L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Buried – Sepolto, la recensione in anteprima

Buried – Sepolto, la recensione in anteprima

Di Filippo Magnifico

Buried Poster 2 ItaliaRegia: Rodrigo Cortés
Cast: Ryan Reynolds, José Luis García Pérez, Stephen Tobolowsky, Samantha Mathis, Warner Loughlin, Ivana Miño, Erik Palladino
Durata: 1h 35m
Anno: 2010

Paul si è risvegliato legato e imbavagliato all’interno di una cassa di legno sepolta chissà dove. In tasca ha un cellulare, una matita e un accendino Zippo. Ha solo 90 minuti di aria per capire come è finito in questa sitazione, per quale motivo e per trovare il modo per guidare i soccorritori fino a lui. Ma il tempo scorre e mantenere la calma è sempre più difficile.

L’orrore delimitato dagli stretti confini di una cassa di legno. Un solo ambiente. Un solo protagonista.
Con il suo primo lungometraggio l’esordiente Rodrigo Cortés ha deciso di fare (mi si permetta il gioco di parole) le cose in grande, cimentandosi con una vera e propria sfida. Il risultato è un film senza mezze misure, che piace o non piace, ma che indubbiamente risulta affascinante.
Il paragone con Alfred Hitchcock e con il suo Prigionieri dell’oceano è più che lecito, anche se in questo caso l’estremizzazione è maggiore. Nel 1944 c’erano i superstiti di un naufragio, costretti a convivere loro malgrado su una scialuppa di salvataggio, oggi c’è Ryan Reynolds chiuso in una bara, intento a fare il suo one man show.

E lo spettacolo funziona. Merito di una storia che gioca ovviamente tutto sull’atmosfera, sul senso di claustrofobia creato, su colpi di scena telefonati (ma sul serio), tralasciando in più di un’occasione la plausibilità, è vero, ma in questi casi è più che lecito scendere a compromessi. È inutile infatti domandarsi come mai la batteria di quel telefonino, la benzina di quello Zippo o, meglio ancora, l’aria al’interno di quello spazio ristretto non si esauriscano mai. Tanto vale accettare le cose così come sono, godendo dello splendido lavoro fatto da Reynolds, che, nonostante il rischio fosse sempre stato lì dietro l’angolo, è riuscito a regalare un’interpretazione da manuale, mai eccessiva o sopra le righe.

Ma il più grande applauso va a Rodrigo Cortés, che è stato in grado di orchestrare un’opera priva di cali di ritmo e – incredibile a dirsi – ricca di virtuosismi stilistici che, tra carrelli, piani sequenza, zoom e primi piani, riescono a trascinare lo spettatore, già avvolto dal buio della sala, all’interno della storia. Fino a fargli mancare il fiato.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Nightmare Alley: il teaser trailer del nuovo film di Guillermo del Toro 17 Settembre 2021 - 0:35

Come promesso, ecco il teaser trailer di Nightmare Alley, il nuovo film di Guillermo del Toro basato sul romanzo omonimo di William Lindsay Gresham.

Salvatore – Il Calzolaio dei Sogni, trailer del docufilm su Ferragamo di Luca Guadagnino 16 Settembre 2021 - 21:15

A ottobre arriverà nelle sale il film evento Salvatore – Il Calzolaio dei Sogni, il docufilm su Ferragamo diretto da Luca Guadagnino

True Story: prime foto dalla serie Netflix con Wesley Snipes e Kevin Hart 16 Settembre 2021 - 20:30

La storia di un comico che torna nella sua città natale ed è costretto ad affrontare una questione di vita o di morte con il fratello

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).

Star Trek, i 55 anni del sogno di Gene Roddenberry 8 Settembre 2021 - 15:51

Cinquantacinque anni fa andava in onda il primo episodio di Star Trek, "la carovana del vecchio West lanciata nello spazio".