L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

ScreenWEEKend: tra esorcismi, giovani John Lennon e uomini dei sogni

Di Filippo Magnifico

Nowhere Boy Foto dal film 01

Un bel fine settimana quello che ci aspetta, almeno cinematograficamente parlando. Tra esorcismi, giovani John Lennon, uomini dei sogni e pazzi scatenati pronti a compiere azioni al limite della sopportazione umana, abbiamo un bel po’ di scelta. Unite a questo il mal tempo che domina incontrastato su gran parte dell’Italia. Cosa c’è di meglio del tepore di un buon cinema? Date un’occhiata qui sotto dunque e scegliete il film che fa per voi:

L’ultimo esorcismo di Daniel Stamm

Il reverendo Marcus Cotton da anni lavora come esorcista per soldi, ma non ha mai creduto nel fenomeno. In occasione del suo ultimo esorcismo, decide di riprendere tutto per dimostrare al mondo che il Diavolo non esiste. Quando però si trova faccia a faccia con Nell, la figlia di un contadino fanatico, le sue convinzioni saranno scosse nel profondo. Qui trovate la nostra recensione in anteprima.

Nowhere Boy di Sam Taylor Wood

A soli cinque anni, John viene separato dalla madre e cresciuto dalla severa zia Mimi, il cui carattere imperturbabile segna profondamente l’infanzia del bambino. Ormai quindicenne scopre che la madre Julia, che credeva lontana, vive ad appena qualche chilometro di distanza con la sua nuova famiglia. Julia è fonte di continue sorprese per il figlio: di carattere opposto a Mimi, gli fa scoprire il rock’n’roll e i film di Elvis, alimentando la sua passione per la musica. In quei mesi di cambiamento, John conosce il chitarrista Paul e, quando Julia muore d’improvviso, si lancia con lui nell’avventura dei Beatles. Qui trovate la nostra recensione in anteprima. Vi ricordiamo inoltre che il film ha una Pagina Facebook dedicata al suo lancio, se siete fan dei Beatles (e della buona musica in generale) dovete assolutamente partecipare! Qui invece trovate il sito ufficiale.

Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni di Woody Allen

Dopo 40 anni di matrimonio, Alfie molla la moglie Helena per inseguire la perduta giovinezza e una ragazza di nome Charmaine. Disperata, la donna si rivolge a una presunta veggente. Intanto, la figlia Sally, intrappolata in un matrimonio infelice, si convince che possa esserci del tenero con il nuovo datore di lavoro, mentre suo marito Roy, dopo aver lasciato un posto di autista per dedicarsi alla scrittura, si invaghisce di una misteriosa vicina di casa.

Jackass 3D di Jeff Tremaine

Lo spericolato trio formato da Johnny Knoxville, Bam Margera e Steve-O porta per la terza volta sul grande schermo le avventure degli “stuntman” più famosi di Mtv, grazie all’omonimo show andato in onda tra il 2000 e il 2002. Qui trovate la nostra recensione in anteprima.

Tre all’improvviso di Greg Berlanti

Holly ed Eric sono entrambi single e con una brillante carriera davanti, ma, tranne questo, hanno ben poco in comune. Saranno però costretti a condividere lo stesso tetto quando vengono nominati tutori della figlia dei loro migliori amici, morti in un incidente d’auto. Nonostante l’odio iniziale, pian piano diventeranno una famiglia.

Tornando a casa per Natale di Bent Hamer

Le storie di gruppo di abitanti di una piccola cittadina norvegese si intrecciano per Natale: un uomo che si veste da Babbo Natale per rivedere la ex moglie e i figli senza essere riconosciuto, un’ex stella del calcio ormai alcolizzata che vuole tornare a casa per le vacanze, una donna che spera invano che l’amante lasci la moglie dopo Natale, uno studente che finge di non festeggiare per stare con la compagna di classe musulmana, e una coppia serbo-albanese dai dubbi trascorsi, chiusa in un cottage isolato.

We Want Sex di Nigel Cole

La storia di Rita O’Grady, che nel 1968 guidò lo sciopero di 187 operaie alle macchine da cucire a Ford Dagenham, gettando le basi per la Legge sulla Parità di Retribuzione. Indignate per essere state definite “non qualificate”, le donne affronteranno mille difficoltà pur di farsi ascoltare dal governo, dove troveranno l’appoggio della deputata Barbara Castle. Qui trovate la nostra recensione in anteprima.

Adam Resurrected di Paul Schrader

Israele 1961: Adam Stein è uno dei pazienti dell’istituto mentale per i sopravvissuti all’Olocausto. Prima della guerra, a Berlino, era un artista molto amato dal pubblico. Poi il campo di concentramento, a cui sopravvive diventando il “cane” del comandante del campo, intrattenendolo mentre sua moglie e sua figlia sono mandate a morire nelle camere a gas. Un giorno, nell’ospedale, Adam “annusa” un altro “cane”, un giovane cresciuto chiuso in una cantina, legato a una catena. I due iniziano insieme un percorso di crescita e cura. L’amicizia e la condivisione di una situazione così bassa dell’esistenza, li porterà alla ricerca della vita là fuori, verso una possibile rinascita. Qui trovate la nostra recensione in anteprima.

Il responsabile delle risorse umane di Eran Riklis

Il difficile mestiere di Responsabile delle Risorse Umane si fa ancora più complesso per un uomo che viene accusato da un giornalista d’assalto di non essersi curato della tragica morte di una ex dipendente, avvenuta in seguito ad un attentato terroristico a Israele. L’uomo decide così di partire per un lungo viaggio verso la Russia, paese natale della ragazza, alla ricerca dei suoi parenti.

Per finire, al solito vi rimandiamo ai trailer dei film di cui sopra, e alle previsioni del Box Office.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Lucca C&G 2019 – Dal pilot di Batwoman all’anteprima di Summer of ’84 20 Ottobre 2019 - 20:00

Ormai manca pochissimo a Lucca C&G, ecco tutte le ultime novità dell'Area Movie, da Shinko e la magia millenaria a Summer of '84 al pilot di Batwoman

Secondo The Rock le riprese di Black Adam cominceranno nel luglio del 2020 20 Ottobre 2019 - 19:00

Le riprese di Black Adam cominceranno nell'estate del 2020, lo ha rivelato il suo interprete Dwayne Johnson su Twitter

Watchmen – Un nuovo spot con gli elogi della critica 20 Ottobre 2019 - 18:00

Il nuovo spot di Watchmen comprende gli elogi della stampa americana. Il debutto italiano della serie è atteso per questa notte in contemporanea con gli USA.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.