L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Boxoffice USA: altri 59 milioni per Toy Story 3!

Di Leotruman

Dopo l’impressionante tenuta nei suoi primi giorni infrasettimanali, Toy Story 3 non ha rallentato la sua corsa e ha mantenuto saldamente la prima posizione in classifica.

Toy Story 3 Poster italia

Toy Story 3 nel weekend ha raccolto secondo le prime stime, appena pubblicate da BoxofficeMojo, la bellezza di 59 milioni di dollari! La media per sala è ancora elevata, con 14.647 raccolti in ognuna dei 4028 cinema a disposizione.

Il totale dopo soli 10 giorni di programmazione è eccezionale, ben 226.552.000 dollari! Analizziamo qualche dato nel particolare.

Questi 59 milioni di dollari rappresentano il settimo miglior secondo weekend della storia del boxoffice americano, poco sopra il risultato di Spider-Man 3. Inoltre con 167.5 milioni di dollari i suoi primi 7 giorni nelle sale si posiziona al quinto posto nella classifica della miglior settimana d’esordio.

Inoltre ha impiegato solamente 6 giorni per superare i 150 milioni di dollari (12° risultato di sempre), e ne ha impiegati solo 9 per raggiungere i 200 milioni (8° posto in classifica), lo stesso numero di giorni di Spiderman 1 e 3 e Pirati dei caraibi 3.

Con queste premesse possiamo facilmente comprendere come il film della Pixar ha tutte le carte in regola per raggiungere i 400 milioni totali e chi lo sa, magari superare Shrek 2 e diventare il film di animazione più redditizio della storia!

Grown Ups Poster USA 3

Ottimo esordio per Grown Ups, la nuova commedia di Dennis Dugan con protagonista Adam Sandler. L’incasso è stimato in 41 milioni di dollari nei suoi primi 3 giorni, con la buona media per sala di 11.602 dollari.

La coppia Dugan-Sandler aveva già lavorato insieme diverse volte (Big Daddy, Now I pronounce you Chuck and Larry, Zohan) sempre con ottimi risultati: infatti tutti le pellicole hanno esordito con più di 34 milioni di dollari per concludere la loro corsa oltre i 100 milioni.

Con questo film Adam Sandler si conferma nuovamente il Re della commedia americana e questo potrebbe essere il suo decimo film a superare i 100 milioni dopo poco più di 15 anni di carriera sul grande schermo.

Il film arriverà in Italia il 15 ottobre con l’imbarazzante ed evitabile titolo di Un weekend da bamboccioni“.

Knight and Day Poster USA 2

Meglio del previsto Knight&Day (Innocenti Bugie), l’action-comedy movie con protagonisti la coppia Tom CruiseCameron Diaz. Dopo il deludente esordio di mercoledì, con solo 3.8 milioni di dollari (qui il post), il film ha incassato altri 3.5 milioni giovedì per poi accelerare  la sua corsa, riuscendo a raccogliere altri 20.5 milioni di dollari in questo fine settimana. La media per sala non è disastrosa, poco meno di 7mila dollari, anche se decisamente inferiore alle prime 2 pellicole.

Il totale dopo 5 giorni è di 27.789.000 dollari, non un risultato paragonabile ai grandi successi del passato di Tom Cruise, ma ci riserviamo di commentare nelle prossime settimane una pellicola che potrebbe ancora sorprendere grazie al passaparola (che probabilmente è stato positivo in questi giorni, se no i risultati sarebbero crollati) e ottenere dei buoni incassi soprattutto a livello internazionale.

Karate Kid Poster Francia

Karate Kid perde il 48.5% e incassa altri 15.4 milioni di dollari. Il reboot della famosa saga con protagonisti Jaden Smith e Jackie Chan ha già raccolto in poco più di 2 settimane 135.641.000 dollari!

Considerando che la pellicola è costata solo 40 milioni, è piuttosto agevole affermare che il film è uno dei maggiori e sorprendenti incassi dell’anno e potrebbe concludere la sua corsa anche a 180 milioni di dollari, nonostante la forte concorrenza.

A-Team continua invece a deludere. Solo 6 milioni questo fine settimana, con un calo del 58.3% per un totale di “soli” 62.843.000 dollari, meno della metà di Karate Kid (usciti lo stesso giorno) ma costato quasi tre volte tanto (110 milioni di dollari di budget dichiarati). La pellicola non sta convincendo neanche all’estero, con poco più di 101 milioni di dollari raccolti fino ad’ora.

Nel resto della classifica troviamo le uscite delle scorse settimane, che vista l’importante concorrenza hanno visto diminuire drasticamente i loro incassi.

Get Him to the Greek ha incassato 3.010.000 dollari in questo weekend e ha quasi raggiunto i 55 milioni totali, mentre Shrek e vissero felici e contenti ha perso quasi il 50% rispetto allo scorso fine settimana raccogliendo solo altri 2.875.000 dollari, per un buon totale di 230 milioni di dollari dopo quasi un mese e mezzo nelle sale, ma decisamente inferiore ai precedenti capitoli della saga.

Chiudiamo la top-ten con Prince of Persia, che incassa altri 2.8 milioni per un totale che non riesce a raggiungere neanche i 90 milioni dopo 5 weekend (solo 86.1 milioni di dollari), Killers che con 2 milioni tondi raggiunge la modesta cifra di 44 milioni totali e il super-flop Jonah Hex che perde addirittura il 70.3% rispetto all’imbarazzante esordio della scorsa settimana: 1.6 milioni questi 3 giorni per un triste totale di 9.144.000 dollari (ne è costati “almeno” 47).

Ricordatevi di seguirci nei prossimi giorni perché terremo monitorati giorno per giorno gli incassi italiani e americani Eclipse, terzo capitolo della saga di Twilight, pronto a battere ogni record…

Fonte dei dati: Boxofficemojo

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Michelle Yeoh elogia i Marvel Studios per Shang-Chi: “Finalmente abbiamo il nostro supereroe” 29 Novembre 2020 - 15:00

Michelle Yeoh è lieta che Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings avrà il primo protagonista asiatico del Marvel Cinematic Universe.

Alex Garland sta preparando un horror a basso budget 29 Novembre 2020 - 14:00

Dopo la serie Devs, Alex Garland tornerà sul grande schermo con un horror a basso budget che girerà il prossimo anno nel Regno Unito.

Amazon Prime Video ci regala l’action figure di Borat, ecco lo spot 29 Novembre 2020 - 13:00

Sul canale YouTube di Amazon Prime Video è stato pubblicato un simpatico spot, che immagina l’arrivo di un’action figure di Borat, il personaggio interpretato da Sacha Baron Cohen.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.