L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Vedozero, la recensione

Di Filippo Magnifico

Regia: Andrea Caccia
Durata: 1h 17m
Anno: 2010

Il mondo visto con gli occhi dei più giovani e filtrato attraverso l’obiettivo di un telefonino. È questo il fulcro di Vedozero, il primo blog-movie italiano ad andare sul grande schermo.
Nato da un’idea di Andrea Caccia, regista di documentari creativi e insegnante di linguaggio cinematografico, questo lungometraggio nasce da una semplice – e al tempo stesso molto interessante – idea: avvicinare le nuove generazioni al mondo del cinema e farli diventare registi della propria esistenza.
Il risultato è uno spaccato di vita interessante, innovativo e al tempo stesso dotato di quella morbosità tipica di una società come la nostra, all’interno della quale il termine “reality” è diventato un vero e proprio sinonimo di garanzia.

Ecco dunque che settanta ragazzi, armati di altrettanti telefoni cellulari sono riusciti a dar vita ad un’opera in grado al tempo stesso di fondere la (per certi versi) dannosa YouTube Generation con i più riusciti documentari, mostrandoci da vicino una generazione sola e al tempo stesso cittadina di quel villaggio globale profetizzato dai maggiori studiosi della comunicazione di massa.
Come ha voluto precisare lo stesso regista: “In Vedozero l’intreccio narrativo cede il passo alla diversità dei punti di vista caratterizzati da forti contrapposizioni, momenti intimi e pause poetiche, lasciando al pubblico un ritratto sfuggente degli adolescenti fatto di mille punti interrogativi”. Impossibile dargli torto, ci troviamo infatti di fronte ad un film il cui obiettivo non è infatti fornire risposte, ma offrire diversi spunti di riflessione.

Da questo punto di vista l’opera di Andrea Caccia e molto più terrorizzante di un qualsiasi Blair Witch Project, proprio perché non si limita a sfruttate l’illusione del reale. Vedozero è la realtà, in un mondo dove la immagini sono più vere del vero.

Vi ricordiamo che Vedozero è in programmazione al Cinema Aquila di Roma. Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.cinemaaquila.com.

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

GRAMMYs 2021 – No Time to Die di Billie Eilish ottiene una nomination 24 Novembre 2020 - 21:32

Le nomination della 63ma edizione dei Grammy riservono poche sorprese, tra i candidati anche il brano di 'No time to die' di Billie Eilish

Shameless: il trailer della stagione finale, in USA dal 6 dicembre 24 Novembre 2020 - 20:45

La famiglia Gallagher tornerà per un ultimo giro, tra gentrificazione, invecchiamento e Covid

America Latina: nel 2021 il nuovo film dei Fratelli D’Innocenzo dopo Favolacce 24 Novembre 2020 - 20:29

America Latina. È questo il titolo del prossimo film dei Fratelli D’Innocenzo, dopo il grande successo di Favolacce.

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?