L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Nightmare – Dal profondo della notte, la recensione

Di Filippo Magnifico

Nigtmare Poster USA 01Regia: Wes Craven
Cast: Jsu Garcia, Robert Barton Englund, Amanda Wyss, Johnny Christopher Depp, Heather Langenkamp, John Saxon, Ronee Blakley, Charles Fleischer, Lin Shaye, Joe Unger
Anno: 1984

Nelle storie di tensione il sonno ha sempre rappresentato un rifugio, un modo – solitamente il più efficace – per sfuggire dall’orrore che in precedenza aveva sconvolto le vite dei protagonisti. Questo perché da sempre si è associato il dormire ad una specie di rinascita interiore, la maniera perfetta per scaricare la tensione.
Dormi ora, tutto è finito, ci sono io accanto a te!”. Quante volte abbiamo sentito parole come queste all’interno di storie di genere e quante volte questo momento di apparente calma è servito anche a noi per scaricare la tensione accumulata lungo la visione.
Nel 1984 Wes Craven con il suo A Nightmare on Elm Street (Nightmare – Dal profondo della notte, in Italia) ha demolito questi luoghi comuni, inserendo l’orrore in un territorio fino a quel momento irraggiungibile: il sogno.
Un’idea che trae spunto da un inquietante fatto di cronaca (la storia di un adolescente americano tormentato da incubi e morto in circostanze misteriose), già sulla carta vincente, questo perché profanando il nostro inconscio riesce a renderci del tutto vulnerabili, ma che incredibilmente non riusciva a trovare uno sbocco commerciale.
Non è reale, non farà mai paura!”. Questi erano i commenti della maggior parte dei produttori, convinti che una storia simile non avrebbe mai fatto presa sul pubblico. L’unica a credere nel progetto, fortunatamente, è stata la New Line Cinema che, con una mossa più che azzardata, ha scelto Nightmare per il suo esordio nel mondo della produzione e della distribuzione. Un rischio ripagato nel migliore dei modi. Il film, costato poco più di due milioni di dollari, ha infatti incassato più di 20 milioni di dollari nel giro di poche settimane, consacrando una delle figure più note all’interno della cinematografia horror mondiale.
Freddy Krueger (magistralmente interpretato da Robert Englund) e il suo letale guanto artigliato sono entrati a far parte della leggenda, modificando il concetto di Slasher e inserendolo in una dimensione ambigua e affascinante.
Dove comincia il sogno? Dove finisce la realtà? È questa la principale carta vincente della storia, il fatto di non poter mai dire con convinzione “Ora siamo salvi!”.
Non c’è reale salvezza in questo mondo. Lo sanno bene la giovane protagonista Nancy (Heather Langenkamp) e il suo ragazzo Glen (un giovanissimo Johnny Depp al suo esordio sul grande schermo), ma lo sa soprattutto il pubblico. E, inutile dirlo, è questa la cosa che più ci piace, no?

Gli altri capitoli della saga:

Nightmare II: La rivincita | Nightmare III: i guerrieri del sogno | Nightmare IV: il non risveglio | Nightmare 5 – Il mito | Nightmare 6 – La fine | Nightmare – Nuovo incubo | Freddy vs. Jason | Nightmare (2010)

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Black Widow – Ecco quanto durerà il film con Scarlet Johansson 27 Gennaio 2021 - 8:45

Black Widow durerà 133 minuti, e sarà il nono film del Marvel Cinematic Universe per durata. Non sappiamo ancora se l'uscita slitterà.

Sulla scena del delitto: Il caso del Cecil Hotel, il trailer della docuserie Netflix 26 Gennaio 2021 - 21:30

La nuova docuserie true crime di Joe Berlinger, regista de Il caso Bundy, dal 10 febbraio su Netflix

Vikings: Valhalla – Ecco il cast dello spin-off di Netflix 26 Gennaio 2021 - 20:50

Le riprese della prima stagione di Vikings: Valhalla sono state concluse, ecco il cast dello spin-off di Netflix

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.