L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Boxoffice: Moscio weekend negli USA (e anche in Italia)

Di Leotruman

Dopo uno spumeggiante inizio anno, il botteghino americano appare in affanno proprio nella stagione normalmente considerata più ricca. Salvo Iron Man 2, che non ha deluso le aspettative, i restanti kolossal hanno incassato decisamente meno del previsto e il weekend appena trascorso non ha fatto di certo la differenza, con solo 121.6 milioni incassati rispetto ai 160.7 milioni del 2009 (-32%!!).

Shrek 4 Ciuchino Character poster Italia

In assenza di importanti concorrenti, Shrek e vissero felici e contenti ne ha approfittato per rimanere in testa alla classifica per il terzo fine settimana consecutivo. Ci è riuscito con la modesta cifra di 25.3 milioni di dollari, sufficienti per la prima posizione. La pellicola di animazione della Dreamworks a questo punto sta recuperando la falsa partenza che aveva avuto, e ha raggiunto i 183 milioni di dollari totali (243.6 globali, ma deve ancora  uscire in moltissimi mercati).

Decisamente peggio le nuove uscite del weekend.

Get Him To The Greek Poster USA

Get Him to the Greek, commedia prodotta da Judd Apatow con  protagonisti Russell Brand e Jonah Hill, ha incassato solamente 17.423.000 dollari, anche se la media per sala non è da flop: 6.460 dollari per ognuna delle 2697 sale a disposizione, un numero non elevato.

Meno bene invece Killers, commedia d’azione con Katherine Heigl e Ashton Kutcher, che ha raccolto nei 3 giorni circa 16.1 milioni di dollari, con una media per sala inferiore (5.631 dollari).

Le previsioni della vigilia per queste due pellicole di certo non erano elevatissime, ma in ogni caso ci si aspettava qualcosina di più visti i successi precedenti di ogni commedia R-Rated prodotta da Apatow e di quasi tutte le pellicole con la Heigl, definita da molti la “nuova Julia Roberts”.

Prince Of Persia Poster Italia

Disastro totale per gli esordienti della scorsa settimana, che sono crollati entrambi di oltre il 50%. Prince of Persia ha raccolto solamente 13.900.000 dollari, per un totale aggiornato di poco meno di 60 milioni (ne è costati 200!). Un po’ meglio l’incasso globale, con 215.8 milioni in quasi 3 settimane. Non bene anche Sex and The City 2 che non regge il confronto con il su0 predecessore, e con soli 12.650.000 dollari incassati in questo secondo weekend, e 73.434.000 dollari totali dopo 11 giorni, mette a rischio un eventuale sequel.

Marmaduke Poster USA 3

Sesta posizione per Sansone (Marmaduke), altra nuova uscita che floppa clamorosamente. Sbarcato in oltre 3200 sale americane, la commedia della Fox ha incassato solo 11.3 milioni di dollari, con la triste media per sala di 3500 dollari circa. Non sono a conoscenza del budget della pellicola, ma stiamo parlando veramente di un pessimo risultato.

Iron Man 2 cala del 52.7% e raccoglie altri 7.783.000 dollari avvicinandosi sempre più alla soglia dei 300 milioni totali. Sono infatti 291.294.000 i dollari raccolti fino ad’ora dal cinecomic Marvel, l’unico kolossal che si sta comportando bene in questo magro inizio di stagione estiva. A livello globale ha raggiunto 579.694.000 dollari, ad un passo dai 585 del primo episodio.

Ottavo posto per Splice, horror del regista Vincenzo Natali (Il Cubo) con Adrien Brody protagonista, che delude anch’egli con 7.450.000 dollari e solo 3000 dollari di media. Chiudono la top-ten Robin Hood con 5.133.000 dollari e 94.262.000 dollari totali e Letters to Juliet con 3 milioni (43.3 milioni in cassa).

Le cose vanno decisamente peggio in Italia, con incassi ormai ridotti al nocciolo rispetto alle scorse settimane. Quasi tutte le pellicola stanno perdendo percentualmente tra il 60 e il 70% rispetto allo scorso fine settimana!

Sex And The City 2 Poster Italia 2

Sex and the City 2 ha incassato nella giornata di ieri 206.000 euro, per un totale nei 2 giorni di poco meno di 470mila euro (non riuscirà a chiudere sopra il milione). Saw  VI invece perde colpi rispetto a Prince of Persia e ha raccolto ieri solo 117mila euro contro i 156mila del kolossal Disney.

Non bene le nuove uscite. In 2 giorni Tata Matilda e il grande botto ha raccolto poco meno di 140mila euro, La Papessa solo 88mila, mentre Il Segreto dei suoi occhi si distingue solo grazie alla sua media per sala, tra le più elevate del weekend, più che per l’incasso (circa 70mila euro).

A domani mattina per la classifica italiana completa!

Fonte dei dati: BoxofficeMojo

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office: Demon Slayer supererà questa settimana i ¥28 miliardi, arriverà a ¥29 miliardi? 2 Dicembre 2020 - 1:03

Demon Slayer supererà questa settimana i ¥28 miliardi al box office giapponese arriverà a ¥29 miliardi? Violet Evergarden: The Movie si prepara a superare i ¥2 miliardi

Melissa McCarthy star della serie Netflix God’s Favorite Idiot 1 Dicembre 2020 - 21:30

L'attrice sarà affiancata dal marito Ben Falcone, nei panni di un involontario messaggero di Dio

Spider-Man: Un Nuovo Universo 2 conterrà il glitch di Miles Morales 1 Dicembre 2020 - 21:05

Il glitch del videogioco Spider-Man: Miles Morales potrebbe apparire in Spider-Man: Un Nuovo Universo 2. Ma verranno messe tutte le versioni o solo la stufetta?

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.