L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Appuntamento con l’amore, la recensione in anteprima

Di Gabriele Niola

Valentines Day Poster ItaliaRegia: Garry Marshall
Cast: Bradley Cooper, Taylor Lautner, Jessica Alba, Anne Hathaway, Julia Roberts, Ashton Kutcher, Jennifer Garner, Emma Roberts, Topher Grace, Patrick Dempsey, Jamie Foxx, Eric Dane, Queen Latifah, Shirley MacLaine, Hector Elizondo, Taylor Swift, Carter Jenkins, Jessica Biel, George Lopez
Durata: 125 minuti
Anno: 2010

Se già S. Valentino porta con sè un’insostenibile serie di sfruttamenti commerciali di tutto ciò che è relativo al sentimento amoroso, un film che ha la parola S. Valentino nel titolo (originale) è la cosa peggiore che ci possa essere. Così Appuntamento con l’amore, che da noi esce con un po’ di distanza dalla fatidica data ma lasciando immutato il fastidio per lo sfruttamento becero della banale poetica amorosa, sostituisce al sentimento il sentimentalismo, cioè all’emozione la sua rappresentazione becera.

Un cast di star molto nutrito in grado di generare interesse, una storia a lieto fine garantito e una struttura che incrocia diversi episodi con un forte ritmo, molta musica di sottofondo e alcune gag (poco divertenti ma molto rumorose) garantiscono il risultato all’americana, quello per il quale anche il film peggiore non annoia ma “scorre”.
Sarebbe però da chiedersi che razza di intrattenimento sia. Lontano da qualsiasi pregiudizio contro le commedie sentimentali (che anzi sono un genere esaltante!), il motivo vero per il quale non si può che essere contro questo film è la profonda truffa perpetrata allo spettatore a cui viene promesso qualcosa che non è mantenuta.

Viene promesso del sentimento e non c’è, vengono promesse risate e non ci sono e infine viene promesso un film leggero e vivace, mentre ci si trova davanti ad un polpettone che promuove un’ideologia a proposito delle leggi amorose che reggono i rapporti tra uomo e donna nè interessante nè coinvolgente (che è peggio).
Appuntamento con l’amore è semplicemente cattivo cinema, sia dal punto di vista di linguaggi ed idee sia da quello più immediato dello spettatore di S. Valentino, che comunque paga un biglietto e non merita di ricevere una confezione di cioccolatini a forma di cuore in cui il cioccolato è scadente.
E’ pessimo anche il riferimento finale a Pretty Woman fatto da Julia Roberts (che aveva girato quell’epoca successo proprio con Gary Marshall).

Qual è la linea di confine tra intrattenimento leggero e cinema pessimo? Quando si sconfina nello sfruttamento più becero? Qui le altre critiche

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Gabriele Muccino rinnega Quello che so sull’amore, il film con Gerard Butler “fu un vero incubo” 12 Aprile 2021 - 14:30

Gabriele Muccino è tornato sui social. Lo ha fatto per disconoscere ufficialmente un suo film: Quello che so sull’amore, il suo terzo film americano, realizzato nel 2012 dopo La ricerca della felicità e Sette anime.

Carrie-Ann Moss racconta di aver ricevuto offerte per “ruoli da nonna” subito dopo aver compiuto 40 anni 12 Aprile 2021 - 13:45

Carrie-Ann Moss parla del modo in cui l'industria hollywoodiana vede le donne non appena compiono 40 anni, rivelando la sua esperienza.

Joseph Siravo è morto, aveva recitato in Carlito’s Way e nei Soprano 12 Aprile 2021 - 12:45

Joseph Siravo è morto. Aveva 64 anni e da tempo era malato di cancro. Nel corso della sua carriera era comparso in pellicole come Carlito's Way e in serie come I Soprano.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.