L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Pandorum – l’Universo Parallelo, la recensione in anteprima

Di Filippo Magnifico

Pandorum Poster Italia 01Regia: Christian Alvart
Cast: Ben Foster, Dennis Quaid, Cam Joslin Gigandet, Antje Traue, Cung Le
Anno: 2009

Gli astronauti Payton e Bower si risvegliano a bordo di un’astronave apparentemente abbandonata, senza ricordare chi sono e perché si trovano lì. Mentre i ricordi riaffiorano i due apprendono di non essere soli. Qualcosa a bordo di quel veicolo sta dando loro la caccia. Nel frattempo, Bower scopre la presenza di altri due astronauti, anche loro intrappolati nello stesso incubo. Insieme i quattro lotteranno per restare in vita, scoprendo che la loro sopravvivenza è molto più importante di quanto avrebbero mai potuto immaginare.

Pandorum arriva in Italia il 6 agosto, a quasi un anno di distanza dall’uscita originale e dopo che nel web gira ormai da secoli. Sarete d’accordo con me nel dire che non possiede certo i presupposti per diventare un blockbuster, il che è un vero peccato, perché il film diretto da Christian Alvart, nonostante da più parti se ne sia parlato in maniera piuttosto negativa, possiede molte caratteristiche che lo rendono un ottimo prodotto di genere.
Tra queste non c’è sicuramente l’originalità, ci troviamo infatti di fronte ad un’opera che attinge a più mani da titoli di culto come Alien e Punto di non ritorno (senza tralasciare alcuni rimandi a The Descent e Fantasmi da Marte), ma vista la “mania revival” che ultimamente sembra aver invaso il grande schermo, è abbastanza inutile parlare di quello che ogni regista decide di prendere in presto (per non dire altro) dalla cinematografia passata.

Se si sente il bisogno di fare citazioni l’importante è farle nel modo più appropriato e, soprattutto dal punto di vista della messa in scena, Pandorum ci riesce benissimo, regalandoci un film che vive di atmosfere claustrofobiche e ricche di tensione (non solo) emotiva. Belle le scenografie, che rimandano a quelle usate da Ridley Scott per il suo Alien, bene orchestrate le scene d’azione e di combattimento, nonostante l’uso massiccio delle tonalità scure le renda in alcuni momenti di difficile comprensione, e bravi gli interpreti, Dennis Quaid su tutti.
Purtroppo questa veste, perfetta nella sua essenza vintage, risente di una storia troppo ingarbugliata, che tocca gli ambiti più svariati (si va dal misticismo all’ambientalismo, facendo una breve sosta anche all’interno delle turbe psichiche) senza risultare realmente incisiva.
Insomma, più che altro ci troviamo di fronte ad un titolo che potrebbe benissimo fare la gioia degli appassionati di genere, purché disposti a chiudere un occhio sul fatto che gran parte di quello che viene mostrato è un immenso “già visto”. Inutile dire che io sono tra questi.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Lord of the Rings: la prima stagione costerà $465M 16 Aprile 2021 - 21:31

La prima stagione di The Lord of the Rings riceverà nuove agevolazioni dalla Nuova Zelanda, il costo delle riprese si aggirerà sui $465M.

Cinema e teatri potrebbero riaprire il 26 aprile nelle zone gialle 16 Aprile 2021 - 20:39

Il Ministro alla Cultura Dario Franceschini ha confermato che a partire dal 26 aprile potranno riaprire nelle zone gialle teatri e cinema. Ma si tratta comunque di uno scenario improbabile.

Kristen Wiig e Annie Mumolo insieme a Disney per un film sulle sorellastre di Cenerentola 16 Aprile 2021 - 20:30

Le sceneggiatrici de Le amiche della sposa racconteranno il classico dal punto di vista di Anastasia e Genoveffa. Produce Will Ferrell

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.