L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Problemi con il 3D per Transformers: The Dark of the Moon? [UPDATE]

Di

[UPDATE] il regista avrebbe smentito ogni voce. Per maggiori informazioni potete dare un’occhiata qui.

Io non ho seguito benissimo la storia dei precedenti lungometraggi dedicati all’universo Transformers, ma penso che nessuno possa darmi torto se decido di premiare questo Transformers: The Dark of the Moon con il titolo di “capitolo più sfigato della saga“. Non sono bastati infatti tutti i guai e i contrattempi accaduti durante le riprese, ora si aggiungono anche quelli della fase di post-produzione!

Secondo quanto riportato dal sito Iesb.net infatti la produzione starebbe avendo dei problemi con la conversione 3D. Il film è infatti stato girato in minima parte in 3D, il resto delle scene è stato ripreso in 2D, con l’intenzione di rielaborarle in una fase successiva. A dare probemi sembra sia proprio la parte girato in 3D nativo e la situazione sarebbe così disperata che, stando sempre alle voci, Michael Bay starebbe cercando proprio di “salvare il salvabile”:

Il 3D sembra una merda e non sappiamo se saremo in grado di utilizzare tutte le scene così come sono. […] Dopo Avatar le aspettative nei confronti del 3D sono diventate molto elevate e anche se la produzione ha cercato di prendere a bordo le persone più qualificate nel settore, lo stile veloce e aggressivo di Bay, unito alla sua poca dimestichezza con il 3D, ha causato alcuni problemi.

Questo vuol dire che, sempre se queste voci dovessero rivelarsi vere, anche le scene girate in 3D nativo dovranno essere rielaborate in post-produzione. Quale sarà il risultato? Non possiamo saperlo, ma a questo punto non possiamo fare altro che incrociare le dita!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office: Detective Conan: The Scarlet Bullet primo in Cina e in Giappone, incassa $25M nel mondo 17 Aprile 2021 - 21:25

Detective Conan: The Scarlet Bullet debutta in più di 22 paesi nel mondo, al primo posto in Cina e in Giappone. L'incasso globale è di $25 milioni

Il cosmonauta – Anche Carey Mulligan nel film Netflix con Adam Sandler 17 Aprile 2021 - 20:00

Carey Mulligan sarà la protagonista femminile de Il cosmonauta, adattamento dell'omonimo romanzo di Jaroslav Kalfar, realizzato per Netflix.

Non riuscite a dormire? Questa nuova serie Netflix potrebbe aiutarvi! 17 Aprile 2021 - 19:00

A partire dal 28 aprile sarà disponibile su Netflix una nuova serie nata con uno scopo: farvi dormire!

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.