L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Transformers 3: la Paramount commenta il grave incidente sul set

Di

Una fonte segreta all’interno della Paramount Pictures ha finalmente rilasciato il primo commento riguardo il grave incidente successo sul set di Transformers 3 ad Hammond, che ha coinvolto una giovane donna di soli 24 anni. Vi riportiamo il comunicato comparso sul sito Transformerslive, che ridimensiona le voci che si erano sparse nel web:

La Paramount mi ha appena contattato per comunicare che la comparsa non era coinvolta nello stunt e che la sua auto non è stata coinvolta nello stunt. Uno “strano incidente ha causato la ferita”, lei e la sua auto si trovavano a più di 500 metri dalla scena ed è stata colpita da un oggetto metallico e non da un cavo d’acciaio di traino. […] “Nessuno più di Michael Bay tiene alla sicurezza sul set”. Ad ogni modo lo Studio non è in grado di fornire una spiegazione riguardo la discordanza tra la sua versione dell’accaduto e quella fornita dai media e dalla polizia locale. “Riteniamo orribile quanto successo e adotteremo tutte le misure adeguate” ha detto un rappresentante della Paramount.

Come specifica lo stesso comunicato, c’è molta differenza tra la versione dell’accaduto fornita dalla Paramount Pictures e quella diffusasi nel web poco tempo dopo l’accaduto (a cui si uniscono altre voci riguardo il modo discutibile con cui la produzione continuerebbe a sfruttare il lavoro delle comparse e degli stunt), secondo la quale l’incidente sarebbe stato causato da un cavo d’acciaio di traino, che si sarebbe inspiegabilmente staccato sfondando il parabrezza di una vettura e colpendo alla testa Gabriella Cedillo, la donna che era alla guida. Non resta che attendere ulteriori aggiornamenti. Per quanto riguarda le condizioni della ragazza, sappiamo che giovedì pomeriggio ha dovuto sottoporsi ad intervento chirurgico al cervello e che al momento le sue condizioni sono considerate stabili.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Zombieland: Doppio colpo – Gli errori sul set nel nuovo video 19 Ottobre 2019 - 18:00

I protagonisti di Zombieland: Doppio colpo si divertono tra scherzi ed errori nel nuovo video ufficiale. L'uscita del film è attesa per il 14 novembre.

The Boys – Patton Oswalt nel cast della stagione 2 19 Ottobre 2019 - 17:00

Eric Kripke ha rivelato su Twitter che Patton Oswalt avrà un ruolo nella seconda stagione di The Boys, ma non sappiamo quale personaggio interpreterà.

Star Wars: Ufficiale martedì il final trailer di L’ascesa di Skywalker 19 Ottobre 2019 - 16:42

Un video annuncio conferma per martedì l'arrivo online del final trailer di Star Wars: L’ascesa di Skywalker

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.