L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Domani 898 sale pronte per Shrek (ma ecco la concorrenza)

Di Leotruman

La vera sfida al botteghino questa settimana in Italia non inizia come consuetudine di venerdì.

Questa settimana le uscite più importanti giocano d’anticipo ed usciranno domani, mercoledì 25 agosto, in tempo per catturare gli italiani appena tornati dalle ferie, e non ancora pienamente tornati al regime lavorativo.

Shrek Forever After Poster Italia

Non ci sono praticamente dubbi su chi vincerà la sfida. Infatti Shrek e vissero felici e contenti sbarcherà in addirittura 898 sale, una cifra ai limiti del record.

Un record però lo ottiene: delle quasi 900 copie a disposizione, ben 485 saranno nel formato 3D (ed è la prima volta che si sfiorano le 500 sale per questo formato).

Il quarto capitolo della saga dell’orco più famoso di sempre dovrebbe ottenere un ottimo incasso nei suoi primi 5 giorni di programmazione, e su questo non ci sono dubbi. Ma dove posizionare la soglia dell’ottimo?

Negli USA il film, bocciato da buona parte della critica, ha incassando sensibilmente meno dei suoi predecessori (237 milioni di dollari). Nel resto del mondo la pellicola è calata in alcuni stati, mentre in altri ha fatto il boom. Inutile negare che, dopo aver quasi raggiunto la soglia dei 700 milioni globali, è ovviamente un grande successo economico per la Dreamworks Animation (ma sono 100 milioni in meno del terzo capitolo e 200 milioni in meno del secondo).

Nel nostro paese l’incasso, avvantaggiato dal fattore 3D e dal numero spropositato di sale, per essere considerato buono dovrebbe raggiungere almeno i 5 milioni di euro nel weekend e i 7 milioni totali nei 5 giorni.

Ma gli italiani hanno sempre amato l’orco verde (i due capitoli precedenti hanno raggiunto entrambi la soglia dei 20 milioni di euro) e probabilmente andranno in massa a vedere il film che conclude la saga di Shrek, e quindi i risultati potranno anche essere ben superiori a quanto ipotizzato.

Approfitto dell’occasione per ricordarvi che avete tempo fino alla mezzanotte di giovedì 26 agosto per giocare al nostro fantastico Giveaway di Shrek: in palio dei bellissimi regali… (qui il link per partecipare).

Nightmare Poster Italia

L’altra uscita più importante è senza dubbio Nightmare, il remake (anzi reboot!) del cult horror di Wes Craven questa volta prodotto da Micheal Bay e con la regia di Samuel Bayer.

Il film ha ben esordito lo scorso aprile negli USA con 33 milioni di dollari, per concludere la sua corsa a 63 milioni. Globalmente ne ha invece raccolti 115, dopo essere costato solamente 35 milioni. Inutile dire che il sequel è già stato confermato…

In Italia arriva, dopo diversi mesi di attesa, in 300 sale cinematografiche e costituisce un’ottima alternativa a Shrek, anche se visti i target molto diversi non dovrebbero cannibalizzarsi.

Sarà interessante vedere con che cifra esordirà domani, ma probabilmente raccoglierà circa 3 milioni di euro nei 5 giorni complessivi.

Giustizia Privata Poster Italia

Proseguendo secondo il numero di sale, troviamo in terza posizione Giustizia Privata, adrenalinico thriller con protagonisti Gerard Butler e  Jamie Foxx, che arriva in 247 copie.

In patria Law Abiding Citizen (il titolo originale del film) ha sorpreso con oltre 73 milioni di dollari raccolti, anche se a livello globale il film non ha sfondato (siamo a 120 milioni circa a fronte di un budget di 50), ma deve uscire ancora in alcuni mercati.

Il trailer proiettato davanti a numerose pellicole questa estate mi è parso essere accolto molto bene (sperando di non aver già bruciato le scene chiave) e il film potrebbe esordire tiepidamente per poi godere di un buon passaparola. In ogni caso in questi suoi primi 5 giorni nelle sale non dovrebbe raccogliere più di 2-2.5 milioni di euro.

Se siete curiosi, potete già leggere la nostra recensione in anteprima apposta per voi!

Letters To Juliat poster Italia

L’ultimo concorrente del weekend allungato è Letters to Juliet, pellicola romantica con un buon cast composto da Amanda SeyfriedGael García BernalVanessa Redgrave e i nostri Franco Nero, Luisa RanieriMilena VukoticMarina Massironi, visto che è ambientato per buona parte in Italia.

53 milioni di dollari raccolti negli USA per questa pellicola prodotta dalla Summit (la casa di Twilight), che tuttavia non sta recependo la stessa accoglienza nel resto del mondo (meno di 70 milioni globali attualmente).

Da noi sbarca in 155 copie e anche in questo caso il target è molto diverso dalle altre pellicole e potrebbe costituire una valida alternativa per coppie e gruppi di donne.

Visto l’importante battage pubblicitario di queste settimane, sarebbe un buon risultato se raggiungesse almeno 1.5-2 milioni di euro nei 5 giorni.

Quale sarà la vostra scelta di questi giorni? Ne andrete a vedere più di uno?

In ogni caso non c’è occasione migliore per riprendere a giocare alla nostra BoxofficeCup, che nelle scorse settimane è stata rinnovata e lucidata apposta per voi utenti di Screenweek.

Pensate che ora basta anche solo l’account Facebook o Twitter per giocare: non avete più scuse quindi correte a questo link a fare la vostra previsione di incasso del weekend italiano.

Fonte dei dati: BoxofficeMojo, E-Duesse



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il film di Breaking Bad è già stato girato, parola di Saul Goodman 22 Agosto 2019 - 21:30

Bob Odenkirk ha rivelato che le riprese del film Netflix si sono concluse in gran segreto

Paul Rudd e… Paul Rudd nelle prime immagini di Living With Yourself, la nuova serie Netflix 22 Agosto 2019 - 21:15

Paul Rudd è il (doppio) protagonista di Living With Yourself, una nuova serie comedy targata Netflix creata da Timothy Greenberg. Ecco le prime immagini.

Homecoming – Trovato il regista della seconda stagione 22 Agosto 2019 - 20:30

La seconda stagione della serie Amazon Homecoming ha trovato il suo regista. Si tratta di Kyle Patrick Alvarez, regista di The Standford Prison Experiment e di alcuni episodi della serie Netflix Tredici.

Yado – Red Sonja (FantaDoc) 22 Agosto 2019 - 14:49

La storia di Yado (Red Sonja) con Brigitte Nielsen e Arnold Schwarzenegger: come una certa modella danese si è ritrovata a portare sulle spalle l'eredità di Conan il barbaro. Morendo di freddo in Abruzzo.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Kronos, sfida al passato 21 Agosto 2019 - 16:20

La storia della serie TV Kronos - Sfida al passato (The Time Tunnel) e dei suoi viaggi nel tempo all'insegna del riciclo totale e delle sfighe cosmiche. Con un pizzico di John Williams.

7 cose che forse non sapevate su Nino il mio amico ninja 20 Agosto 2019 - 14:38

Dall'inquietante versione live action al remake e al treno dedicato, sette curiosità su Nino il mio amico ninja.