L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Robert Rodriguez e Nimrod Antal parlano di Predators!

Di Filippo Magnifico

Predators Adrien Brody Foto Dal Film 08

Il teaser trailer di Predators, che è stato diffuso pochi giorni fa, ha aumentato la curiosità nei confronti del film diretto da Nimrod Antal e prodotto da Robert Rodriguez. Questo perchè decisamente più vicino alle atmosfere del primo capitolo della saga, rovinato da un sequel trascurabile e da alcuni lungometraggi che hanno visto i temibili Predatori dividere lo schermo con gli altrettanto letali Alien. Cosa dobbiamo aspettarci da questa storia dunque? Durante un’intervista per Cinematica, regista e produttore hanno cercato di chiarire alcuni punti. Prima cosa da capire è la strada che si è voluta prendere per ripristinare le atmosfere che i sequel più o meno ufficiali avevano tralasciato:

Nimrod Antal: Penso la caccia, la suspense. Cercando di riprendere le classiche tematiche dei film horror e cercando di mantenere il mostro nell’ombra, piuttosto che sbatterlo direttamente in faccia. Date un’occhiata al primo film, se non ricordo male il Predator viene mostrato al pubblico dopo quaranta minuti. Abbiamo cercato di ricreare quelle atmosfere, e secondo me ci siamo riusciti.

Quaranta minuti di “vedo non vedo” potevano però funzionare quando ancora non si conoscevano le fattezze dell’alieno, cos’hanno cercato di fare dunque?

Nimrod Antal: Non abbiamo riproposto quell’attesa. L’abbiamo gestita in maniera diversa, in modo tale da presentarvi subito qualcosa.

Robert Rodriguez: Si può ottenere molto di più con i personaggi che con la semplice paura. Qualunque cosa stiano facendo i personaggi, la presenza dei predatori sarà evidente, non c’è bisogno di mostrarli dopo cinque minuti se la loro presenza è lì e i protagonisti hanno qualcosa con cui confrontarsi. […] Si potrebbe dire che AvP non ha funzionato perché si è concentrato troppo poco sui personaggi. Abbiamo avuto il vantaggio di poter vedere quello che non ha funzionato negli altri film e ora sappiamo cosa non fare.

Riguardo il tono del film e l’eventuale presenza di humor i due hanno detto:

Nimrod Antal: Penso che sia stato raggiunto un equilibrio. Chiaramente abbiamo deciso di concentrarci su ciò che il film originale aveva portato e dato, ma ci sono alcuni momenti divertenti del film – cose veramente esilaranti.

Robert Rodriguez: Abbiamo fatto in modo che l’umorismo scaturisse naturalmente dai personaggi di questa storia, piuttosto che creare situazioni ridicole, i momenti migliori sono stati improvvisati.

Predators uscirà in America la prossima estate. Nel cast ci sono Adrien Brody, Topher Grace, Laurence Fishburne e Alice Braga. Per maggiori informazioni potete dare un’occhiata alle nostre News dal Blog.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Gabriele Muccino rinnega Quello che so sull’amore, il film con Gerard Butler “fu un vero incubo” 12 Aprile 2021 - 14:30

Gabriele Muccino è tornato sui social. Lo ha fatto per disconoscere ufficialmente un suo film: Quello che so sull’amore, il suo terzo film americano, realizzato nel 2012 dopo La ricerca della felicità e Sette anime.

Carrie-Ann Moss racconta di aver ricevuto offerte per “ruoli da nonna” subito dopo aver compiuto 40 anni 12 Aprile 2021 - 13:45

Carrie-Ann Moss parla del modo in cui l'industria hollywoodiana vede le donne non appena compiono 40 anni, rivelando la sua esperienza.

Joseph Siravo è morto, aveva recitato in Carlito’s Way e nei Soprano 12 Aprile 2021 - 12:45

Joseph Siravo è morto. Aveva 64 anni e da tempo era malato di cancro. Nel corso della sua carriera era comparso in pellicole come Carlito's Way e in serie come I Soprano.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.