L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
I’m Still Here: anche David Letterman sapeva!

I’m Still Here: anche David Letterman sapeva!

Di Marco Triolo

A seguito delle rivelazioni di Casey Affleck, il velo di mistero intorno a I’m Still Here sta crollando rapidamente. Ormai non c’è più alcun dubbio: la cronaca di un anno nella vita della star Joaquin Phoenix non è un documentario ma un “mockumentary”. Ora salta fuori che anche il presentatore David Letterman, che ha intervistato l’attore in una puntata del suo show riproposta per intero nel film, sapeva tutto. Lo rivela Bill Scheft, uno degli autori della trasmissione:

“Dave sapeva tutto e si è divertito tantissimo perché ha potuto improvvisare. E’ stato un momento di grande televisione. Ma voglio prendermi il merito per la battuta ‘Credo di dovere le scuse a Farrah Fawcett‘. Quella gliel’ho suggerita io durante la pausa. Ho detto a diverse persone che tutti erano d’accordo, ma non solo la gente non mi crede, addirittura mi dicono che mi sbaglio e che Phoenix è schizofrenico e ha bisogno d’aiuto, altrimenti finirà come il fratello River. E io rispondo che non è così, che ho visto le annotazioni per il segmento dello show, e che tutto era una messa in scena. Ho visto il fratello di Ben Affleck mentre registrava tutto dietro le quinte”.

Insomma, l’umiliazione pubblica di Phoenix era stata deliberatamente messa in scena da due bravissimi attori. Purtroppo ho perso il film a Venezia, ma sapere tutto ciò non toglie per me fascino al progetto, anzi: se le critiche negative dicevano che il film sembrava non avere uno scopo, sapere che si tratta di un falso costruito ad arte lo rende all’istante un discorso consapevole sulla celebrità. Non resta che sperare in una distribuzione italiana. Qui sotto, per intero, l’apparizione di Phoenix al Letterman Show. Qui, invece, la nostra recensione.

(Fonte: THR)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

The Midwich Cuckoos – Il villaggio dei dannati: nuovo trailer per la serie targata Sky 23 Maggio 2022 - 20:30

Ecco il nuovo trailer di The Midwich Cuckoos, la serie ispirata al romanzo di John Wyndham da cui è stato tratto il film Il villaggio dei dannati.

Elvis: Un assaggio della nuova canzone di Eminem e CeeLo Green 23 Maggio 2022 - 19:55

Oltre a Eminem e CeeLo Green, la colonna sonora contiene anche "canzoni e registrazioni originali" dello stesso Presley e del suo interprete Austin Butler. Svelati gli artisti coinvolti

Sister Darkness: un horror gotico nel futuro del regista Alex Proyas 23 Maggio 2022 - 19:45

A quanto pare Alex Proyas, regista del film cult Il corvo, ha trovato il suo prossimo progetto cinematografico...

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.