L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Dietro le quinte di Day & Night e aggiornamenti da Un giorno alla Pixar

Di Davide Dellacasa

Qualche giorno fa Comcast ha pubblicato un esclusivo making of da Day & Night che, come ormai saprete, è il nuovo cortometraggio Pixar che accompagnerà in sala Toy Story 3.

Il filmato è arrivato rapidamente su YouTube e potete godervelo qui sotto.

Questo dietro le quinte mi offre l’occasione per raccontare qualcosa di più sul mio Giorno alla Pixar. Anche se eravamo lì per vedere Toy Story 3, infatti, una delle più grandi sorprese ce l’ha regalata questo nuovo cortometraggio. Innanzitutto perché nessuno ci aveva anticipato che l’avremmo visto, ci hanno solo fatti entrare in sala dicendoci che c’era una sorpresa. Poi perché a presentare il film, oltre a regista e al producer, è sbucato fuori, accolto da applausi non appena una inconfondibile camicia hawaiana ha fatto il suo ingresso in sala, il grandissimo John Lasseter, sorprendendo davvero tutti i presenti con la sua introduzione sia al film che alla Pixar stessa. Infine perché lo stesso Day & Night, come ho già detto, è un corto Pixar veramente sorprendente.

Il problema, avendo a che fare con i film Pixar, è ormai trovare degli aggettivi per definirli senza cadere nella monotona esaltazione. In questo caso, poi, come dicono lo stesso regista e producer del corto nel video qui sopra, è anche difficile raccontare a parole di cosa si tratta. Vi posso però assicurare che una volta che ve lo troverete davanti (uscirà in testa a Toy Story 3 appunto) capirete immediatamente non solo l’idea, che si può comunque già intuire dalle prime clip in circolazione, ma anche tutta la sua poesia e quanto, ancora una volta, in Pixar abbiano saputo usare animazione e tecnologia per proporre al pubblico un’esperienza nuova, in cui lo strumento non è fine a se stesso, ma funzionale al raccontare una storia e a dare corpo alle emozioni che suscita.

Inutile dire che in questo caso l’uso del 3D aggiunge un livello di perfezione ad un qualcosa che già era geniale nella sua idea di partenza, ma che ovviamente raggiunge il suo massimo grazie all’uso combinato di animazione a mano, in CGI e con l’aggiunta, appunto del 3D, come, quando e dove serve.

Del cortometraggio, della sua realizzazione, ma soprattutto di come e dove è nata l’idea ho avuto occasione di parlare proprio con Teddy Newton, il regista, con Kevin Reher, il producer, durante uno dei momenti più divertenti organizzati in occasione del Giorno alla Pixar. Per pranzo, infatti, siamo stati portati a visitare alcuni dei luoghi storici delle origini della Pixar e a pranzare nel ristorante in cui Lasseter & co. andavano più di frequente prima del trasferimento della società nella sede attuale.

A pranzo con la Pixar 5

Il pranzo è stato molto informale e rilassante, oltre a Teddy Newton e Kevin Reher c’erano anche i due supervisori all’animazione di Toy Story 3, Bobby Podesta e Mic Venturini (ci hanno accompagnato durante gran parte della visita), e tra le altre cose si è discusso proprio di come è nato Day & Night. I collaboratori Pixar sono spinti a presentare le loro idee e proposte per nuovi progetti ed è stato proprio durante uno di questi “pitch” che Teddy Newton ha presentato il suo progetto a John Lasseter. L’idea era nata da una serie di disegni dello stesso Teddy ed è stato proprio quello che poi è diventato il producer del corto, Kevin Reher, a spingerlo ad elaborarli e presentare il progetto.

L’idea, non faccio fatica a crederlo, è stata immediatamente accolta ed approvata, senza nemmeno finire la presentazione e così Day & Night ha preso vita ed è diventato il cortometraggio destinato ad essere proiettato prima di Toy Story 3 quando il nuovo film Pixar arriverà nei cinema.

Oltre che per questi aneddoti e conferme sul come la Pixar sceglie i nuovi progetti, che nascono quindi sempre all’interno, durante il pranzo Teddy ha anche raccontato qualcosa sul suo arrivo alla Pixar, che è avvenuto al seguito di Brad Bird per la lavorazione di The Incredibles. I due avevano già lavorato insieme alla produzione de Il Gigante di Ferro, sfortunato film d’animazione della Warner Bros. che ho amato particolarmente.

Come tradizione della Pixar, dove tutti partecipano al doppiaggio dei film, anche Teddy fa parte del cast delle voci di Toy Story 3. In particolare ha prestato la voce al Telefono Chiaccherone, che da noi è doppiato da Gerry Scotti.

Toy Story 3 Chatter Telephone Poster

Qui di seguito il riepilogo dei miei post relativi a Un giorno alla Pixar.

– La pagina dell’evento Un giorno alla Pixar dove sto radunando tutti i link e le risorse relative a questa bellissima esperienza.
Un giorno alla Pixar – Introduzione
La prima still dal nuovo cortometraggio Pixar Day & Night
Le foto su Flickr

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office: Demon Slayer supererà questa settimana i ¥28 miliardi, arriverà a ¥29 miliardi? 2 Dicembre 2020 - 1:03

Demon Slayer supererà questa settimana i ¥28 miliardi al box office giapponese arriverà a ¥29 miliardi? Violet Evergarden: The Movie si prepara a superare i ¥2 miliardi

Melissa McCarthy star della serie Netflix God’s Favorite Idiot 1 Dicembre 2020 - 21:30

L'attrice sarà affiancata dal marito Ben Falcone, nei panni di un involontario messaggero di Dio

Spider-Man: Un Nuovo Universo 2 conterrà il glitch di Miles Morales 1 Dicembre 2020 - 21:05

Il glitch del videogioco Spider-Man: Miles Morales potrebbe apparire in Spider-Man: Un Nuovo Universo 2. Ma verranno messe tutte le versioni o solo la stufetta?

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.