L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Passione, la recensione in anteprima

Di Gabriele Niola

Passione-Poster-ItaliaRegia: John Turturro
Cast: Rosario Tindaro Fiorello, Massimo Ranieri, Lina Sastri, Beppe Barra, Peppe Servillo, Mina Anna Mazzini, Pino Daniele
Durata: 90 minuti
Anno: 2010

Un trito luogo comune vuole che tutti coloro i quali, pur non nascendo in un luogo se ne innamorino e gli rendano dei servigi attraverso il proprio il lavoro, siano definiti “cittadini d’adozione”. Ecco, mai quest’espressione ha avuto più senso che per John Turturro, napoletano d’adozione.
In realtà, andando a scavare, le origini italoamericane dell’attore non sono nemmeno campane ma bensì a metà tra Sicilia e Puglia (e difatti è in Sicilia che ha cominciato il suo viaggio nella cultura italiana), tuttavia a Napoli Turturro sembra aver trovato il suo vero sè e lo mette in mostra parlando della canzone e della musica napoletana in questo documentario.

L’idea è seria, la realizzazione semiseria. Si vuole scavare e mostrare il rapporto peculiare che una città stringe con la musicalità, come essa fiorisca ovunque e come sia emblema di una mentalità, ma al tempo stesso si vuole mostrare più che altro quella mentalità, non tanto ad uso e consumo degli stranieri (che poco ne sanno) ma anche per il pubblico italiano più smaliziato.

Turturro parla in campo, fuoricampo e con le immagini, intervista i grandi esperti o i protagonisti della scena musicale napoletana moderna e aggiunge degli inserti in cui mostra i pezzi più classici, il tutto con una spontaneità, un mood urbano e selvaggio e infine una goliardia che non possono non stupire sia per immersione nell’umorismo napoletano sia per come nonostante il tanto divertimento l’obiettivo rimanga sempre serio.
Perchè a fronte di tanta apparente spensieratezza Passione mostra anche l’acuta percezione del corpo attoriale che ha Turturro. Sorprende infatti come l’attore sia perfettamente conscio dell’importanza e del ruolo del proprio di corpo. Il modo in cui “dosa” se stesso, le sue apparizioni, i suoi dialoghi in un sorprendente buon italiano e addirittura una sua performance surreale con Fiorello sono da applauso, da grande conoscitore dell’importanza del corpo nell’immagine.

Passione è infatti fondato sui volti, spesso ripresi da molto vicino, e su un più generale senso d’improvvisazione che da una parte rispecchia il mood della canzone napoletana classica, dall’altra va a colpire (cinematograficamente) le corde della tradizione italiana in merito. Turturro sfrutta i momenti, lascia i microfoni aperti per catturare insperate battute dei passanti e organizza piccole rappresentazioni in strada per vedere l’effetto che fanno. Infine, se capita, si lascia anche clamorosamente trascinare nei balli. Da applauso.

E’ il Buena Vista Social Club italiano? Doveva per forza venire uno straniero a farlo o anche un nostro occhio poteva riuscire nell’impresa? Qui le altre critiche

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

James Gunn: dirigere un nuovo Superman era “una possibilità” 30 Ottobre 2020 - 9:00

James Gunn svela nuovi dettagli circa il suo ritorno alla Marvel, e conferma di aver avuto la possibilità di dirigere un nuovo Superman.

Justice League – Joss Whedon non era stato scelto da Snyder per le riprese aggiuntive 29 Ottobre 2020 - 22:51

Per la prima volta Ray Fisher spiega in dettaglio come è nata la sua battaglia contro Joss Whedon e alcuni dirigenti della Warner, colpevoli di aver creare un ambiente tossico e razzista durante le riprese aggiuntive di Justice League

Mads Mikkelsen e Armie Hammer nella spy-story The Billion Dollar Spy 29 Ottobre 2020 - 21:30

Amma Asante dirigerà il film, basato sulla storia vera di un'amicizia che contribuì a porre fine alla Guerra Fredda

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).