L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Breck Eisner parla di Flash Gordon

Di Marco Triolo

Airlock Alpha ha intervistato Breck Eisner a proposito del suo prossimo adattamento di Flash Gordon, tratto dal fumetto di Alex Raymond. A detta del regista de La città verrà distrutta all’alba, la nuova versione sarà più vicina come look e tono al remake televisivo di Battlestar Galactica. Del film diretto nel 1980 da Mike Hodges, la pellicola di Eisner non potrà usare nulla. Ma forse è meglio così, perché lo scopo di Eisner è proprio quello di evitare il camp e rifarsi direttamente alla strisce originali.

La nostra versione torna alle strisce degli anni ’30 e le aggiornerà come se le strisce fossero state disegnate oggi. Sarà azione, avventura e fantascienza“, dice Eisner. E prosegue rivelando che la speranza della produzione è quello di trasformare Flash Gordon in una franchise: “Sarà una storia chiusa, senza un finale aperto, ma lo scopo in definitiva è quello di aprire la strada a una franchise. Racconteremo le origini di Flash. Andrà su Mongo, salverà il pianeta e diventerà un eroe“.

L’intenzione è ovviamente quella di utilizzare le ultime tecnologie in fatto di effetti speciali, per avvicinare la visione di Raymond a quella di Avatar. “Cameron ha aperto nuove strade e io ne sto solo seguendo le impronte. Ha sviluppato la tecnologia, l’ha perfezionata e non credo che io potrei migliorarla. Avatar è stato un po’ come quando fu inventato il sonoro e questo è il suo successo più grande“. Infine, Eisner rassicura i fan di Flash Gordon: il nuovo film non avrà nulla a che spartire con la recente, stroncatissima serie televisiva. Che ne dite?

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

GLAAD Media Award: ecco la reunion di Glee in onore di Naya Rivera 10 Aprile 2021 - 20:00

La trentaduesima edizione dei GLAAD Media Award ha ospitato una reunion di Glee. Un omaggio nei confronti di Naya Rivera, tragicamente scomparsa lo scorso luglio.

Shang-Chi: le action figure svelano alcuni importanti dettagli sulla storia 10 Aprile 2021 - 19:00

Le informazioni su Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings sono scarse ma alcuni dettagli sulla trama arrivano dalle action figure realizzate per accompagnare il lancio della pellicola.

Anticipata l’uscita americana di Peter Rabbit 2 10 Aprile 2021 - 18:00

La Sony ha annunciato la nuova data di uscita di Peter Rabbit 2: Un birbante in fuga. Il film arriverà con un po’ di anticipo nelle sale americane, passando dal 2 luglio al 18 giugno.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.