L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Passione, la recensione in anteprima

Di Gabriele Niola

Passione-Poster-ItaliaRegia: John Turturro
Cast: Rosario Tindaro Fiorello, Massimo Ranieri, Lina Sastri, Beppe Barra, Peppe Servillo, Mina Anna Mazzini, Pino Daniele
Durata: 90 minuti
Anno: 2010

Un trito luogo comune vuole che tutti coloro i quali, pur non nascendo in un luogo se ne innamorino e gli rendano dei servigi attraverso il proprio il lavoro, siano definiti “cittadini d’adozione”. Ecco, mai quest’espressione ha avuto più senso che per John Turturro, napoletano d’adozione.
In realtà, andando a scavare, le origini italoamericane dell’attore non sono nemmeno campane ma bensì a metà tra Sicilia e Puglia (e difatti è in Sicilia che ha cominciato il suo viaggio nella cultura italiana), tuttavia a Napoli Turturro sembra aver trovato il suo vero sè e lo mette in mostra parlando della canzone e della musica napoletana in questo documentario.

L’idea è seria, la realizzazione semiseria. Si vuole scavare e mostrare il rapporto peculiare che una città stringe con la musicalità, come essa fiorisca ovunque e come sia emblema di una mentalità, ma al tempo stesso si vuole mostrare più che altro quella mentalità, non tanto ad uso e consumo degli stranieri (che poco ne sanno) ma anche per il pubblico italiano più smaliziato.

Turturro parla in campo, fuoricampo e con le immagini, intervista i grandi esperti o i protagonisti della scena musicale napoletana moderna e aggiunge degli inserti in cui mostra i pezzi più classici, il tutto con una spontaneità, un mood urbano e selvaggio e infine una goliardia che non possono non stupire sia per immersione nell’umorismo napoletano sia per come nonostante il tanto divertimento l’obiettivo rimanga sempre serio.
Perchè a fronte di tanta apparente spensieratezza Passione mostra anche l’acuta percezione del corpo attoriale che ha Turturro. Sorprende infatti come l’attore sia perfettamente conscio dell’importanza e del ruolo del proprio di corpo. Il modo in cui “dosa” se stesso, le sue apparizioni, i suoi dialoghi in un sorprendente buon italiano e addirittura una sua performance surreale con Fiorello sono da applauso, da grande conoscitore dell’importanza del corpo nell’immagine.

Passione è infatti fondato sui volti, spesso ripresi da molto vicino, e su un più generale senso d’improvvisazione che da una parte rispecchia il mood della canzone napoletana classica, dall’altra va a colpire (cinematograficamente) le corde della tradizione italiana in merito. Turturro sfrutta i momenti, lascia i microfoni aperti per catturare insperate battute dei passanti e organizza piccole rappresentazioni in strada per vedere l’effetto che fanno. Infine, se capita, si lascia anche clamorosamente trascinare nei balli. Da applauso.

E’ il Buena Vista Social Club italiano? Doveva per forza venire uno straniero a farlo o anche un nostro occhio poteva riuscire nell’impresa? Qui le altre critiche

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Knights Of The Zodiac: Il cast del live action de I Cavalieri dello Zodiaco, uscirà nella primavera del 2023 22 Settembre 2021 - 3:49

Svelato il cast principale del live action de I Cavalieri dello Zodiaco, Knights Of The Zodiac, il film uscirà nella primavera del 2023

Box Office: Free Guy supera i $300M nel mondo, Shang-Chi supera Captain America: Il primo vendicatore negli USA 22 Settembre 2021 - 2:20

Free Guy supera i $300M al box office mondiale, mentre al botteghino americano Shang-Chi ha superato l'incasso di Captain America: Il primo vendicatore. Dune ha sovraperformato in quasi tutti i territori internazionali

Shang-Chi arriverà su Disney+ il 12 novembre, ecco le premiere del Disney+ Day 21 Settembre 2021 - 21:54

La premiere di Shang-Chi sarà lanciata su Disney+ il 12 novembre, il giorno in cui verrà celebrato in tutto il mondo il Disney+ Day. Da Jungle Cruise a Ciao Alberto a Olaf Presents e tutte le novità di Disney+ Day

Star Wars: Visions, la recensione 21 Settembre 2021 - 18:00

In un Giappone vicino vicino: arrivano su Disney+ i corti anime di Star Wars.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).