Condividi su

22 febbraio 2010 • 09:06 • Scritto da Marco Triolo

In lavorazione il primo film italiano in 3D!

Il primo film italiano in 3D sarà Hidden, un horror co-prodotto con il Canada. Storia di un laboratorio medico abbandonato, dove accadono cose terribili...
Post Image
0

No, non si tratta di Tinto Brass e del suo atteso “Chiavatar“, ma di qualcosa di ben più reale: il primo film di produzione italiana a essere girato in 3D si chiama Hidden, è una co-produzione con il Canada di Andrea Marotti (ReDark) e André Rouleau (Caramel Films). Ma, soprattutto, è un horror/thriller.

La storia ruota intorno a un centro per la ricerca medica abbandonato, nel quale si nasconde un terribile segreto. La cosa verrà a galla quando inizieranno dei lavori di restauro.

Il budget è di 7,3 milioni di dollari, di cui l’80% è fornito dal Canada (con il supporto di Telefilm Canada) e il 20% da privati investitori italiani. Don Carmody, produttore di Chicago, sarà il produttore esecutivo. Ancora non si conoscono i nomi dei registi, ma si sa che sarà un duo, composto da un italiano e da un canadese. Gli attori, invece, saranno pressoché sconosciuti. Presto si avranno anche notizie sulla distribuzione internazionale.

Allora, che ne pensate? Progetto interessante, o ennesimo patetico tentativo italiano di tornare all’horror, “mascherato” da film 3D?

(Fonte: Today 3D)

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *