L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Giustizia Privata, la recensione in anteprima

Di Filippo Magnifico

Giustizia Privata Poster ItaliaRegia: Gary Felix Gray
Cast: Gerard Butler, Jamie Foxx, Michael Gambon, Leslie Bibb, Colm Meaney, Theresa Randle
Durata: 108 minuti
Anno: 2009

Clyde Shelton (Gerard Butler) ha visto morire moglie e figlia sotto le mani di due rapinatori. Al dolore di questa perdita si unisce quello di non poter vedere i colpevoli di questo gesto orribile adeguatamente puniti. Durante il processo infatti Nick Rice (Jamie Foxx), un ambizioso procuratore di Philadelphia decide di offrire ad uno dei sospettati la possibilità di ottenere una sentenza lieve, questo a patto che testimoni contro il suo complice. Ma Clyde ha intenzione di vendicare i suoi cari e di colpire tutti coloro che hanno ostacolato il corso della giustizia.

Giustizia Privata è un vengeance movie senza troppe pretese, se non quella di intrattenere lo spettatore per un’ora e mezza o poco più. Il che è contemporaneamente un bene e un male, perché se da un lato riesce a mantenere un buon ritmo per tutta la sua durata, dall’altro si perde in un’estetica che punta solamente al lato spettacolare della vicenda, toccando la superficie senza offrire un minimo approfondimento psicologico. Un vero peccato, perché le tematiche tirate in ballo sono molte e offrono più di uno spunto di riflessione, primo fra tutti quello riguardante il sistema giudiziario, troppo spesso intrappolato nelle sue stesse regole. All’interno di questa storia Gerard Butler non è altro che l’ennesimo giustiziere della notte, deciso a muoversi autonomamente all’interno di un organismo che tutela solo fino ad un certo punto ogni cittadino vittima di un crimine. Ed è proprio in questa sua sete di vendetta che risiede il lato debole del film. Il “giusto proposito” che muove la vicenda perde infatti durante la narrazione ogni caratteristica positiva, diventando più che altro uno sfoggio gratuito di scene al limite del probabile, cosa che si nota soprattutto nella seconda metà della pellicola.

A questo punto la strada da seguire rimane una: accettare il film per quello che è, un onesto action movie mascherato da legal thriller, senza cercare per forza ulteriori significati nascosti o pensieri profondi. Se si riesce a fare questo lo spettacolo risulta più che godibile.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Masters of the Universe: Revelation – Kevin Smith e Netflix per la nuova serie animata 19 Agosto 2019 - 9:33

Kevin Smith ha sorpreso il pubblico del Power-Con, annunciando la prossima realizzazione di una nuova miniserie animata dedicata a He-Man, che sarà disponibile su Netflix.

Speciale Netflix: I contenuti anni ’80 18 Agosto 2019 - 20:00

Da Indiana Jones a Ritorno al Futuro, Netflix ci permette di fare un tuffo negli splendidi anni '80!

Haikyu!!: La 4a stagione a gennaio 2020, visual dell’OAV Haikyuu!! Land vs. Sky 18 Agosto 2019 - 19:00

La quarta stagione di Haikyu!! andrà in onda da gennaio 2020, con dei nuovi design dei personaggi più vicini al manga. La visual del primo OAV sulle qualificazioni di Tokyo

Corto Circuito (FantaDoc) 16 Agosto 2019 - 10:11

C'erano una ragazza, un robot, un finto indiano e la febbre del sabato sera... La storia di Corto Circuito.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Sanford and Son 14 Agosto 2019 - 11:00

Malcom X, il maestro Miyagi, Fred G. Sanford finto anziano e un milione di altre curiosità che saltano fuori leggendo la storia di Sanford and Son.

7 cose che forse non sapevate su Tutti in campo con Lotti 13 Agosto 2019 - 10:13

Sette curiosità su Lotti, giovane stella del golf con la testa a incudine e una passione per gli spaghetti...