L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

3 volte Avatar in 3D a Firenze

Di Elisa

Ecco un altro post nell’ambito della nostra iniziativa 3 volte Avatar in 3D in giro per l’Italia.
Quella che vi proponiamo di seguito è l’analisi con commento di Rossella, che ha visto Avatar in 3D in tre cinema di Firenze e provincia.

Avatar mi è piaciuto, nonostante la critica troppo favorevole e il bombardamento mediatico, che mi avrebbe spinto a non volerlo andare a vedere, il pienone delle sale cinematografiche, i posti conquistati al cinema “pregando” il ragazzo alla cassa per un posto non in prima fila.

Io amo il cinema, anche quello impegnato, che ti fa riflettere sui grandi problemi dell’uomo, ma soprattutto le storie d’amore a lieto fine, non posso fare a meno di vedere, quando li ridanno in TV una serie di film come “Pretty woman”, “Ghost”, “Dirty dancing”, “Lady hawk”e continuo pure a piangerci nel finale. Avatar è comunque una grande favola.

Avatar mi ricorda film come “Soldato blu”e “Il piccolo grande uomo”in cui l’eroe è diviso fra un mondo da cui proviene e in cui non si riconosce e un nuovo mondo, in cui è stato accolto e che vede maltrattato e trucidato dal suo.

Jake Sully in Avatar è un eroe “sui generis”, si ritrova incastrato in una situazione non voluta da lui, arriva in questo mondo ostile senza nessuna speranza per il futuro e piano piano “si innamora”, come dice lui stesso alla fine, di questo mondo colorato e bellissimo e ne diventa il salvatore.

La principessa Neytiri insegna al marine un modo diverso di essere un guerriero, nel rispetto e nella connessione con la natura, offre al ragazzo una nuova possibilità di vita.

Il regista ha sviluppato i suoi personaggi perfetti nei loro stereotipi: la scienziata fino alla fine (anche morente pensa a prendere campioni di piante), il militare che conosce solo la guerra e odia la scienza, il manager profitto ad ogni costo, l’amico scienziato del fratello all’inizio invidioso e poi fraterno, la pilota generosa al limite del sacrificio, il re e la regina dei Na’vi dignitosi e generosi,

Per me i momenti più emozionanti sono stati l’incontro-scontro fra i due protagonisti in cui Neytiri dice a Jack che è un bambino stupido ed ha provocato uno squilibrio della natura e il finale quando la principessa salva il marine e lui l’accarezza con la sua piccola mano da uomo, dicendole “io ti vedo”e lei gli risponde con una lacrima che scende.

E che dire del 3D, per me era la prima volta ed è stata una vera esperienza emozionante, i colori sgargianti e scintillanti della foresta, i paesaggi delle montagne appese al cielo, che sembravano staccarsi dallo schermo, il volo degli ikran.

Essendo molto amante dei gatti, ho apprezzato in modo particolare gli atteggiamenti dei Na’vi, in particolare di Neytiri, che aveva le movenze eleganti e scattanti dei felini e anche la mimica facciale, è bellissimo quando soffiano per spaventare il nemico.

Le sequenze del volo sugli ikran sono meravigliose, mentre le vedi, viene voglia di gridare, come quando sei sull’ottovolante; i movimenti dei guidatori sono studiati nei minimi particolari e rubano molto alla tecnica dei surf.

Parlando dei cinema:

  • Uci Cinemas Firenze: migliore dei tre, considerando audio, comodità delle poltrone, funzionalità del 3D. Facilità di prenotazione, posti numerati e facilità di parcheggio
  • Vis Pathè di Campi Bisenzio: secondo dei tre, molte sale e molti spettacoli uno dietro l’altro, quindi facilità di prenotazione, posti numerati, audio peggiore, facilità di parcheggio.
  • Variety: ultimo dei tre, audio peggiore,posti non numerati, parcheggio impossibile, occhiali diversi dagli altri con una visione più scura.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Joker 2: Martin Scorsese sarà uno dei produttori del film, attualmente in sviluppo? 18 Settembre 2021 - 17:12

Nell'ultimo numero di Production Weekly scopriamo che Martin Scorsese sarà uno dei produttori di Joker 2, attualmente in sviluppo.

Batman Day – Il futuro dell’Uomo Pipistrello fra cinema e TV 18 Settembre 2021 - 17:00

In occasione del Batman Day, ecco riunite tutte le produzioni attualmente in corso che vedono partecipe l'Uomo Pipistrello!

Cry Macho – Cowboy, galli e cavalli nella nuova featurette 18 Settembre 2021 - 16:00

La nuova featurette di Cry Macho, film diretto e interpretato da Clint Eastwood, è dedicata agli animali che hanno lavorato sul set.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).

Star Trek, i 55 anni del sogno di Gene Roddenberry 8 Settembre 2021 - 15:51

Cinquantacinque anni fa andava in onda il primo episodio di Star Trek, "la carovana del vecchio West lanciata nello spazio".