L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Liam Neeson, da salvatore degli ebrei a dio greco

Di Filippo Magnifico

Chloe Liam Neeson foto Dal Film 26

Un passato da pugile e una nomina da Ufficiale nell’Ordine dell’Impero Britannico sono riusciti a temprare in maniera profonda il carattere di Liam Neeson, che durante la sua carriera non ha mai avuto paura di osare, passando attraverso ruoli e registi ogni volta differenti. Nato in Irlanda nel 1952, Neeson ha cominciato a lavorare come insegnante dopo essersi laureato in Fisica, Informatica e Matematica. Professione che ha subito ceduto il passo ad una passione ben più profonda.

Messo da parte l’insegnamento, il giovane Liam si è unito al Lyric Players Theater, ottenendo molti consensi e un premio come migliore attore. Il passo seguente, quello che l’ha portato a calacare i set cinematografici, è arrivato poco tempo dopo, conducendolo lungo un percorso che l’ha visto indossare centinaia di maschere. Nipote di re Artù per John Boorman (Exalibur), moderno Fantasna dell’Opera in Darkman, piccolo cult scritto e diretto da Sam Raimi, salvatore degli ebrei sotto la direzione di Steven Spielberg in Schindler’s list, intepretazione che gli è valsa una candidatura all’Oscar come miglior inteprete (poi vinto da Tom Hanks), senza contare le incursioni nel mondo di Star Wars, Batman e, più recentemente, nel redivivo A-Team, dove interpreta il mitico John “Hannibal” Smith.

Provate a pensare ad un ruolo, quasi sicuramente quest’attore può vantarlo nel suo curriculum. Dio greco? Anche questo è riuscito recentemente ad aggiongerlo al suo elenco. In Scontro tra Titani, nelle nostre sale a partire dal 16 aprile, lo vedremo infatti sovrano dell’Olimpo nei panni di Zeus, accanto al suo figlioccio Perseo, interpretato da Sam Worthington.

Ma la sua filmografia è così vasta, che quasi dispiace non poterla citare per intero: Michael Collins, Kinsey o più recentemente Chloe – Tra seduzione e inganno. Come lo vedremo prossimamente? Impresario di pompe funebri dalla dubbia moralità in After Life. E con questo possiamo aggiungere un altro segno di spunto.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cinema e teatri potrebbero riaprire il 26 aprile nelle zone gialle 16 Aprile 2021 - 20:39

Il Ministro alla Cultura Dario Franceschini ha confermato che a partire dal 26 aprile potranno riaprire nelle zone gialle teatri e cinema. Ma si tratta comunque di uno scenario improbabile.

Kristen Wiig e Annie Mumolo insieme a Disney per un film sulle sorellastre di Cenerentola 16 Aprile 2021 - 20:30

Le sceneggiatrici de Le amiche della sposa racconteranno il classico dal punto di vista di Anastasia e Genoveffa. Produce Will Ferrell

Valentina Allegra de la Fontaine: chi è la “bond girl” della Marvel? 16 Aprile 2021 - 20:20

Valentina Allegra de la Fontaine è il personaggio Marvel del momento: ecco tutto ciò che c'è da sapere su questa super-spia di "Livello Nick Fury"!

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.