L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

ScreenWEEKend: fra turisti per caso, supercattivi e cinepanettoni!

Di Marco Triolo

The Tourist Johnny Depp Angelina Jolie Foto dal Film 10

Ed eccoci arrivati al “weekend vigilia” prima del grande fine settimana di Natale. La competizione si fa serrata e non si fanno più sconti agli avversari! Ecco tutti i film in uscita da oggi nelle sale italiane.

La banda dei Babbi Natale di Paolo Genovese

Nella notte della vigilia di Natale, tre amici appassionati di bocce finiscono in questura con l’accusa di essere una banda di ladri. Per scagionarsi iniziano così a raccontare le loro vite complicate: Aldo, è uno scommettitore incallito in cerca di un impiego; Giovanni, un veterinario casanova; Giacomo, un medico che non riesce a superare la scomparsa della moglie. Torna il trio comico più amato della TV italiana, con un nuovo film che suona come un tentativo di spodestare sua maestà il Cinepanettone (più sotto). Ce la farà? Beh, di sicuro ha da offrire umorismo di livello un po’ più alto… Qui le recensioni.

Megamind di Tom McGrath – 3D

Megamind, un supercattivo da fumetto, cade in depressione dopo aver sconfitto definitivamente la sua nemesi, il supereroe Metro Man. Decide allora di creare lui stesso un nuovo supereroe, per avere una ragione di vita. Ma il parto del suo esperimento, Titan, vuole a sua volta fare il supercattivo. Chi proteggerà la città dal male? Ma, Megamind, naturalmente! Il super-cartone Universal che sfoggia (in originale) le voci di Will Ferrell e Brad Pitt arriva anche da noi. Certo, sembra fare il verso a Cattivissimo Me, ma qui invece che di cattivi alla James Bond si parla di fumetti. Qui la nostra recensione.

Le cronache di Narnia: Il viaggio del veliero di Michael Apted – 3D

Lucy ed Edmund Pevensie ritornano a Narnia con il loro cugino Eustachio, e ritrovano il Principe Caspian. Insieme a lui, solcheranno i mari a bordo del vascello Dawn Treader, alla ricerca dei sette signori perduti di Narnia. Il terzo film della saga creata da C.S. Lewis cambia studio (dalla Disney si passa alla Fox) e regista (da Mike Newell a Michael Apted). Gli appassionati accorreranno, ma almeno in USA il film ha faticato a conquistare nuovo pubblico. Qui le recensioni.

The Tourist di Florian Henckel von Donnersmarck

Frank è un turista americano a Venezia, giunto nel bel paese per lasciarsi alle spalle le proprie sofferenze amorose. Inaspettatamente, viene colpito dalla bellezza di Elise, una donna incontrata per caso e con la quale spera di avere una relazione. Ma presto si rende conto che Elise nasconde un segreto: la donna infatti è un agente dell’Interpol e lo coinvolge in una missione con lo scopo di catturare un pericoloso criminale con cui un tempo aveva avuto una storia. Il regista de Le vite degli altri cambia totalmente genere e dirige due delle più grandi stelle del pianeta (Johnny Depp e Angelina Jolie). Il risultato è una commedia brillante che rifà Anthony Zimmer e non è stata molto apprezzata dalla stampa. Qui la nostra recensione.

La bellezza del somaro di Sergio Castellitto

Una commedia che tratta del conflitto generazionale tra genitori, cinquantenni che vogliono apparire giovani, e figli adolescenti che non vedono l’ora di diventare adulti. Sergio Castellitto torna alla regia con un film scritto insieme alla moglie Margaret Mazzantini, e si avvale di un cast di tutto rispetto: Barbora Bobulova, Laura Morante, Erika Blanc, Gianfelice Imparato e il cantautore Enzo Jannacci. Qui trovate le opinioni della critica italiana.

American Life di Sam Mendes

Dopo l’annuncio che gli eccentrici genitori di Burt lasceranno il Colorado per trasferirsi in Europa, lui e la sua compagna Verona intraprendono un viaggio attraverso gli Stati Uniti, facendo tappa presso parenti ed amici, alla ricerca del posto migliore in cui fare crescere il figlio che stanno aspettando. Arriva con più di un anno di ritardo nei cinema italiani l’ultimo film di Sam Mendes, con un titolo che più stupido non si può. Cinema indie da un grande regista, antidoto allo zucchero natalizio. Qui le recensioni.

L’esplosivo piano di Bazil di Jean-Pierre Jeunet

Bazil non ha grande fortuna con le armi: prima una mina esplode in mezzo al deserto del Marocco e, qualche anno dopo, un proiettile vagante gli si conficca nel cervello! Solo e senza casa, quando viene dimesso dall’ospedale, viene adottato da una banda di feroci rigattieri che vivono in una sorta di caverna di Ali Babà. Un giorno riconosce per caso il logo dei fabbricanti di armi che hanno causato tutte le sue sofferenze e, aiutato dalla fedele combriccola, decide di vendicarsi. Jeunet non rinuncia al suo stile folle e surreale e confeziona una satira del commercio internazionale di armi. Se avete amato Il favoloso mondo di Amelie, questo film fa per voi. Qui le recensioni.

Natale in Sudafrica di Neri Parenti

Carlo è in vacanza in Sudafrica con l’amata seconda moglie Susanna. La prima, infatti, gli è stata soffiata sotto al naso proprio dal fratello minore, Giorgio, assieme al suo patrimonio. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando, per uno strano scherzo del destino, le due coppie si incontrano. C’è bisogno di dire altro? Non credo proprio: chi già voleva andare a vederlo sarebbe andato anche se avessi scritto “una razza di alieni fan di Shakira approda in Sudafrica per una vacanza e rapisce De Sica e Belen”. Un momento: se fosse così andrei anch’io! Siete fedelissimi del cinepanettone? Andate e divertitevi. Odiate Neri Parenti con tutte le vostre forze? Come sempre, evitate.

Come sempre vi rimandiamo ai trailer della settimana e alle previsioni del box office di Natale.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Equinox, dalla Danimarca arriva una nuova serie originale Netflix 17 Settembre 2019 - 16:45

Sarà un thriller sovrannaturale ispirato a un podcast danese di successo

7 cose che forse non sapevate sulla Famiglia Mezil 17 Settembre 2019 - 16:32

Lo storico cartoon della Famiglia Mezil, che veniva da oltre cortina e... ha ispirato i Simpson?!?

The Mosquito Coast – Justin Theroux nello show Apple 17 Settembre 2019 - 16:15

Justin Theroux sarà il protagonista dell'adattamento per il piccolo schermo di The Justin Theroux nello show Apple, Apple ha ordinato lo show di Neil Cross

7 cose che forse non sapevate sulla Famiglia Mezil 17 Settembre 2019 - 16:32

Lo storico cartoon della Famiglia Mezil, che veniva da oltre cortina e... ha ispirato i Simpson?!?

StreamWeek: giù, nella tana del bianconiglio, con Undone 16 Settembre 2019 - 11:32

A qualcuno piace Caldo, City on a Hill e Undone nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

La storia di Dune (FantaDoc) 12 Settembre 2019 - 16:28

Il lungo e tortuoso percorso che ha portato il Dune di David Lynch, con il suo cast pieno di stelle, a diventare un grandissimo successNO.