L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Boxoffice USA: The American vince il weekend del Labor Day

Di Leotruman

Nonostante sia il periodo in cui gli incassi negli USA sono i più bassi di tutto l’anno, abbiamo assistito ad una bella sfida in questo weekend festivo americano, quello dedicato al Labor Day.

Nella serata di ieri abbiamo pubblicato i dati del weekend “normale” (qui il post) mentre ora concludiamo e ufficializziamo la classifica dedicato a questo lungo fine settimana festivo.

Sono 101 i milioni di dollari raccolti in questi 4 giorni monitorati, da venerdì ad oggi, una cifra leggermente inferiore allo scorso anno (102.9 milioni) quando Final Destination 3D rimaneva in testa per il secondo weekend consecutivo con poco più di 15 milioni di dollari.

The American Poster Italia

Quest’anno la sfida è stata vinta da The American, thriller con protagonista George Clooney e ambientato per buona parte in Abruzzo (scelta fortemente voluta dall’attore). Vista l’ambientazione nostrana, ritroviamo nella pellicola alcuni volti noti tra cui Violante Placido e Filippo Timi.

Costato solo 20 milioni, il film ha già quasi recuperato il suo budget produttivo visto che ha incassato 16.395.000 dollari in questi ultimi 4 giorni, ed è già a a 19.5 milioni in totale (visto che è uscito nelle sale mercoledì scorso).

The American sbarcherà nelle sale italiane proprio il prossimo weekend, e se volete vedere il trailer e la scheda tecnica andate a questa pagina speciale di presentazione di tutti i film in uscita venerdì.

Machete Poster 9 USA

Nonostante lo avessimo trovato solo al terzo posto nei provvisori di ieri, sale in seconda posizione Machete, l’attesa pellicola diretta da Robert Rodriguez nato da una “costola” di Grindhouse-Planet Terror (dove veniva proiettato come falso trailer).

Da fake a realtà, il particolare film di azione con protagonisti Danny TrejoRobert De NiroJessica AlbaSteven SeagalMichelle Rodriguez e Lindsay Lohan ha incassato in questi giorni 14 milioni di dollari con una media di 5243 dollari (la terza della top-ten).

Nonostante incassi non esaltanti, la casa di produzione (la Fox) recupererà facilmente il budget, visto che è di 20 milioni anche in questo caso.

Machete supera di un soffio Takers, visto che ha una stima di incasso di 13.5 milioni di dollari. Visto però il minor numero di sale a disposizione, il film vanta la miglior media per sala (6120 dollari) ed è già a quota 40 milioni di dollari in 10 giorni di programmazione.

Crollo maggiore per l’altra uscita della scorsa settimana, The Last Exorcism, che con un calo di quasi il 57% e altri 8.780.000 dollari stimati per il weekend riesce a raggiungere i 33.5 milioni totali. Sottolineiamo ancora una volta che l’horror prodotto da Eli Roth è costato meno di 2 milioni di dollari, e si sta rivelando un ottimo successo per la Lionsgate.

Nonostante l’uscita avvenuta contemporaneamente negli USA e in Italia, il destino della pellicola che troviamo in quinta posizione è stato lo stesso.

Going the Distance Poster Italia

Amore a mille… miglia, commedia romantica con Drew Barrymore e Justin Long, pur avendo il maggior numero di sale a disposizione dell’intera top-ten (3030 cinema) ha floppato sia in patria, visti gli 8.610.000 dollari incassati (e la desolante media per sala di 2842 dollari), che nel nostro paese (152mila euro, qui il post del weekend italiano).

Si conferma la tradizione della Barrymore nell’alternare buoni successi a sonori flop come questo…

Buona la tenuta de I Mercenari, che con altri 8.5 milioni di dollari raggiungono i 94 milioni totali d’incasso. Un buon risultato per Stallone, che non è stato replicato nel nostro paese visto l’appena sufficiente risultato del nostro weekend.

The Other Guys si avvantaggia della giornata festiva e riesce ad incrementare di quasi il 6% l’incasso rispetto a quello dello scorso weekend: 6.650.000 dollari e 108 milioni in totale per la commedia con Will Ferrell.

Eat Pray Love riesce a raggiungere quota 70 milioni grazie ai 6.250.000 dollari incassati, mentre Inception addirittura incrementa del 20% il risultato visti i 5.850.000 dollari di questi 4 giorni.

A questo punto il thriller di Christopher Nolan con protagonista Leonardo Di Caprio è a 278.4 milioni negli USA, che globalmente diventano quasi 700 milioni. Si tratta del quarto miglior risultato dell’anno dietro a i miliardari Toy Story 3 (1.03 miliardi di dollari), che proprio in questi giorni ha superato Alice in Wonderland (1.024) diventando il miglior incasso del 2010, e a Shrek e vissero felici e contenti (709 milioni).

Chiude la top-ten Tata Matilda e il grande botto con Emma Thompson, stabile rispetto allo scorso weekend con 4.671.000 dollari (23.5 milioni in totale).

Riuscirà Resident Evil: Afterlife, che esce venerdì sia negli USA che in Italia, a movimentare un po’ la classifica?

Resident Evil Afterlife Poster USA 3

Probabilmente sì visto anche il fattore 3D dalla sua, e in questo caso si parla non di un film convertito in post-produzione, ma di una pellicola girata in stereoscopia tridimensionale con una qualità (dicono) ai livelli di Avatar.

Manterrà le promesse? E voi andrete a vederlo? Per ingannare l’attesa potete dirci secondo voi quanto incasserà il quarto capitolo della nota saga horror giocando alla nostra BoxofficeCup: ecco la versione italiana e quella americana… ce n’è per tutti i gusti!

Fonte dei dati: BoxofficeMojo

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

WandaVision: la storia del Darkhold nel Marvel Cinematic Universe 7 Marzo 2021 - 20:00

Il Darkhold comparso in WandaVision non è affatto alla sua prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe: ecco la sua storia all'interno dell'universo unito!

Nomadland – Uscita a rischio in Cina? 7 Marzo 2021 - 19:24

Chloe Zhao è stata al centro di una polemica di stampo nazionalista in Cina che ha portato a una censura legata al film Nomadland. La pellicola potrebbe rischiare l'uscita nelle sale cinesi

The Falcon and the Winter Soldier – Sam e Bucky sono “colleghi” nel nuovo spot 7 Marzo 2021 - 19:00

La strana coppia di The Falcon and the Winter Soldier cerca una definizione del proprio rapporto nel nuovo spot, ricco di scene inedite.t

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.