L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Buried – Sepolto, la recensione in anteprima

Buried – Sepolto, la recensione in anteprima

Di Filippo Magnifico

Buried Poster 2 ItaliaRegia: Rodrigo Cortés
Cast: Ryan Reynolds, José Luis García Pérez, Stephen Tobolowsky, Samantha Mathis, Warner Loughlin, Ivana Miño, Erik Palladino
Durata: 1h 35m
Anno: 2010

Paul si è risvegliato legato e imbavagliato all’interno di una cassa di legno sepolta chissà dove. In tasca ha un cellulare, una matita e un accendino Zippo. Ha solo 90 minuti di aria per capire come è finito in questa sitazione, per quale motivo e per trovare il modo per guidare i soccorritori fino a lui. Ma il tempo scorre e mantenere la calma è sempre più difficile.

L’orrore delimitato dagli stretti confini di una cassa di legno. Un solo ambiente. Un solo protagonista.
Con il suo primo lungometraggio l’esordiente Rodrigo Cortés ha deciso di fare (mi si permetta il gioco di parole) le cose in grande, cimentandosi con una vera e propria sfida. Il risultato è un film senza mezze misure, che piace o non piace, ma che indubbiamente risulta affascinante.
Il paragone con Alfred Hitchcock e con il suo Prigionieri dell’oceano è più che lecito, anche se in questo caso l’estremizzazione è maggiore. Nel 1944 c’erano i superstiti di un naufragio, costretti a convivere loro malgrado su una scialuppa di salvataggio, oggi c’è Ryan Reynolds chiuso in una bara, intento a fare il suo one man show.

E lo spettacolo funziona. Merito di una storia che gioca ovviamente tutto sull’atmosfera, sul senso di claustrofobia creato, su colpi di scena telefonati (ma sul serio), tralasciando in più di un’occasione la plausibilità, è vero, ma in questi casi è più che lecito scendere a compromessi. È inutile infatti domandarsi come mai la batteria di quel telefonino, la benzina di quello Zippo o, meglio ancora, l’aria al’interno di quello spazio ristretto non si esauriscano mai. Tanto vale accettare le cose così come sono, godendo dello splendido lavoro fatto da Reynolds, che, nonostante il rischio fosse sempre stato lì dietro l’angolo, è riuscito a regalare un’interpretazione da manuale, mai eccessiva o sopra le righe.

Ma il più grande applauso va a Rodrigo Cortés, che è stato in grado di orchestrare un’opera priva di cali di ritmo e – incredibile a dirsi – ricca di virtuosismi stilistici che, tra carrelli, piani sequenza, zoom e primi piani, riescono a trascinare lo spettatore, già avvolto dal buio della sala, all’interno della storia. Fino a fargli mancare il fiato.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Jennifer Lopez e Armie Hammer nell’action-comedy Shotgun Wedding 27 Ottobre 2020 - 21:30

Nel film di Jason Moore (Pitch Perfect) un matrimonio finirà deragliato quando tutti verranno presi in ostaggio

Godzilla – Punto di singolarità: Teaser dell’anime BONES x Orange, su Netflix nel 2021 27 Ottobre 2020 - 21:06

Teaser, visual e staff dell'anime Godzilla - Punto di singolarità, una co-produzione BONES x Orange, in arrivo su Netflix nel 2021. Il design è di Kazue Kato l'autrice di Blue Exorcist, quello dei Kaiju di Eiji Yamamori, il grande animatore dello Studio Ghibli

Freaky: nuovo trailer per l’horror con Kathryn Newton e Vince Vaughn 27 Ottobre 2020 - 21:00

Ecco il nuovo trailer di Freaky, pellicola horror diretta da Christopher Landon, dopo Auguri per la tua morte e il suo sequel.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).