L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Boxoffice USA: record per Valentine’s Day nel weekend festivo americano

Di Leotruman

Il sito Boxoffice Mojo ha appena pubblicato i dati relativi ai 4 giorni del lungo weekend festivo americano, che si è concluso oggi con il President’s Day. Sono ben 223.9 i milioni di dollari incassati complessivamente dai film in classifica, il 18% in più rispetto allo scorso anno.

Valentine's Day Poster USA 02

Il merito va soprattutto al film in testa alla classifica, Valentine’s Day di Garry Marshall, che nei 4 giorni incassa ben 66.855.000 dollari stabilendo il nuovo record per il weekend del President’s Day (il precedente apparteneva a Ghost Rider con 52 milioni). Un dato che ha sorpreso anche gli analisti, che nelle scorse settimane prevedevano un incasso massimo di 50 milioni.

In seconda posizione troviamo Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo: il Ladro di Fulmini che raccoglie 38.750.000 dollari, con una media di circa 11.500 dollari per sala. Il dato è leggermente inferiore alle previsioni, ma tuttavia sarà il passaparola a determinare il comportamento della pellicola nelle prossime settimane e a stabilire se sarà nato o meno un nuovo franchise (questo dovrebbe essere il primo di una serie di film tratti dai romanzi per ragazzi di Rick Riordan).

Al terzo posto troviamo The Wolfman con 36.489.000 dollari e una media per sala simile a quella di Percy Jackson. Il risultato è molto buono, e sono già quasi 60 i milioni incassati globalmente dalla pellicola che ne è costati ben 150.

Wolfman Poster USA 5

In quarta posizione troviamo Avatar che sorprende con un dato altissimo: ben 30 milioni di incasso nei 4 giorni, in crescita rispetto al weekend precedente (su cui aveva influito negativamente il Superbowl). Il film raggiunge quota 667 milioni negli USA, che diventano  2.35 miliardi a livello globale. Veramente impressionante!

In quinta piazza c’è Dear John, il film romantico che aveva detronizzato Avatar lo scorso weekend. La pellicola di Lasse Hallstrom incassa 18.8 milioni di dollari e raggiunge il totale di 56.6 milioni in 10 giorni di programmazione.

In seguito troviamo le uscite delle scorse settimane: The Tooth Fairy con 7.7 milioni (praticamente lo stesso dato dello scorso weekend, ottimo) che raggiunge 43.6 milioni totali, From Paris with Love con 6.8 milioni (tot. 18 mil), Crazy Heart incassa altri 5 milioni (cifra nettamente superiore al weekend precedente) e arriva a 17.5 milioni.

Chiudono The Book of Eli e When in Rome con rispettivamente 4.4 e 4.2 milioni (88.3 e 26.8 a livello totale).

Settimana prossima arriva Shutter Island, il thriller di Martin Scorsese con Leonardo Di Caprio. Vedremo se saprà dare del filo da torcere ai film in classifica.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Borat 2: una raccolta fondi per la Baby Sitter “tradita” da Sacha Baron Cohen 28 Ottobre 2020 - 21:45

È stata lanciata una raccolta fondi per Jeanise Jones, scelta dal protagonista Sacha Baron Cohen come baby sitter per la figlia di Borat Tutar.

Creepshow: ecco il cast della stagione 2, c’è anche Marilyn Manson 28 Ottobre 2020 - 21:00

La serie di Greg Nicotero tornerà l'anno prossimo con sei nuovi episodi

Moon Knight: Chi è il protagonista della nuova serie Marvel su Disney+ 28 Ottobre 2020 - 20:30

In attesa di un annuncio ufficiale riguardante il nome dell'attore scelto per interpretare Moon Knight, ecco uno speciale per scoprire chi è il nuovo personaggio Marvel in arrivo!

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).