L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Amabili Resti incanta il Bif&st

Di Claudia

The Lovely Bones Poster Italia

Ieri sera in anteprima assoluta per l’Italia, al Petruzzelli di Bari, in occasione della serata inaugurale del Bifest è stato proiettato Amabili Resti il nuovo film di Peter Jackson tratto dall’omonimo Best Seller di Alice Sebold.

Di Amabili Resti ne abbiamo parlato ampiamente nel nostro blog tematico pertanto mi limiterò a raccontarvi le mie impressioni sul film visto ieri sera in anteprima al Bifest, in lingua originale con i sottotitoli in italiano.

Il film è un giusto mix tra una bella storia di affetti familiari, un noir, uno pshyco-thriller ed un fantasy.

L’atmosfera si fa subito profonda con la narrazione della voce fuori campo di Susie:

“Mi chiamo Salmon come il pesce. Nome di battesimo Susie. Avevo 14 anni quando fui uccisa, il 6 dicembre del 1973. Negli anni 70 le fotografie delle ragazzine scomparse pubblicate sui giornali mi somigliavano quasi tutte: razza bianca, capelli castano topo. Questa era prima che le foto di bambini e adolescenti di ogni razza, maschi e femmine, apparissero stampate sui cartoni del latte  infilare nelle cassette della posta. Era quando ancora la gente non pensava che cose simili potessero accadere”

Questo toccante e triste racconto fa da introduzione alla presentazione della famiglia Salmon una bella famiglia americana della Pennsylvania degli anni 70: Abigail la giovane ed amorevole mamma (Rachel Weisz), Jack il padre presente ed appassionato di modellismo (Mark Wahlberg), Buckley il figlio minore (Christian Thomas Ashdale), Lindsey la seconda figlia (Rose McIver) e Susie (Saoirse Ronan) la figlia maggiore, appassionata di fotografia ed innamorata di Ray Singh (Reece Ritchie) “di cui contava ad una ad una le lunghissime ciglia e che non aveva ancora baciato per paura di deluderlo”

Alla colorata famiglia Salmon ed alla loro limpida quotidianità, è contrapposta quella grigia e misteriosa del vicino di casa, George Harvey (Stanley Tucci) che viveva solo nella sua casa verde, un uomo apparentemente “per bene” ed  innocuo bravissimo a nascondere la sua vera personalità maniacale e diabolica.

Proprio questo uomo si renderà protagonista di un terribile ed efferato gesto che metterà prematuramente fine alla giovane vita di Susie che rimarrà intrappolata in una dimensione tra terra e cielo “Orizzonte Blu”.

Un mondo new age, colorato, psichedelico, in cui si susseguono ricordi e fantasie, da cui Susie può vedere quello che accade alla sua famiglia distrutta dal dolore per la sua scomparsa, una famiglia che con l’aiuto della Nonna Lynn (Susan Sarandon) riesce a trovare l’equilibrio per continuare a vivere.

Il film è molto intenso, emozionante e commovente anche se in alcuni tratti un po’ troppo lento. Impossibile non rimanere rapiti dall’innocenza e dagli occhioni blu immensi e profondi della bravissima Soairse Ronan, la sua voce nel racconto fuori campo tocca le corde dell’emotività più profonda.

Bravissimo anche Stanley Tucci che con il suo parrucchino biondo, i suoi occhiali, la sua gestualità, il suo sguardo ed il suo tono di voce risulta davvero diabolico ed inquietante!!!!

Due sono le cose che non mi hanno molto convinta.

La prima è il modo in cui è stato rappresentato l’Orizzonte Blu, un po’ “troppo” colorato, un po’ troppo surreale, un po’ troppo new age, troppo eccessivo rispetto al resto.

La seconda è una scena nella parte finale del film che mi ha ricordato moltissimo una mitica scena di un film del 1990, Ghost – Fantasma di Jerry Zucker.

Il film è piaciuto all’intero teatro che alla fine della proiezione gli ha tributato un lunghissimo applauso!!!


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Tower of Terror: Scarlett Johansson nel film basata sull’attrazione Disney 23 Giugno 2021 - 21:30

La torre a caduta libera dei parchi Disney sarà l'ennesima attrazione a diventare un film. Lo sta scrivendo Josh Cooley, regista di Toy Story 4

Q-FORCE: il trailer della serie Netflix su un team di superspie LGBTQ 23 Giugno 2021 - 20:45

Netflix ha diffuso il trailer di Q-Force, nuova serie animata composta da 10 episodi di mezz’ora, in arrivo sulla piattaforma di streaming il prossimo 2 settembre.

Turner e il Casinaro: il trailer della nuova serie targata Disney+ 23 Giugno 2021 - 20:29

Il 21 luglio Turner e il Casinaro, la serie ispirata al film con Tom Hanks, farà il suo debutto su Disney+. Possiamo avere un assaggio grazie al trailer.

Ewoks, (maledetti) Ewoks ovunque 22 Giugno 2021 - 9:56

La storia degli Ewoks di Star Wars, quei maledetti orsacchiotti tanto amati da George Lucas, che sono sbarcati in massa - con film e serie animata - su Disney+.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)