L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Karate Kid e I Mercenari sfidano Shrek

Di Leotruman

Il botteghino italiano, dopo i buoni incassi dello scorso weekend ma non esaltanti, passerà in questi giorni dalla fase di riscaldamento a quella di pieno regime.

Infatti con questo fine settimana inizia ne una serie molto interessante che ci accompagnerà per il mese di settembre e  culminerà con l’uscita di Inception il 24 settembre.

Il film che sembrava più atteso in questo inizio di mese tuttavia si sta dimostrando meno remunerativo del previsto.

The Expendables Poster Italia 01

Infatti mercoledì è uscito in 328 sale I Mercenari, il grosso blockbuster d’azione diretto da Sylvester Stallone e con un nutrito cast di star. Negli USA si pensava che questa operazione “nostalgia” nel confronti degli action movie in stile anni ’80 potesse rivelarsi un flop (anche visto il costo di 80 milioni), ma così non è stato. Quasi 35 milioni nel suo primo weekend, per un totale aggiornato di quasi 85 milioni. Anche a livello globale si sta rivelando un successo ed è già a quota 175 milioni di dollari dopo aver superato i 10 milioni d’incasso sia in Francia che nel Regno Unito.

Meno fortunato l’esordio in Italia con solamente 196mila euro e una media per sala di 748 euro, appena sufficiente per un film di questa portata (qui il post a riguardo). A questo punto I Mercenari non è il cavallo su cui puntare in questo weekend, nel quale dovrebbe solo riuscire a superare il milione di euro con ben 5 giorni di sfruttamento.

The-Karate-Kid-La-leggenda-continua-Poster-Italia

Con queste premesse, la seconda uscita più importante sembra proprio che abbia vita più facile. Sbarca in Italia oggi The Karate Kid – La Leggenda Continua, reboot della nota saga di arti marziali famosissima negli anni ’80 e rimasta molto popolare fino ai giorni nostri. In questo riavvio del franchise troviamo Jackie Chan a fare da maestro al talentuoso Jaden Smith, figlio del più noto Will, che sembra proprio stia già seguendo perfettamente le orme del padre in quanto a successi al botteghino.

Costato solamente 40 milioni di dollari, The Karate Kid ha raccolto addirittura 176 milioni solamente negli USA, che diventano 318 a livello mondiale! Un grandissimo successo estivo per la Sony, che ovviamente metterà in cantiere a breve un sequel.

Da noi sono 360 le copie a disposizione, e nonostante una campagna promozionale non “opprimente” potrebbe raggiungere degli ottimi risultati anche nel nostro paese. Sembra certo che supererà I Mercenari nel weekend, come previsto anche dai nostri utenti che stanno partecipando al round della BoxofficeCup che vedono il film di Stallone quasi doppiato dal secondo (se volete partecipare avete ancora tempo fino alle ore 15). 1.5 milioni di euro nei 3 giorni sembra essere la previsione più adatta, ma potrebbe anche sorprendere in positivo, ma di certo non riuscirà a superare Shrek e Vissero Felici e contenti, pronto a superare di slancio i 10 milioni totali con questo suo secondo weekend nei cinema.

In questi giorni si è aperta la 67esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, e Screenweek vi sta accompagnando ogni giorno con notizie, aggiornamenti dal nostro inviato e recensioni in anteprima. Tutte le news sono facilmente consultabili nella pagina dedicata all’evento (ecco il link).

Sono 3 le pellicole che esordiscono nelle sale italiane oggi in contemporanea con la loro proiezione al Lido.

Somewhere Poster USA

La più importante è  Somewhere, la nuova pellicola della regista Sofia Coppola. La figlia d’arte stupì il mondo nel 2003 con Lost in Translation, che ottene 4 nomination agli Oscar regalando una statuetta proprio alla Coppola per la migliore sceneggiatura originale. In Italia il film incassò poco più di 2 milioni di euro e nel mondo raccolse addirittura 120 milioni di dollari dopo esserne costati solo 4!

Il successo si replicò solo in parte nel 2006 con la sua originalissima versione della vita della regina Marie Antoinette, interpretata da Kirsten Dunst, che invece raccolse 61 milioni.

Somewhere, con protagonisti il bel Stephen Dorff e la giovanissima Elle Fanning e la nostra Laura Chiatti (il film è parzialmente ambientato in Italia), arriva in 250 copie. Personalmente non credo possa avere un primo weekend di fuoco, ma se il passaparola dovesse essere positivo potrebbe tramutarsi in un buon incasso totale. In ogni caso credo non possa superare i 700mila euro in questi 3 giorni.

Meno sale a disposizione per altri 2 contendenti al Leone d’Oro.

Sono Miral di Julian Schnabel (regista del premiato Lo Scafandro e la Farfalla) e L’Amore Buio di Antonio Capuano . Rispettivamente escono con 60 copie e 25 copie per incassi sicuramente al di sotto dei 100mila euro in questo fine settimana.

Interessante anche l’ultima uscita di oggi Amore a mille… miglia, pellicola con protagonista Drew BarrymoreJustin Long che stranamente esce in contemporanea con gli USA. Mentre in patria è l’uscita principale del weekend con ben 3030 cinema a disposizione, da noi si deve accontentare solamente di 170 copie per un incasso del weekend che difficilmente supererà i 300mila euro.

Vi aggiorneremo tempestivamente in questi giorni sia per quanto riguarda gli incassi nostrano che per quelli americani. Continuate a seguirci e… buon weekend di cinema a tutti!

Fonte dei dati: BoxofficeMojo, E-Duesse

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Per la Giornata Internazionale delle Famiglie, un bellissimo video targato Disney 15 Maggio 2021 - 10:05

Oggi è la Giornata Internazionale delle Famiglie e con questo video Disney Magic Moments vogliamo ricordarvi che la famiglia è dove regna l’amore.

La telefonata su… L’isola perduta 15 Maggio 2021 - 10:00

Filippo e Marco della nostra redazione proseguono il loro viaggio alla (ri)scoperta dei film brutti (o presunti tali). Oggi è il turno de L’isola perduta (The Island of Dr. Moreau), pellicola del 1996 diretta da John Frankenheimer, e interpretato da Marlon Brando, David Thewlis e Val Kilmer.

Box Office Italia: Nomadland sempre primo nel 19° giorno delle riaperture 15 Maggio 2021 - 9:55

Nomadland, il lungometraggio Searchlight Pictures vincitore di tre Premi Oscar come Miglior film, continua a dimostrarsi il favorito del pubblico. Seguono Rifkin's Festival e Minari.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.