L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Il meglio e il peggio dei boxoffice internazionali

Di Leotruman

La sorte di molte pellicole al nostro botteghino è temuta e imprevedibile. Siamo specializzati nell’ ignorare completamente film che hanno incassato centinaia di milioni all’estero, ma siamo anche in grado di far registrare i migliori incassi al mondo riguardanti pellicole completamente snobbate altrove (cito ad esempio Parnassus, Leoni per Agnelli, Alexander e quasi tutti i film di Woody Allen).

Con questo post vorrei esaminare invece i casi di sei tra i principali mercati internazionali, con le loro punte di diamante (film che hanno raccolto decisamente più della media nazionale e estera) e i loro scheletri nell’armadio (pellicole che hanno decisamente deluso le aspettative).
Tra i successi anticipo che escluderò i campioni assoluti Eclipse, Shrek e vissero felici e contenti, Inception perché hanno fatto registrare incassi elevatissimi in tutti i paesi. Caso a parte per Toy Story 3, dove citerò due esempi di successi stratosferici e due risultati estremamente deludenti.

  • REGNO UNITO:

Toy Story 3 Poster italia
TOP: Decisamente impressionante il dato di Toy Story 3 nel Regno Unito, che al momento attuale ha in cassa ben 109.1 milioni di dollari. Dico “al momento attuale” perché la sua corsa al botteghino continua inarrestabile e dopo 8 settimane nelle sale è ancora in seconda posizione in classifica con 1.162.834 dollari. Ovviamente è un record per un film di animazione e per la Pixar (negli ultimi anni Up si era “fermato” a 55 milioni, Wall-E a 41 milioni).

Non ha deluso, con cifre decisamente più umane, Robin Hood con i 23.2 milioni raccolti (cifra più alta raccolti al di fuori degli USA) mentre merita una menzione speciale The A-Team, che ha deluso nella quasi totalità dei mercati mentre nel Regno Unito è riuscito a raccogliere 15.2 milioni, che rappresenta una buona fetta dei 90 milioni incassati a livello estero.

FLOP: L’Apprendista Stregone non sarà andato benissimo in patria con solo 62 milioni, ma nel resto del globo si è comportato discretamente. Fa eccezione proprio il Regno Unito dove ha raccolto 4.7 milioni di dollari, un’inezia rispetto alle possibilità di questo kolossal (in Italia ad esempio ne ha raccolti quasi 10 di milioni). In Francia, dove ha esordito da poco, pensate che ha raccolto quasi 5 milioni solo nel primo fine settimana.

  • GERMANIA:

Sex And The City 2 Poster Italia 2
TOP: Senza dubbio sorprendente l’incasso di Sex and the City 2, che pur avendo avuto discreti incassi globali (195 milioni al di fuori degli USA) ne ha raccolti decisamente meno del primo capitolo. In controtendenza il dato della Germania con 25.3 milioni, cifra simile a quella di Sex and the City nel 2008.

E’ andata molto bene un’altra commedia, ancora inedita in Italia, Un weekend da Bamboccioni con Adam Sandler capace di incassare 17 milioni di dollari, il maggiore tra tutti i mercati internazionali.

FLOP: Se in tutto il mondo Toy Story 3 ha stupito con i suoi incassi stratosferici che gli hanno permesso di diventare il primo film di animazione a superare il miliardo di dollari, sorprende in negativo quanto il capolavoro della Pixar sia stato sottovalutato in Germania.

Solo 15 milioni incassati, nonostante UP lo scorso anno ne abbia raccolti 30 e Ratatouille addirittura 50 milioni nel 2007!

  • FRANCIA:

Innocenti Bugie Poster Italia
TOP: I cugini d’oltralpe hanno sicuramente apprezzato i kolossal di maggio: il Robin Hood di Ridley Scott ha incassato 18.5 milioni mentre Prince of Persia, che non ha brillato né in patria né all’estero,  ne ha raccolti quasi 17 (secondo incasso estero dietro la Russia). Una nota di merito va attribuita a Innocenti Bugie, film con Tom Cruise e Cameron Diaz che negli USA si è fermato a 76 milioni, capace di raccogliere in Francia 14.3 milioni (al pari di Regno Unito e Corea del Sud) mentre la maggior parte dei film usciti negli scorsi mesi ha raggiunto a fatica i 10 milioni.

FLOP: Guardando le classifiche d’incasso francesi, non me la sento di attribuire la palma di flop a nessuna pellicola in quanto non si sono verificate grosse delusioni a differenza degli altri paesi. In complesso è stato una buona stagione caratterizzata da ottimi incassi medi per pellicola.





  • SPAGNA:

Robin Hood Poster Francia
TOP: Anche il pubblico spagnolo ha apprezzato sia Robin Hood che Prince of Persia (12 milioni circa per ciascuno). Interessante il dato de L’Ultimo Dominatore dell’Aria con quasi 9 milioni di dollari raccolti. In Francia e Germania il kolossal di M. Night Shyamalan è riuscito a superare i 10 milioni, ma non dimentichiamo che hanno anche una popolazione di diversi milioni di cittadini in più. Bene anche in Spagna Un Weekend da Bamboccioni con 8.3 milioni.

FLOP: Non avrà di certo brillato in generale, ma The A-Team con poco più di 3 milioni di dollari incassati rappresenta sicuramente il flop più bruciante per il mercato spagnolo. Tutti gli altri importanti kolossal estivi si sono invece comportati dignitosamente.

  • GIAPPONE:

TOP: Insieme al Regno Unito, il Giappone ha letteralmente adorato Toy Story 3 tanto da permettergli di raggiungere la fantastica cifra di 122.7 milioni di dollari incassati, la più alta a livello estero. I film della Pixar sono sempre stati amati nel paese del sol levante, ma in questo caso siamo di fronte ad un vero e proprio fenomeno capace di rimanere in quarta posizione addirittura dopo 10 settimane di programmazione. I Giapponesi sono soliti amare molto anche le proprie produzioni di animazione (i film del maestro Miyazaki hanno sempre raggiunto vette altissime) e quest’anno il campione è stato The Borrowers (Kari-gurashi no Arietti) con 100 milioni raccolti fino ad ora. Su cifre più umane si assesta Salt con Angelina Jolie: ben 22 milioni incassati, una cifra superiore a tutti gli altri kolossal estivi.

FLOP: Estremamente deludente il dato de L’Ultimo Dominatore dell’Aria con solo 6 milioni incassati. Tratta da una famosa serie di animazione, le arti marziali e le ambientazioni esotiche sembravano perfette per il pubblico giapponese, che invece sembra proprio che non abbia gradito.

  • RUSSIA:

The Last Airbender Poster Italia 01
TOP: Il Mercato russo ha fatto registrare dei fortissimi incrementi negli ultimi anni, con cifre che sono aumentate esponenzialmente. Interessante il risultato de L’Ultimo Dominatore dell’Aria, che invece ha sorpreso con 18.5 milioni di dollari raccolti (quasi come Inception, e qua detto tutto!). Bene anche L’Apprendista Stregone con 13.5 milion e Salt con poco più di 10 milioni. Ma sono I Mercenari di Stallone quelli che probabilmente supereranno tutti a fine corsa, visto l’esordio da oltre 5.6 milioni!

FLOP: Decisamente sottotono il risultato di Toy Story 3 con solo 7 milioni raccolti. Impressionante il confronto con Shrek e vissero felici e contenti capace di incassarne addirittura 52 di milioni (dato che fa realmente comprendere le potenzialità del mercato russo).

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Thor: Love and Thunder – Natalie Portman e Tessa Thompson nelle foto dal set 6 Marzo 2021 - 15:00

Le nuove foto dal set australiano di Thor: Love and Thunder ritraggono Natalie Portman (Jane Foster) e Tessa Thompson (Valchiria).

Il Talismano – Spielberg e i fratelli Duffer per la serie Netflix tratta da Stephen King e Peter Straub 6 Marzo 2021 - 14:00

Stephen Spielberg e i fratelli Duffer produrranno Il Talismano, serie Netflix basata sull'omonimo romanzo di Stephen King e Peter Straub.

WandaVision: Le Citazioni e i Riferimenti nell’ultimo episodio 6 Marzo 2021 - 13:00

WandaVision è ormai giunta al termine: ecco tutte le citazioni, i riferimenti e le easter egg inserite nel nono ed ultimo episodio!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.