Condividi su

14 giugno 2010 • 13:34 • Scritto da Leotruman

Boxoffice Italia: The Hole 3D primo, ma gli incassi sono ancora in calo

The Hole 3D di Joe Dante conquista con poco più di 400mila euro la vetta della classifica, segno del grande calo avvenuto anche questo weekend per quanto riguarda gli incassi. Analizziamo la classifica nel dettaglio.
Post Image
0

Weekend a dir poco disastroso quello appena trascorso in Italia. Se gli incassi nel precedente erano stati molto bassi, in questo si è riusciti addirittura a ridurli ulteriormente del 30% circa.

Probabilmente la situazione rimarrà stagnante fino all’uscita di Eclipse a fine giugno e di Toy Story 3 ad inizio luglio.

The Hole 3D Poster Italia 01

Il “vincitore” della sfida settimanale è The Hole 3D, pellicola che segna il ritorno di Joe Dante dopo 7 anni di assenza dalla sale. L’horror per famiglie in 3 dimensioni ha conquistato il primo posto e per farlo gli sono bastati solamente 409.113 euro, quasi un record (negativo). La media per sala è appena sufficiente, circa 1300 euro, e se consideriamo il fattore 3D e i biglietti più costosi comprendiamo che gli spettatori paganti sono stati appena una manciata…

Ovviamente ancor peggio gli altri film in classifica.

Sex And The City Two Poster USA

Sex and The City 2 cala ulteriormente e raccoglie altri 370.390 euro. In 17 giorni di programmazione ha incassato 5.207.274 euro, un buon risultato anche se inferiori ai 7 milioni del primo episodio che a questo punto non verrà replicato. L’andamento della pellicola nel nostro paese è simile a quello riscontrato in tutti gli altri mercati, USA compreso: un buon risultato, ma nulla al confronto con il primo ricco capitolo della saga (415 milioni di dollari nel mondo).

Prince of Persia rimane sul podio in terza posizione con 277.274 euro negli ultimi 3 giorni. A questo punto il totale aggiornato è di 5.772.587 euro, pronto a concludere la sua corsa poco sopra i 6 milioni di euro. Risultato che non sarebbe disprezzabile se non fosse costato 200 milioni di dollari e non ce l’avessero spacciato come nuovo “Pirati dei Caraibi”…

Crolla Saw VI con solo 211.454 euro incassati negli ultimi 3 giorni. Anche in questo caso, perfetta replica dell’andamento globale, con un drastico calo degli incassi rispetto al quinto capitolo. Sono infatti solo 1.361.437 gli euro raccolti in quasi 2 settimane dal sesto capitolo della nota saga horror, e il milione e mezzo a cui massimo può aspirare è veramente insoddisfacente. Contiamo su una degna conclusione in autunno con il settimo e l’ultimo capitolo della serie, ovviamente in 3D (ormai una minaccia più che una garanzia…).

Tata Matilda e il Grande Botto Poster Italia

Molto bene Tata Matilda e il Grande Botto che addirittura guadagna una posizione rispetto alla scorsa settimana, segno di un buon passaparola. Con 194.358 euro incassati nel weekend, il totale aggiornato è di 636.712 euro in 10 giorni e speriamo possa rappresentare un ottima alternativa per le famiglie che vogliono sfuggire all’overdose di calcio delle prossime settimane.

Robin Hood al suo quinto weekend di programmazione non accenna di voler uscire dalla classifica e con altri 191.251 euro raccolti raggiunge l’ottima quota di 10.552.515 euro. Chiuderà quindi oltre gli 11 milioni. Stabile La Nostra Vita di Daniele Luchetti, che ormai ha perso l’effetto Cannes e raccoglie solo 159.605 euro per un totale che fatica a raggiungere quota 3 milioni (2.841.719 euro precisamente).

Bright Star Poster Italia

Ottava posizione per l’altra nuova uscita, Bright Star di Jane Campion, altra regista assente da 7 anni dalle sale. 127.169 gli euro incassati, ma solamente in 98 sale. Quindi risultato soddisfacente per un’uscita praticamente tecnica. La Papessa si conferma un flop, con solo 113.819 euro (387.986 euro totale), mentre Il Segreto dei suoi occhi mantiene la miglior media per sala per il secondo weekend consecutivo visti i 110.720 euro incassati nelle poche sale a disposizione.

Disastro per L’Acchiappadenti con solo 95.040 euro e per Il Padre dei miei figli con 27.472 euro (ma quest’ultimo è uscito in sole 16 sale).

Con questi numeri esigui chi si sarà avvicinato di più nel round della nostra Boxoffice Cup? Pronti a giocare al prossimo per provare ad indovinare il risultato di The A-Team? Qui il link per partecipare!

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *