L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Il riccio, la recensione in anteprima

Di Gabriele Niola

Le herrison Poster ItaliaRegia: Mona Achache
Cast: Josiane Balasko, Garance Le Guillermic, Togo Igawa, Anne Brochet, Ariane Ascaride, Wladimir Yordanoff, Sarah Lepicard
Durata: 100 minuti
Anno: 2009

Il riccio viene da L’eleganza del riccio, nel passaggio da libro a film l’animale che nasconde un’intima bellezza perde “l’eleganza” in cerca di un’indipendenza dall’opera letteraria. Una scelta audace visto il successo dell’opera che ha stimolato la realizzazione del film.

La volontà di trovare una distanza dal libro la si nota in molti dettagli, non ultima la scelta di mutare il diario tenuto dalla protagonista in una sorta di videodiario, un documentario su di sè e la propria famiglia che fa da prologo alle velleità suicide espresse fin da subito. Ci sono un numero di trovate che vengono stimolate da questa sostituzione semantica (nel libro si scrive, nel film si riprende) che mostrano come Mona Achache abbia cercato indipendenza rivendicando il diritto alle proprie scelte, come certi particolari visivi del rapporto della protagonista con la videocamera (ad esempio il fatto che si debba levare gli occhiali ogni volta per riprendere).

Purtroppo però tanto sforzo non è ricompensato adeguatamente. La storia è sostanzialmente scandita secondo tempi letterari e non filmici, anche perchè, nonostante alcune sparute eccezioni (l’abitazione in stile giapponese), poco viene fatto per tradurre in immagini il racconto e molto è lasciato alla parola.
La storia della scoperta da parte di una bambina di un altro possibile universo di vita e del parallelo schiudersi del riccio che rivela a qualcun altro la sua bellezza interiore diventa un percorso sulla fiducia, nel quale cioè lo spettatore deve fidarsi del fatto che una bellezza c’è perchè il film non fa molto per coinvolgerlo realmente nel processo di scoperta o per comunicargli empaticamente tale bellezza.

Meglio il film o meglio il libro, nel passaggio dalla carta allo schermo cosa si è perso di L’eleganza del riccio? Qui le altre critiche

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Star Wars: nella serie su Cassian Andor ci saranno anche Obi-Wan Kenobi e Ahsoka Tano? 6 Marzo 2021 - 20:00

Alcuni interessanti rumor sulla serie live-action di Star Wars dedicata a Cassian Andor, le cui riprese sono attualmente in corso, hanno cominciato a circolare nel web.

Il cast di Chucky: ecco chi sfiderà in TV la Bambola Assassina 6 Marzo 2021 - 19:00

La serie sequel de La bambola assassina, creata da Don Mancini, ha scelto i teenager protagonisti

Prank Encounters: tornano gli scherzi da brivido di Gaten Matarazzo, il trailer della Stagione 2 6 Marzo 2021 - 18:00

Netflix ha diffuso il trailer della seconda stagione di Prank Encounters – Scherzi da brivido, la serie candid camera che vede la partecipazione di Gaten Matarazzo, aka il Dustin di Stranger Things.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.