L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Venezia: Impressioni di settembre – Il giorno di Ben Affleck

Di Marco Triolo

The Town Ben Affleck Jon Hamm Foto dal film 25

Ben Affleck è giunto a Venezia per promuovere il suo secondo film da regista, The Town. E subito dopo averlo visto, la prima cosa che un po’ tutti hanno pensato è stata “Peccato che non fosse in concorso”. Perché Affleck, dopo un’altalenante carriera d’attore, si è riciclato come regista in maniera convincente. Anzi, rischia di lasciare nella storia del cinema un segno molto più come regista che come attore. Leggete qui la recensione del nostro Gabriele, per farvi un’idea dell’impatto del film, un poliziesco coi fiocchi con riferimenti a Eastwood, Lumet e Mann. Ma anche, sorprendentemente, a Gomorra: “Il film mi ha influenzato perché usa uno stile realista per raccontare un luogo e farlo capire anche a chi non c’è mai stato”. Oltre al film di Matteo Garrone, Affleck tira in ballo anche il gangster movie classico della Warner: “Naturalmente è stata una grande fonte d’ispirazione. Credo che Jeremy Renner somiglia anche a James Cagney, non trovate?”.

Ma non c’è il rischio, come in Vallanzasca, di glorificare un criminale? “Mi sono posto il problema, ma volevo raccontare questi personaggi come uomini, senza complicare né semplificare. Il mio personaggio, Doug, fa cose sbagliate e ne è consapevole, ma vuole cambiare. Anche se non è facile”. Alla sua seconda regia, Affleck dimostra una maggiore tranquillità: “La prima volta temevo di non riuscire a finire il film. Stavolta sono stato più fiducioso e mi sono circondato di un cast eccezionale”. Renner, Jon Hamm, Rebecca Hall, Blake Lively e Pete Postlethwaite compongono la squadra di interpreti scelti dal regista per questa sua ennesima storia di ambientazione bostoniana: “Nel mio cinema ci sono temi ricorrenti, ad esempio la difficoltà di fuggire al destino e le colpe dei padri che ricadono sui figli”. Ma non vuole essere etichettato come “Il tizio che fa film a Boston”. Riguardo al fratello Casey, che ha presentato il suo esordio alla regia I’m Still Here, commenta: “Ho visto il suo film e credo che sia spettacolare e che dica qualcosa di importante sulla celebrità. Ma non paragonateci come fa nostra madre!”.

Quando l’8 ottobre uscirà al cinema, andate a vedere The Town. Non ve ne pentirete.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Pinocchio: iniziate le riprese del film live action di Robert Zemeckis 8 Marzo 2021 - 17:30

Sono iniziate le riprese di Pinocchio, il film live-action della Disney diretto da Robert Zemeckis e scritto dallo stesso Zemeckis in collaborazione con Chris Weitz.

The Falcon and the Winter Soldier – Spot italiano e nuovi character poster 8 Marzo 2021 - 16:45

Sono disponibili i nuovi character poster e uno spot italiano di The Falcon and the Winter Soldier, dove Sam e Bucky devono onorare l'eredità di Capitan America e combattere una nuova minaccia.

Box Office: Evangelion apertura record in Giappone di ¥740M, Minari in testa in Corea 8 Marzo 2021 - 16:35

Shin Evangelion Gekijō-ban :|| arriva nelle sale giapponesi dopo 8 anni, ottenendo la miglior apertura del franchise. Minari conquista il box office coreano, in Cina al comando Hi, Mom ed Endgame

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.