Boxoffice mondiale: The Green Hornet in testa, ma Black Swan avanza

Boxoffice mondiale: The Green Hornet in testa, ma Black Swan avanza

Di Leotruman

Settimana scorsa avevamo trovato ancora Rapunzel il prima posizione, ma dopo aver perso la sfida nel weekend d’esordio The Green Hornet in 3D riesce nell’impresa di balzare in vetta al botteghino mondiale.

The Green Hornet Poster Italia

Il kolossal di Michel Gondry ha incassato infatti 18.5 milioni di dollari in ben 45 paesi, portando il suo totale al di fuori degli USA a 37.5 milioni.

Ottimo esordio in Australia con 3.1 milioni e in Messico con 2.5 milioni. Terzo posto invece in Giappone con 1.7 milioni. La pellicola continua ad incassare bene anche in Germania (2.7 milioni) e in Francia (1.6 milioni).

Domenica ha superato la soglia dei 100 milioni raccolti globalmente (attualmente sono quasi 103) e la pellicola sembra proprio aver scelto una finestra di uscita perfetta (in altri mesi il costoso film sarebbe stato probabilmente spazzato via).

Finalmente inizia a salire in classifica Hereafter di Clint Eastwood, che dopo una deludente corsa in patria (meno di 33 milioni di dollari) è iniziato a sbarcare nel resto del mondo (in Italia è già arrivato ad inizio gennaio ed è quasi a quota 7 milioni di euro!).

Il regista premio Oscar è molto amato all’estero e infatti il dramma soprannaturale ha raccolto 13.1 milioni di dollari in 29 paesi nel weekend.

Impressionante debutto in Francia, dove ha raggiunto la prima posizione con 5.64 milioni (e una media per sala di oltre 12mila dollari), e in Spagna con 3.8 milioni (media identica).

A questo punto il film ha iniziato a scaldare i motori ed è quasi a quota 62 milioni (dopo esserne costati 50), ma potrebbe arrivare anche a 150 milioni.

Black Swan Poster UK

Ottimo terzo posto per Black Swan che ha incassato nel weekend 11.4 milioni di dollari in appena 9 paesi! Questo permette di comprendere il potenziale della pellicola, nominata a ben 5 Oscar, che riceverà molta visibilità nelle prossime settimane e dopo aver incassato già quasi 90 milioni negli USA si appresta a diventare un grande successo internazionale.

Ottimo esordio nel Regno Unito (4.42 milioni, media di oltre 12mila dollari), in Germania (2.7 milioni, media di quasi 9mila dollari) e in Australia (sempre 2.7 milioni).

Nel prossimo fine settimana arriverà Grecia, Nuova Zelanda e in una manciata di altri paesi. In Italia potremo finalmente vedere la pellicola dal 18 febbraio, che arriverà con il titolo Il Cigno Nero.

The Tourist continua ad incassare piuttosto bene anche se il Natale è passato già da un pezzo.

Il thriller con Angelina JolieJohnny Depp ha incassati altri 11.1 milioni nel weekend per un totale globale che è arrivato a ben 205 milioni di dollari.

Lo stato in cui ha raccolto di più nello scorso fine settimana è stato il Brasile con 2.3 milioni.

Quinta posizione per un’altra pellicola che nelle prossime settimane scalerà le classifiche di tutto il mondo.

Il Discorso del Re Poster Italia

Il Discorso del Re di Tom Hooper, forte delle sue 12 candidature agli Oscar, ha incassato 9.8 milioni di dollari in un pugno di paesi.

Ancora elevato l’incasso nel Regno Unito con 6.7 milioni di dollari al suo terzo fine settimana nelle sale (media di oltre 13mila dollari) per un totale che supera i 29 milioni!

Bene anche in Australia dove ha raccolto altri 1.8 milioni che gli permettono di arrivare al totale di 15.5 milioni.

Da venerdì sbarcherà in Italia e Svizzera e incrementerà ulteriormente il suo totale globale, che è già a quota 108 milioni (dopo esserne costati solamente 15).

Inizia a cedere terreno Rapunzel, che ha incassato altri 9.5 milioni e può vantare un ottimo totale internazionale (quasi 420 milioni di dollari).

Settima e ottava posizione per I Viaggi di Gulliver con 7.7 milioni (totale globale di 152 milioni) e Vi Presento i Nostri con 7.5 milioni (totale di ben 288 milioni!).

Indovinate che film c’è alla nona posizione della classifica mondiale del weekend?

No, non è Che Bella Giornata questa settimana ma…

Qualunquemente Poster

…il nostro Qualunquemente di Giulio Manfredonia con Antonio Albanese protagonista.

La commedia ha incassato 7.2 milioni di dollari in un unico paese, il nostro appunto. Pensare che The Green Hornet per incassare poco più del doppio è dovuto uscire in 45 mercati

Chiudiamo la top-ten con Tron: Legacy che saluta la classifica con altri 6.9 milioni incassati ed un totale globale di quasi 350 milioni di dollari.

Domani si chiudono i round della Boxoffice Cup: se volete partecipare correte a fare la vostra previsione di incasso.

A questo link potrete predire gli incassi del weekend italiano

A quest’altro potrete fare la previsione degli incassi americani.

Vi ricordo inoltre l’appuntamento di domani mattina con le previsioni del boxoffice di ScreenWEEK.

Fonte dei dati: boxofficemojo

LEGGI ANCHE

Gli studios ignorano le richieste sui protocolli sull’aborto dei creatori 11 Agosto 2022 - 18:03

Disney, Netflix, AppleTV+, NBCUniversal, Amazon, Warner Bros, Discovery e AMC Networks hanno risposto alla richiesta di rettificare il piano di sicurezza sull'aborto di più di mille creatori di Hollywood.

Cenerentola: il trailer del musical Amazon con Camila Cabello 3 Agosto 2021 - 20:20

La rilettura della classica fiaba arriverà su Amazon Prime Video il 3 settembre

Anche Zendaya reciterà nel Dune di Denis Villeneuve 30 Gennaio 2019 - 22:44

La giovane attrice lanciata da Spider-Man: Homecoming raggiungerà un cast davvero stellare!

Contest Scanner – Gioca e Vinci con L’estate addosso, Pets e Alla ricerca di Dory 11 Settembre 2016 - 17:00

Ecco i migliori concorsi / contest / giveaway legati al mondo del cinema e della televisione comparsi nel web negli ultimi giorni...

Black Panther: 15 momenti pazzeschi nella sua storia a fumetti 9 Novembre 2022 - 12:41

Per l'uscita in sala di Wakanda Forever, ricordiamo perché, se vuole, il Black Panther a fumetti è in grado di prendere a calci pure Superman.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania, il trailer spiegato a mia nonna 25 Ottobre 2022 - 14:45

Kang, il regno quantico e un altro bel casino cosmico causato da giovani che non sanno tenere le mani a posto, pare.

Boris 4, la recensione (senza spoiler) dei primi due episodi 24 Ottobre 2022 - 20:00

"L'algoritmo non deve neanche troppo rompere il c*zzo"

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI