mi aspetto che la commedia possa incassare 8.75 milioni nel suo secondo weekend come il kolossal di James Cameron. Lo stesso grado di certezza lo avevo anche qualche giorno fa, quando affermavo che i record di Avatar erano irraggiungibili, quindi forse meglio aspettare qualche giorno prima di capire il potenziale della pellicole (che con i dati in mano ora credo abbia le carte per superare i 40 milioni di euro totali).

Come si può parlare del resto del classifica dopo questi sconvolgenti incassi? Si può, si può.

Hereafter Poster Italia

Ottimo esordio in seconda posizione per la nuova pellicola di Clint Eastwood Hereafter, con protagonisti Matt DamonBryce Dallas Howard.

Ben 2.109.214 euro nel weekend con una media per sala elevatissima che sfiora i 6mila euro. Inoltre la pellicola è uscita nelle sale già mercoledì con buoni riscontri, e dopo 5 giorni ha già un totale di 3.256.721 euro.

Nonostante i film del regista siano sempre molto amati dagli italiani e raccolgono sempre consensi ed incassi, il dramma sovrannaturale ha un incasso sensibilmente superiore alla media delle sue precedenti pellicole e sembra proprio che i 6.4 milioni di Invictus saranno superati e ci si possa avvicinare agli oltre 9 milioni di Gran Torino.

Scende in terza posizione La Banda dei Babbi Natale, che ufficialmente proclamiamo vincitore tra le pellicole uscite nel Natale 2010.

Altri 1.487.600 euro in questo weekend, ovviamente in calo vertiginoso rispetto ai 4 milioni dello scorso, ma il trio comico si consola con ben 20.653.205 euro di incasso totale.

La cifra è decisamente superiore alle aspettative e chiuderà intorno ai 22 milioni circa, decisamente superiore all’incasso di Tu La Conosci Claudia? (16.7 milioni) e de Il Cosmo sul Comò (poco più di 13 milioni).

Tron Legacy Clu Poster

Rimane in quarta posizione il kolossal in 3D della Disney Tron: Legacy con 1.046.662 euro incassati anche in questo suo secondo fine settimana nelle sale.

Si pensava che grazie alle sale 2D a disposizione il film potesse incrementare gli incassi, ma così non è avvenuto segno che gli spettatori hanno preferito godersi lo spettacolo nel bellissimo formato 3D.

Il totale è tuttavia positivo con ben 5.062.958 euro e sicuramente potrà continuare a raccogliere anche nelle prossime settimane, soprattutto nelle sale tridimensionali.

Scendono tutti gli altri film delle festività che gradualmente stanno abbandoneranno la classifica.

The Tourist incassa altri 769.056 euro per un totale decisamente sorprendente di 10.667.750 euro, che attualmente vale la medaglia di bronzo del Natale 2010.

Sempre un passo indietro Le Cronache di Narnia: il viaggio del veliero con 719.341 euro e un totale di 9.756.627 euro, che è sicuramente un dato buono ma le aspettative nei confronti del kolossal erano maggiori e si pensava che grazie al 3D potesse arrivare ai 15 milioni di euro.

Natale in Sudafrica incassa invece altri 543.010 euro e con 18.449.292 euro in cassa e un totale che supererà i 19 milioni può in ogni caso ritenersi soddisfatto, nonostante il dato sia per la prima volta al di sotto dei 20 milioni dal 2004.

Chiudono la top-ten Le Avventure di Sammy con 525.648 euro e un sorprendente 3.7 milioni di euro totali, Megamind con 466.863 euro e un totale dal sapore agrodolce di 6.8 milioni e infine Rapunzel che non accenna a lasciare la classifica e incassa altri 253.832 euro in questo suo settimo weekend di programmazione, e ringrazia con ben 10.3 milioni di euro in tasca.

Solo 12esima l’altra nuova uscita del weekend, la commedia Tamara Drewe con 214.855 euro di incasso e una media di 2200 euro. In 5 giorni il film ha raccolto 307.832, un dato direi in linea con le attese.

Non vedo l’ora di scoprire chi dei nostri utenti ha non solo il round del weekend della BoxofficeCup, ma anche il round speciale natalizio che si è concluso proprio ieri.

Ritornate nel pomeriggio per la proclamazione dei vincitori del Natale 2010!

Condividi su

2 commenti a “Che Bella Giornata batte ogni record al boxoffice italiano!

  1. sorprendenti i dati di zalone e clint, il primo è la più incredibile sorpresa che potessi vedere ormai da anni, mentre il secondo beneficia del famoso “effetto avatar”, molti sono stati quelli costretti a ripiegare sulla pellicola con Damon!!
    le altre pellicole si difendono molto bene, tron mezza delusione mi aspettavo un incasso minimo di 8 mln ma così non è stato.
    sorpresa anche le avventure di sammy mi aspettavo un film debole capace di accontentare solo una fascia di pubblico estremamente ridotta ma così non è stato!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *