L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Mia Wasikowska, un’attrice meravigliosa!

Di Filippo Magnifico

Una donna diciannovenne che sta valutando il suo futuro. Uno spirito indipendente, che si sente intrappolata nella visione ristretta delle donne nella Londra aristocratica vittoriana. E’ questa l’Alice di Tim Burton, incerta su come equilibrare i suoi sogni con le aspettative delle altre persone. Il suo vero destino dipende da Sottomondo, un luogo che ha visitato per la prima volta da bambina (quando lo chiamava Paese delle meraviglie), anche se non si ricorda dei suoi abitanti. Così, scivolando nella tana del coniglio, ritrova Sottomondo e i suoi amici d’infanzia, tra cui il Brucaliffo Absolem, lo Stregatto, Pinco Panco e Panco Pinco e, ovviamente, il Cappellaio Matto. Lei pensa sia tutto un sogno mentre si restringe e si allarga, cresce e diventa più piccola. Ma quando incontra alcuni residenti (non tanto amichevoli) di Sottomondo e le viene chiesto di difendere questa terra fantastica, non è sicura di essere all’altezza della situazione.

A dar vita a questa nuova versione del personaggio creato da Lewis Carroll ci ha pensato la giovane Mia Wasikowska. La sua è un’Alice che fonde novità e gusto classico:

“Tutti hanno un’idea di Alice ed era importante eliminare questo fardello, rendendola un’adolescente normale, mentre allo stesso tempo si mantenevano alcuni aspetti originali del personaggio. E’ eccitante portare questi personaggi e storie a un’altra generazione.”

Mi piacevano veramente le sue doti“, sostiene il regista Tim Burton. “Mi piace sempre quando avverto nella gente uno spirito classico. Considerando che vediamo tutto attraverso i suoi occhi, c’era bisogno di qualcuno che rappresentasse il personaggio in maniera sottile“.
Non è un’Alice sciocca, frivola o effimera“, sostiene la produttrice Suzanne Todd. “C’è una grande profondità nel personaggio“.
Interpretare un ruolo così leggendario come Alice era un sogno che si realizzava per la diciannovenne attrice australiana, sebbene lei consideri la parte una sfida. “C’è molta pressione, perché tutti pensano di sapere chi sia lei e non è possibile accontentare ognuno. Così, la cosa più difficile, era renderla tua e sentirti a proprio agio con lei, fiduciosa nelle decisioni da prendere“.
Mia è incredibile“, sostiene Johnny Depp. “E’ una magnifica creatura proveniente da un altro pianeta. Per me, è stato fantastico lavorare con lei, che è bellissima, fantastica e dolce, insomma l’Alice perfetta“.

Qui sotto trovate una video intervista, all’interno della quale l’attrice ci parla della straordinaria opportunità che le è stata offerta. Essere la protagonista di un film diretto da Tim Burton, un regista che ammira tantissimo, lavorare con cast straordinario e poter dare vita ad un personaggio come Alice:

Alice in Wonderland, che arriverà nelle nostre sale a partire dal 3 marzo, parla del ritorno di Alice, ormai adulta, nel mondo incantato visitato da bambina. Qui ritroverà tutti i suoi vecchi amici: il Bianconiglio, Pinco Panco e Panco Pinco, il Brucaliffo, lo Stregatto e ovviamente il Cappellaio Matto. Un viaggio che la porterà al cospetto della Regina Bianca, che le insegnerà il significato del vero amore, e che la farà nuovamente scontrare con la temibile Regina Rossa.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Jennifer Lopez e Armie Hammer nell’action-comedy Shotgun Wedding 27 Ottobre 2020 - 21:30

Nel film di Jason Moore (Pitch Perfect) un matrimonio finirà deragliato quando tutti verranno presi in ostaggio

Godzilla – Punto di singolarità: Teaser dell’anime BONES x Orange, su Netflix nel 2021 27 Ottobre 2020 - 21:06

Teaser, visual e staff dell'anime Godzilla - Punto di singolarità, una co-produzione BONES x Orange, in arrivo su Netflix nel 2021. Il design è di Kazue Kato l'autrice di Blue Exorcist, quello dei Kaiju di Eiji Yamamori, il grande animatore dello Studio Ghibli

Freaky: nuovo trailer per l’horror con Kathryn Newton e Vince Vaughn 27 Ottobre 2020 - 21:00

Ecco il nuovo trailer di Freaky, pellicola horror diretta da Christopher Landon, dopo Auguri per la tua morte e il suo sequel.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).