L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Alice in Wonderland ancora in testa in Italia, bene Ozpetek.

Di Leotruman

Stiamo vivendo ad un inizio 2010 davvero strepitoso. Prima Avatar, che con la sua corsa senza fine è diventato il maggiore incasso italiano nella storia, e ora con Alice in Wonderland, che prova dopo solo pochi mesi a ricalcarne le orme. Vediamo se e come ci sta riuscendo.

Alice nel Paese delle Meraviglie Teaser Poster 01

Alice in Wonderland al suo secondo weekend di programmazione incassa ben 6.034.269 di euro, un cifra seconda solo ad Avatar per quanto riguarda l’incasso di un film al suo secondo fine settimana. La media per sala è ancora altissima, 9.341 euro e il calo è solo del 28% rispetto al pazzesco esordio di una settimana fa. L’incasso aggiornato totale è di ben 20.193.311 in 12 giorni. Veramente un risultato notevole e per certi versi molto simile a quello di Avatar, ma realisticamente sappiamo che non è così e anche se l’incasso finale sarà molto elevato (si parla almeno di 35-40 milioni di euro!!), il fenomeno Avatar non è attualmente ripetibile e la concorrenza per le sale 3D diverrà spietata nelle prossime settimane, togliendo ad Alice molti schermi a disposizione.

Poster Italia

Seconda posizione (senza se e senza ma) per il nuovo film di Ferzan Ozpetek, Mine Vaganti. L’incasso è di ben 2.077.619 euro in 3 giorni e sembra che la gente abbia gradito molto il ritorno del regista ai suoi temi più cari, che lo hanno reso famoso e amato dal grande pubblico. La media per sala è molto alta, seconda solo ad Alice, con 4866 euro per ognuno delle 427 sale a disposizione. L’esordio è in linea con quello di Saturno Contro che aveva poi finito la sua corsa poco prima degli 8 milioni di euro. Staremo a vedere!

Si conferma al terzo posto come la scorsa settimana Shutter Island, il thriller di Martin Scorsese che incassando altri 1.314.667 euro (calo 34%), per un totale di 4 milioni in 10 giorni: ancora un ottimo risultato per l’accoppiata Scorsese-Di Caprio, molto amata dal pubblico nostrano e internazionale (già quasi 150 i milioni di dollari incassati globalmente).

Percy Jackson poster Italia 02

Non bene l’altra nuova uscita del weekend, Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo: il Ladro di Fulmini. Sono solo 1.179.926 gli euro incassati, ma essendo uscito in sole 288 sale la media è piuttosto alta (circa 4000 euro per schermo). Questo significa che parziale interesse esiste nei confronti di questa nuovo possibile franchise fantasy, e solo il pubblico e il passaparola stabiliranno l’incasso finale e il destino della saga.

Crolla del 53% Genitori e Figli di Giovanni Veronesi: poco meno di un milione al suo terzo weekend (949.649  euro precisamente) che gli permettono di raggiungere il totale di 7.3 milioni di euro. Sicuramente non ci si può lamentare, ma forse le previsioni erano un po’ più rosee rispetto agli incassi attuali visto il grande successo dei precedenti film del regista.

Solo sesta piazza per l’altra importante uscita del weekend, Appuntamento con l’Amore, la commedia di San Valentino il cui arrivo quasi a Pasqua in Italia di certo non ha giovato al botteghino: solo 737.364 euro in 319 sale (meno di 3000 euro per schermo). La lezione sarà servita?

Valentines Day Poster Italia

Seguono Invictus, che aggiunge altri 737mila euro e supera i 5 milioni totali (5.229.286 euro in 17 giorni) e Avatar, che aggrappandosi con forza alle sue ultime 109 sale riesci ad incassare ancora 496.498  euro nel weekend, con una media per sala di 4555 euro, terza dietro Alice e Ozpetek. Il totale aggiornato è di 64.3 milioni di euro: purtroppo la soglia dei 70 milioni non sarà probabilmente abbattuta (ma mai dire mai!).

Solo nono posto in classifica per Legion, il fanta-thriller-apocalittico con Paul Bettany, che incassa solo 297mila euro con una media per sala desolante (2500 euro circa). Chiude la top-ten Codice Genesi ad un passo dai 3 milioni totali (184mila euro nel weekend).

E voi siete riusciti ad indovinare l’imprevedibile  il terzetto di testa nonostante il gran numero di uscite?

Per quanto il round appena concluso della nostra Boxoffice Cup, il vincitore è l’utente Mitico che si è avvicinato più di tutti all’incasso dei primi 3 film in classifica, mentre harrypotterr è colui che si è avvicinato di più all’incasso reale di Alice in Wonderland. Complimenti ad entrambi!

Un nuovo round è appena partito: secondo voi chi riuscirà a battere Alice? E soprattutto qualcuno ci riuscirà veramente nell’impresa?


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

How I Met Your Father: Hulu ordina lo spin-off con Hilary Duff 21 Aprile 2021 - 21:55

Hilary Duff sarà la protagonista e uno dei produttori di How I Met Your Father la serie di dieci episodi ordinata da Hulu

Antoine Fuqua dirigerà un nuovo adattamento de La gatta sul tetto che scotta 21 Aprile 2021 - 21:15

Sarà ispirato al revival teatrale interpretato da un cast di attori afro-americani

The Conjuring – Per ordine del Diavolo: ecco le prime immagini, domani il trailer! 21 Aprile 2021 - 20:41

Domani vedremo il primo trailer di The Conjuring – Per ordine del Diavolo, il terzo capitolo della saga horror creata da James Wan. Intanto ecco le prime immagini.

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.