L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Nightmare – Nuovo incubo, la recensione

Di Filippo Magnifico

Nightmare Nuovo Incubo Poster Italia 01Regia: Wes Craven
Cast: Robert Englund, Heather Langenkamp, Tracy Middendorf, John Saxon, Matt Winston, Rob LaBelle, Wes Craven, Jsu Garcia
Anno: 1994

Non deve esserci cosa più irritante che vedere la propria creazione modificata in maniera radicale e privata di tutte quelle caratteristiche con cui era stata concepita. Lo sa bene Wes Craven, che nel corso di un decennio ha visto il suo Freddy Krueger cambiare, stentando a riconoscerlo, proprio come farebbe un padre nei confronti di un figlio che ha perso la “retta” via (anche se in questo caso sarebbe più opportuno definirla “malvagia”).
Freddy è morto nel sesto capitolo della saga, ma siamo sicuri di parlare dello stesso uomo nero che infestava i sogni della giovane Nancy, protagonista del primo Nightmare? Per il regista la risposta è No, non ci sono dubbi, per questo è necessario tornare sui propri passi e restituire alla propria creatura quella dignità apparentemente perduta.
Nightmare – Nuovo Incubo, allo stesso modo di Freddy Vs. Jason, rappresenta un capitolo a parte nella storia del temibile serial killer artigliato. Come abbiamo già detto nasce con l’esigenza di riproporre quell’atmosfera oscura persa lungo sei episodi, e per farlo rinnova in maniera radicale il look del franchise. Tornare alle origini cambiando le carte in tavola sembrerebbe un controsenso, ma per Wes Craven si è trattato evidentemente dell’unico modo possibile.
Diventato ormai una macchietta, l’uomo nero interpretato da Robert Englund si sottopone ad un vero e proprio restyling, arrivando persino a rinunciare al suo guanto letale (questa volta gli artigli sono parte della sua mano).
Sviluppando ulteriormente un’idea nata durante la lavorazione di Nightmare III: i guerrieri del sogno, Wes Craven gioca la carta del metacinema, che gli permette di inserire nella una serie di grandi ritorni, come Heather Langenkamp e John Saxon che nel film interpretano loro stessi.
In Nightmare – Nuovo Incubo infatti non sono solo i sogni ad essere teatro di orrore. Questa volta Freddy è più reale che mai, e le sue vittime non sono i giovani adolescenti di Springwood, ma il cast di Nightmare – Dal profondo della notte. Così Wes Craven è sia regista che interprete di sé stesso, Robert Englund è allo stesso tempo mostro e attore.
Un’intuizione sicuramente interessante, riuscita purtroppo solo in parte. Se da un lato l’idea di confondere realtà e immaginazione (che poi è sempre stato il tema portante di tutta la saga) riesce ad allontanare il film dal suo passato scomodo, dall’altro non riesce a risultare quasi mai “credibile”, questo a causa di una sceneggiatura non sempre all’altezza del compito.
Troppo distante dai suoi predecessori e poco coinvolgente, Nightmare – Nuovo Incubo resta più che altro uno sfogo personale, apprezzabile per il suo intento ma niente di più.

Gli altri capitoli della saga:

Nightmare – Dal profondo della notte | Nightmare II: La rivincita | Nightmare III: i guerrieri del sogno | Nightmare IV: il non risveglio | Nightmare 5 – Il mito | Nightmare 6 – La fine | Freddy vs. Jason | Nightmare (2010)

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Michelle Yeoh elogia i Marvel Studios per Shang-Chi: “Finalmente abbiamo il nostro supereroe” 29 Novembre 2020 - 15:00

Michelle Yeoh è lieta che Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings avrà il primo protagonista asiatico del Marvel Cinematic Universe.

Alex Garland sta preparando un horror a basso budget 29 Novembre 2020 - 14:00

Dopo la serie Devs, Alex Garland tornerà sul grande schermo con un horror a basso budget che girerà il prossimo anno nel Regno Unito.

Amazon Prime Video ci regala l’action figure di Borat, ecco lo spot 29 Novembre 2020 - 13:00

Sul canale YouTube di Amazon Prime Video è stato pubblicato un simpatico spot, che immagina l’arrivo di un’action figure di Borat, il personaggio interpretato da Sacha Baron Cohen.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.