L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Venezia: Impressioni di settembre – Giorno 2

Di Marco Triolo

Il secondo giorno di festival ha tutto l’aspetto di una pausa di quiete prima delle tempesta. Una tempesta che si chiama Sofia Coppola, in arrivo domani con il suo nuovo film, Somewhere. Oggi, la sfortuna mi ha accompagnato. Ho tentato di entrare a ben due film di John Woo: The Killer, il suo capolavoro, e Reign of Assassins, suo ultimo film che in verità ha diretto con Su Chao-Pin. In entrambi i casi, ho fallito miseramente. Nel primo per l’eccessiva coda e la priorità agli inviti, nel secondo per la priorità alla stampa periodica. Ma non mi scoraggio: lo vedrò domattina!

Ho invece assistito alla proiezione di Legend of the Fist: The Return of Chen Zhen, film di Andrew Lau che si pone come un sequel di Dalla Cina con furore. Donnie Yen riprende il personaggio di Chen, che fu di Bruce Lee: lo vediamo tornare a Shanghai dopo la Prima Guerra Mondiale, ed entrare nella resistenza cinese contro l’invasore giapponese. A sfidarlo, stavolta, c’è un generale nipponico che è anche il figlio del suo avversario nel film originale. Chen assume dunque un’identità segreta e combatte il male, mentre nel frattempo si infiltra nelle Triadi per prepararsi alla rivolta contro il Giappone.

Il costume scelto da Chen farà impazzire i fan: è lo stesso di Kato, l’assistente del Calabrone Verde interpretato da Lee in TV. Lau sceglie dunque di ripercorrere visivamente la storia del Mito: non a caso, nel combattimento finale Chen sfoggia la famigerata casacca bianca e si prodiga negli indimenticati “watah”, estraendo anche i nunchaku! La figura di Bruce Lee si fa dunque metafora della sofferta genesi della Cina moderna: Chen ne è l’eroe più importante, e dunque ha senso che i due racconti scorrano paralleli. Insomma, si tratta di una variazione “alta” del cinema di arti marziali che speriamo attecchisca tra i migliori autori orientali.

Domani, mi aspetta una giornata dedicata alla Coppola e al Leone d’Oro alla carriera John Woo. Mi raccomando, non mancate!

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

James Redford, figlio di Robert Redford, muore a 58 anni 20 Ottobre 2020 - 16:00

James Redford, documentarista e produttore, si è spento lo scorso 16 ottobre all'età di 16 anni. Era figlio di Robert Redford.

The Crown – Dominic West in trattative per il ruolo del Principe Carlo nelle stagioni 5 e 6 20 Ottobre 2020 - 15:22

Dominic West in trattative finali per il ruolo del Principe Carlo nelle stagioni 5 e 6 di The Crown, la serie Netflix

No Time to Die – Usati €60 mila di Coca-Cola per lo stunt di Matera 20 Ottobre 2020 - 14:49

Il coordinatore degli stunt Lee Morrison rivela di aver speso €60 mila in Coca-Cola per lo il salto con la motocross a Matera in No Time To Die

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).