L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

[UPDATE] Kick-Ass vince al photofinish su Dragon Trainer

Di Leotruman

[UPDATE] Anche questo weekend i dati definitivi ribaltano le prime posizioni della classifica. Troppo entusiasmo da parte delle Major o troppa prudenza nel pubblicare le stime?

In ogni caso Kick-Ass vince il weekend con 19.828.687 dollari superando di soli 195 mila dollari Dragon  Trainer, fermo a 19.633.320 dollari. Un risultato interessante e imprevedibile visto la differenza esigua tra le due pellicole.

Invariate le restanti posizioni della top-ten. [UPDATE]

Sfida a dir poco entusiasmante quella che si è consumato in questo weekend negli USA, che al sapore quasi di record.

Dragon Trainer Poster Italia 2

Secondo le prime stime Dragon Trainer torna al vertice della classifica americana al suo quarto weekend di programmazione! Dopo l’esordio (tiepido) in testa alla classifica aveva passato due settimane in terza posizione, sempre con ottimi incassi e cali contenuti. E in questo suo quarto fine settimana di sfruttamento è tornato in testa battendo ben due nuove uscite, una delle quali molto attesa (Kick-Ass).

L’incasso negli ultimi 3 giorni è di 20 milioni di dollari, con una media per sala superiore ai 5mila dollari. Il totale aggiornato è di 158.618.000 dollari dopo 24 giorni nelle sale, che diventano 320.5 milioni a livello globale.

Il calo rispetto allo scorso weekend è solamente del 19.6% e l’incasso rappresenta il 16esimo miglior quarto weekend della storia del boxoffice americano (niente male visto che il weekend d’esordio si posizionava solamente al 131esimo posto nella classifica dei primi weekend in sala).

Ne siamo veramente lieti visti  la qualità della pellicola, le ottime critiche e il passaparola estremamente positivo da parte del pubblico.

Kickass Poster USA 11

Solo seconda posizione per l’atteso Kick-Ass con 19.750.000 dollari d’incasso stimati nei 3 giorni, solo 250mila dollari in meno di Dragon Trainer (e per questo è d’obbligo la prudenza e bisogna aspettare i dati definitivi di domani sera). La media per sala è buona (6444 dollari) ma le aspettative della vigilia erano ben più alte, infatti si parlava di almeno 30-35 milioni, cifra che non è stata raggiunta. Anche Kick-Ass, che ha ricevuto ottime critiche, potrebbe beneficiare di un passaparola positivo nelle prossime settimane. Tuttavia ci si aspettava che la maggior parte dei fan avrebbero affollato le sale, cosa che probabilmente è anche avvenuta ma in proporzione minore alle grandi aspettative.

In ogni caso non si tratta di certo di un flop, per una pellicola con un budget in 30 milioni di dollari, che è già a quasi 40 milioni globali dopo essere uscito solamente negli USA e in una manciata di paesi (tra cui svetta il Regno Unito con oltre 10 milioni di dollari incassati).

Date Night Poster USA

Regge molto bene Date Night, che con un calo contenuto del 31.4%, raccoglie altri 17.3 milioni di dollari sufficienti per agguantare la terza piazza del podio. Sono 49.246.000 i dollari incassati in 10 giorni dalla commedia con protagonisti Tina Fey e Steve Carell (56.3 globali). Sicuramente un buon risultato, pronto a crescere nelle prossime settimane.

Death At A Funeral Poster Germania

Solo quarta posizione per l’altra importante nuova uscita del fine settimana, Festa Col Morto (remake americano del film di Frank Oz Funeral Party). Anche in questo caso i 17 milioni di dollari stimati sono molto vicini alla cifra di Date Night e per questo per assegnare le rispettive posizioni in classifica bisogna aspettare i definitivi di domani.

Da notare che la media per sala è la più alta del weekend, con poco meno di 7mila dollari per ognuna delle 2459 sale a disposizione.

Scende di 4 posizioni rispetto alla settimana scorsa Scontro tra Titani, che con un calo accettabile del 40% circa incassa ancora 15.770.000 dollari (terzo weekend di programmazione). Sono 133 i milioni di dollari incassati in patria dal kolossal di Louis Leterrier (uscito in Italia proprio in questi giorni), e ben 251.6 milioni l’incasso worldwide.

Seguono in classifica le uscite delle scorse settimane.

Last Song con Miley Cyrus incassa 5.8 milioni sufficienti a fargli raggiungere i 50 milioni totali negli USA. Segue la commedia di Tyler Perry Why I did I get married Too? con 4.180.000 dollari (54.8 milioni totali) e Hot Tube Time Machine con 3.545.000 dollari (42.5 milioni totali).

Regge in nona posizione Alice in Wonderland con altri 3.5 milioni nei 3 giorni, che fanno volare il suo totale a ben 324 milioni di dollari, che diventano 827 milioni globalmente!

Chiude la top-ten Il Cacciatore di Ex con 3.2 milioni di dollari (totale 60.3 milioni).

Che pensate voi della grinta dimostrata da Dragon Trainer? E del risultato sotto le aspettative di Kick-Ass?

A domani sera per i doverosi aggiornamenti con i risultati deifinitivi.

Fonte dei dati: BoxofficeMojo

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Underground Railroad: il teaser trailer della serie Amazon di Barry Jenkins 19 Ottobre 2020 - 21:30

Tratta dal romanzo di Colson Whitehead, sarà prodotta da Brad Pitt

Hocus Pocus: il cast originale si riunisce per beneficenza, ecco la foto 19 Ottobre 2020 - 20:45

Bette Midler, Sarah Jessica Parker e Kathy Najimy torneranno insieme per un evento virtuale in favore del New York Restoration Project

One-Punch Man – Sony interessata a Henry Golding per il ruolo di Saitama [RUMOR] 19 Ottobre 2020 - 20:40

La Sony Pictures è interessata a Henry Golding per il ruolo di Saitama nel live action basato su One-Punch Man? Secondo un nuovo rumor lo studio vorrebbe Chloé Zhao alla regia

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).