L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Partenza boom per Alice negli USA!

Di Leotruman

Sinceramente oltre ogni previsione. Alice in Wonderland di Tim Burton ha esordito nella giornata di ieri negli USA con la bellezza di 45 milioni di dollari! (qui il post con la notizia appena pubblicata da Nikki Finke)

Alice In Wonderland Poster Italia 04

Pensare che le proiezioni degli scorsi giorni parlavano massimo di una settantina di milioni. Ovviamente ora si corre al rialzo e si inizia a parlare di 115-120 milioni nei tre giorni! Se così fosse entrerebbe al quinto-sesto posto nella classifica dei più grandi esordi al boxoffice americano (e non c’è bisogno di dirlo che si tratterebbe di un record per il mese di marzo).

Sicuramente la gente aveva “fame” di un nuovo importante blockbuster (da Avatar praticamente non ne sono più usciti) e probabilmente la curiosità dei mesi scorsi per il 3D ora si è trasformato in una certezza per gli spettatori (e per le casse delle major).

Una piccola curiosità: Avatar nella giornata di giovedì sempre negli USA, giusto prima che uscisse il ciclone Alice, è tornato in vetta alla classifica americana dopo 77 giorni di programmazione! Praticamente il “Canto del Cigno” visto che il film di Tim Burton gli ha tolto da ieri tutti gli schermi IMAX e buona parte di quelli 3D… Goodbye Avatar e grazie per le emozioni che ci hai fatto provare!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Articolo Precedente

Articolo Succesivo

LEGGI ANCHE

Gabriele Muccino rinnega Quello che so sull’amore, il film con Gerard Butler “fu un vero incubo” 12 Aprile 2021 - 14:30

Gabriele Muccino è tornato sui social. Lo ha fatto per disconoscere ufficialmente un suo film: Quello che so sull’amore, il suo terzo film americano, realizzato nel 2012 dopo La ricerca della felicità e Sette anime.

Carrie-Ann Moss racconta di aver ricevuto offerte per “ruoli da nonna” subito dopo aver compiuto 40 anni 12 Aprile 2021 - 13:45

Carrie-Ann Moss parla del modo in cui l'industria hollywoodiana vede le donne non appena compiono 40 anni, rivelando la sua esperienza.

Joseph Siravo è morto, aveva recitato in Carlito’s Way e nei Soprano 12 Aprile 2021 - 12:45

Joseph Siravo è morto. Aveva 64 anni e da tempo era malato di cancro. Nel corso della sua carriera era comparso in pellicole come Carlito's Way e in serie come I Soprano.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.