L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Vendicami, la recensione in anteprima

Di Gabriele Niola

Vendicami Poster ItaliaRegia: Johnnie To
Cast: Johnny Hallyday, Anthony Wong Chau-Sang, Simon Yam, Sylvie Testud, Ka Tung Lam
Durata: 108 minuti
Anno: 2009

Ci sono due cose di cui a Johnnie To pare non fregare niente: la plausibilità e la ripetitività. E per entrambe va stimato.
Poco noto da noi ma estremamente seminale ad Hong Kong, quello che To fa da decenni è prendere la materia occidentale noir e poliziesca e ambientarla nella sua terra. I suoi film non sono assolutamente la traduzione del cinema occidentale quanto una sua versione, come se guardassimo Johnnie To che guarda un film noir americano o francese e capissimo cosa lo colpisca di più di quei film. Allargando il racconto dai classici tre atti occidentali ai 4 più tipici del cinema orientale Johnnie To sembra quasi sempre raccontare due storie in una.

I topoi occidentali ci sono tutti ma spesso non paiono importanti, al contrario le tematiche più care alla cultura asiatica (la vendetta su tutte) non hanno un ruolo centrale ma sono ciò che muove tutto.
Vendicami in particolare ha una trama che può ricordare Memento di Christopher Nolan: un uomo deve vendicarsi e deve farlo in fretta poichè per una malattia degenerativa da cui è affetto in qualsiasi momento la sua memoria potrebbe tradirlo. Eppure non siamo dalle parti del plagio o della citazione, Johnnie To in questo film si pone soltanto la medesima domanda di Nolan: “La vendetta è così importante da dover essere compiuta anche se poi non se ne potrà godere?” Ed è interessante come, mentre Nolan sembrava suggerire una risposta negativa, qui To sembri suggerire una risposta positiva.
Il titolo italiano è infatti ancora una volta fuorviante sebbene solo di poco differente dall’originale Vengeance, la vendetta in generale invece della vendetta in particolare.

Tra iperboliche sparatorie, infinite prove di virilità e di fratellanza, deduzioni oltre il normale e via dicendo, To riesce ancora una volta nell’impossibile, cioè riesce a sottrarre al noir quella che solitamente è la sua caratteristica fondamentale: la plausibilità. Nonostante ci rendiamo conto che ciò che accade in molti punti non sarebbe pensabile, lo stesso l’atmosfera vince ogni resistenza e rende credibili i sentimenti individuali.

Ma ancora più in là la forza di Vendicami è Johnny Hallyday, uno tra i volti cinematografici più puri mai visti. Già notato in L’Uomo del treno e noto in Francia come una specie di Little Tony locale (era cantante nei medesimi anni), ora ha una seconda vita artistica come attore serissimo di noir cupissimi. E sebbene sia totalmente incapace di andare oltre l’unica espressione che la natura e le molte plastiche facciali gli hanno donato, lo stesso quel volto riempie lo schermo e satura l’ambiente di disperazione noir più di molti altri attori migliori. Hallyday arriva, Hallyday ad un certo punto c’è e tutto è chiaro. Straordinario.

E’ nel cinema orientale il vero poliziesco moderno? Sono loro gli ultimi interpreti di quella tradizione cinematografica? Qui le altre recensioni

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Batman utilizzerà la tecnologia StageCraft di The Mandalorian 20 Ottobre 2020 - 13:45

La Industrial Light & Magic lavorerà alla produzione di The Batman con la tecnologia StageCraft, già utilizzata nelle riprese di The Mandalorian.

Sandman – Iniziate le riprese della serie Netflix, presto l’annuncio del cast 20 Ottobre 2020 - 12:00

Neil Gaiman annuncia che le riprese di Sandman sono già iniziate, e che presto sarà rivelato il cast dell'attesa serie Netflix.

Ma Rainey’s Black Bottom – Trailer ufficiale per l’ultimo film con Chadwick Boseman 20 Ottobre 2020 - 11:00

Il compianto Chadwick Boseman interpreta un ambizioso cornettista nel suo ultimo ruolo: ecco il trailer di Ma Rainey's Black Bottom, dal 18 dicembre su Netflix.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).