Condividi su

22 dicembre 2009 • 10:49 • Scritto da Cristiano

Seconda stagione per Spartacus annunciata (a più di un mese dal debutto della prima)

Il canale via cavo Starz ha annunciato oggi che il serial Spartacus: Blood & San è stato rinnovato per una seconda stagione - a più di un mese dal debutto della prima stagione.
Post Image
46

spartacus_500

Starz deve credere proprio molto in Spartacus: Blood and Sand, ovvero uno dei nuovi serial che proporrà quest’anno. Il canale via cavo, infatti, ha annunciato oggi che il serial è stato rinnovato per una seconda stagione – a più di un mese dal debutto della prima stagione.

La produzione della seconda stagione, composta da 13 episodi, e provvisoriamente intitolata Spartacus: Vengeance, inizierà nei primi mesi del 2010. In occasione di questa notizia, vi offriamo la prima immagine in esclusiva dalla puntata pilota, che negli States andrà in onda il 21 Gennaio (in alto).

La serie, oltre ad avere un altissimo budget, ha ricevuto anche un trattamento di tutto rispetto dal network: la promozione di Spartacus è iniziata la settimana scorsa, con trailer trasmessi nei maggiori cinema americani. “Non potevamo essere più felici della prima stagione. Spartacus non ci ha deluso, ma anzi, sorpreso su ogni livello: azione, personaggi, intrighi, romanticismo ed eccitazione” ha comunicato via press release Stephan Shelanski, presidente della programmazione di Starz. “E’ il nostro progetto più ambizioso, vogliamo offrire ai nostri telespettatori un prodotto degno di grande kolossal cinematografico.”

Spartacus: Blood e Sand vede protagonista Andy Whitfield nel ruolo appunto di Spartacus. E la sua storia, bene o male, lo conosciamo tutti. Nel cast: Lucy Lawless (Xena) nel ruolo di Lucretia, e John Hannan (La Mummia). Nel team produttivo, Sam Raimi.

Personalmente, questo progetto m’intriga molto. Lo guarderete?

spartacus_key_1920x1200

Condividi su

46 commenti a “Seconda stagione per Spartacus annunciata (a più di un mese dal debutto della prima)

  1. Personalmente penso che sia una serie spettacolare, ha un’intensità che coinvolge sin dalle prime scene. La crudezza con la quale è girata è un motivo in più per guardare e capire il mondo romano e il vero stile di vita che conducevano.
    Un consiglio guardatela anche fosse in inglese, (che tra l’altro è meglio!), con i sottotitoli perchè cattura totalmente la vostra attenzione!

  2. sono un grande appassionato di serie televisive, ne ho seguite tante, da millennium a x-files, da the shield a lost, da nip & tuck a big bang theory…..spartacus è SPETTACOLARE!!!!!!!!la piu bella serie che abbiano mai realizzato

  3. vista tutta la serie ovviamente in inglese sottotitolata!!!spettacolare avvincente e sanguinaria come poke!!! aspetto con ansia la seconda stagione !!!!a presto spero

  4. Congratulazioni ad un serial veramente spettacolare, non so se arriverà nei nostri teleschermi, ma temo che farà la fine di Roma con tagli inesorabili , pertanto consiglio di tenerci quella doppiata, non si sa mai… e speriamo che il protagonista superi il male che lo affligge….

  5. Si trova la prima stagione, la seconda non mi pare. Io la seconda l’ho dovuta ordinare su Amazon, dove costa poco e inoltre l’edizione inglese ha un box spettacolare. Certo, ci sono solo lingua inglese e sottotitoli in inglese…

    Dovrò recuperarlo questo Spartacus, ho appena finito di vedere Roma e l’ho trovata magnifica.

  6. Ho appena finito di vedere l’ultima puntata in inglese, che dire..ho l’adrenalina a mille!!non vedo l’ora di vedere la seconda serie!!che Meraviglia!!speriamo che Andy Whitfield guarisca presto…forza Spartacus!!!

  7. Violenza, brutalità, perfidia, lussuria spirituale e pratica, bestialità varie (evirazioni comprese), nudi integrali femminili e non solo femminili…
    E’ questa vera TV o è solo trash?
    Qual’è lo scopo di questa fiction e a quale target si rivolge?
    Ho riflettuto su questa fiction.
    Pur dissociandomi totalmente dall’eccessivo splatter esibito in maniera quasi compiaciuta, malgrado sia TV trash, eppure questa fiction sollecita una riflessione, ed è il suo UNICO merito reale.
    Cosa dobbiamo pensare di Spartacus in particolare e dei suoi compagni? Sono buoni o cattivi? Sono cattivi ma anche (non solo) perchè li hanno costretti a diventarlo, anche se sono capaci di sentimenti nobilissimi come l’onore, il tenero amore familiare, l’amore di amico.
    Spartacus è un uomo apparentemente freddo e certamente violento all’inverosimile ma ha saputo amare teneramente la compagna e rispettare a suo modo i colleghi.
    Eppure sono delle bestie o poco meno. Ma perchè lo sono? Forse perchè ci sono bestie ben PEGGIORI che pagano per vederli massacrarsi e scommettono e speculano sulle loro vite? Chi è più animale? Il gladiatore o lo spettatore? Il combattente nell’arena o il padrone di casa che fa pestare dei soldati dal suo gladiatore nell’atrio della sua villa per il divertimento o lo stupore degli ospiti?
    Il carnefice che massacra gli ospiti nella ribellione o gli ospiti stessi, cinici sino al sadismo?
    La sessualità in questa fiction è troppo esibita e compiaciuta come d’altronde la violenza.
    Aggiungo che spesso è una violenza così “spettacolare”, così estrema, da sembrare quasi irreale.
    Sangue che spruzza a litri al secondo, fisiologicamente impossibile.
    E’ certamente TV da dimenticare e dalla quale dissociarsi ma a chi non si sofferma solo davanti allo splatter nauseante, una riflessione la stimola.
    Probabilmente la società romana dell’epoca era veramente così violenta e cinica, o poco meno.
    C’è veramente da vergognarsi.
    (commento pubblicato anche sul sito dove ho visto la serie)

  8. Stefano credo che parlare di moralità in una fiction come questa, sia veramente esagerato..ogni tanto bisogna staccare la testa da dogmi autoimposti!

  9. Per Maurizio: per fortuna che la vita l’hai capita tu…
    .
    Per Ipazia: è vero che ogni tanto bisogna staccare la spina, hai ragione e sono d’accordo, ma non con certa roba. C’è altro e di meglio…

  10. Sicuramente c’è di meglio, personalmente tendo semplicemente a sdraiarmi sul divano e godermi quello che vedo per quello che è..magari evitando reality e la santa messa la domenica mattina!!eheh

  11. Concordo con quanto scritto da Stefano riguardo allo splatter, è secondo me eccessivo e fisicamente impossibile, infatti ritengo quando si rappresenta una fiction biografica/storica il realismo dovrebbe essere una costante, ammetto comunque che qualche licenza poetica nello sviluppo della trama sia accettabile, ma fontane di sangue no.
    Per quanto riguarda la descrizione della società romana del tempo trovo la storia assolutamente fantastica e sinceramente non mi metto a giudicare se fosse giusta o sbagliata, i valori inculcatomi dalla cultura moderna non mi danno la necessaria obbiettività ad un giudizio sereno.
    Troppo diversi sono gli usi e costumi e soprattutto allora la chiesa, con i suoi precetti, non aveva fatto ancora la sua comparsa.
    Da ultimo se una cosa non piace, nessuno ci obbliga a vederla, abbiamo ancora (per fortuna) una grande arma, il telecomando, si cambia canale!

  12. La serie è davvero fantastica!…e finalmente c’è anche il nudo integraleeeee!
    ahahah!

  13. io l’ho visto su sky…alla seconda puntata gia’ la noia abbondava..non amo il cinecomics di questo tipo usato e abusato dai tempi di 300..sul genere peplum il migliore di sempre resta la prima serie di ROMA praticamente perfetto e realistico e fatto coi controcazzi..altro che fighette muscolese e lucidate..
    l’ho torvato veramente noioso…

  14. @insettomalvagio
    per quanto i nostri doppiatori siano bravi, guardarlo in italiano toglie il 60% ai personaggi, che diventano artefatti e poco credibili!mi permetto di suggerirti di guardarlo in inglese, almeno avrai un quadro veritiero del telefilm!

  15. pero’ non parlavo di dialoghi, intendo dire che e’ barocco..e artefatto oltremodo,non e’ certo un film storico, e’ un fantasy vero e proprio a tratti molto lezioso, e’ chiaro l’intento di imitare 300 senza aggiungere nulla di nuovo..300 e’ fantastico nella sua unicita’ pittorico, qui e’ diverso e’ puro esercizio di stile (di grana grossa) ripeto esistono 3 modi di fare peplum quello perfettamente realistico alla “Rome (hbo)” quello alla “romaniamericani” di “Gladiatore” e quello “CoolFantasy” a cui apartiene questa serie…

    a ognuno il suo..va da se che Rome per i miei gusti se li magna tutti…es. vedi il combattimento nell’ ultima punutat nella arena gladiatoria dei 2 protagonisti di Rome e vedi la differenza fra cinema e tamarraggine..

  16. @ ATTILA:
    se io non o (senza h, come la scrivi tu, per par condicio…) capito nulla della vita, spiegamela tu allora…

  17. la societa’ romana era anche piu’ violenta di come si vede nella serie, manca completamente l’ aspetto politico del perche’ la plebe romana veniva nutrita a panem et circenses cosi come oggi la societa’ odierna si nutre di panem et seriales!!!

  18. veramente il prequel è già andato in onda da mesi su Starz..e la seconda stagione di Spartacus è in lavorazione e la vedremo all’inizio del 2012 in America!

  19. Visto ieri la puntata finale della prima serie. Non me ne sono perso una! Devo dire che è una delle poche serie TV che mi ha entusiasmato sin dall’inizio. Chi parla di troppa violenza e sesso non dovrebbe lamentarsi dato che la versione senza tagli è messa in onda alle 23.05 su Sky…pertanto i bambini a quell’ora dovrebbero essere abbondantemente a nanna…
    Se poi danno fastidio le adrenaliniche immagini dei combattimenti o quelle di sesso (che tra l’altro non sono più volgari di quelle viste in tanti film passati alle 21.00) nessuno obbliga a vederlo.
    Quello che è certo è che ti dà una carica enorme e non vedi l’ora della puntata successiva per sapere cosa succederà.
    Gli attori sono bravissimi e sapere che il protagonista Spartacus non sarà più interpretato dallo stesso attore (fantastico)…mi ha rattristato (soprattutto per la sua malattia)…
    Spero guarisca presto! DAI SPARTACUS!!!!

  20. @Stefano ma impara a darti una rilassata e vedi di guardare i film educativi che non sono “trash” (come dici tu) e neanche splatter ma guardati la santa messa e i tuoi commenti del caxxo risparmiateli x la!!! e poi scopa un pò di più che da come scrivi sembri depresso =)

  21. @GianRocco:
    non capisco perchè io debba essere offeso a livello personale per avere espresso un giudizio contrario alla maggioranza.
    Io non mi sono mai permesso di fare altrettanto con chi non la pensa come me.

  22. Ognuno è libero di dire la sua, ci può stare che non piace…. a me personalmente è piaciuta tantissimo questa serie, dalla storia ai personaggi, crisso e spartacus sono fantastici, quando ho saputo che l’attore che fa spartacus ha una malattia ci sono rimasto malissimo…speriamo guarisca il prima possibile; cmq ho letto che il prequel andrà in onda su sky a luglio…qualcuno può confermarmelo? grazie

  23. …io capisco tutti i commenti ma… ragazzi questo è un godibilissimo fumettone che prende spunto da una storia vera per fare “divertimento” e “share”. Sembra, a tratti, un videogioco, fotografia rimasterizzata, colori irreali, sangue a litri… è divertente… surreale, crudo e falso come una moneta da 3 euro…
    e va bene così. L’eccesso degli effetti, del sesso, della violenza, pone chi guarda in uno stato d’animo più rilassato, è un modo di moralizzare immagini che sarebbero insopportabili se troppo realistiche.
    Su godetevi la serie e lasciate stare Stefano, che non ha bisogno del mio appoggio, e che ha fatto una critica un tantino più articolata dei: “ganzo bestia” precedenti.

  24. …vista la prima stagione ( 13 episodi tutti in italiano )…
    che dire…fantastico!!!

    Finalmente Il mondo dell’antica Roma come mai si era raccontato….
    Pienamente credibile….godibile…le puntate vorresti vederle tutte d’un fiato….
    Effetti cinematografici e fotografia ai massimi livelli per essere ” solo ”
    puntate televisive….
    Alla ricerca spasmodica della seconda serie….DAVVERO DA NON PERDERE!!!

  25. è un vero peccato che spartacus lo dovrà interpretare un altro attore…che presa a male……. speriamo che ci si faccia subito l’abitudine….

  26. Ragazzi, il prequel l’ho visto in lingua originale e mi è piaciuto più di B&S. Lawless e Hannan su tutti…
    Se riuscite, godetevela in inglese…

    Non ho visto né Rome, né Empire… Oltre a queste, mi sapreste indicare altre serie tv ambientate nell’antichità (Roma, Grecia, Egitto, ecc.)?

    Grazie.

  27. sky ancora nn dice nulla su quando trasmetteranno il prequel… avevano detto a luglio ma neanche una pubblicità hanno fatto

  28. Stupendo, personalmente ritengo che (almeno questa volta) il doppiaggio Italiano renda veramente molto, è uno di quei rari (forse l’ unico) in cui il doppiaggio italiano (sempre secondo me) superi quello originale.
    C’è anche da dire che ovviamente il doppiaggio originale parte in vantaggio per quanto riguarda i nomi degli schiavi,questi infatti sono galli e traci o comunque germanici è quindi ovvio che una lingua romanza quale l’ italiano è molto sfavorita rispetto una lingua germanica quale l’ inglese (e lo si nota soprattutto in alcuni nomi come Crisso, che seppur non è sbagliato, di certo non rende come Crixus).
    Comunque sia la serie è spettacolare sia “The god of the arena” sia “Blod and Snad”… aspetto con inpazienza il Sequel.

  29. @luca il primo episodio di “The Gods of the Arena” è prevista per il 25 Agosto su sky uno almeno cosi lessi su wikipedia.. bisognerebbe vedere se sul sito di sky c’è qualcosa a riguardo.

  30. mi manca l’ultimo episodio “uccidiamoli tutti” è una serie pazzesca l si viene risucchiati in 1 vortice e nn puoi fare a meno di vedere l’altra puntatal chi nn lo vede nn gode spartacus è 1 figo. la notizia della sua malattia mi ha rattristata molto spero riesca a sconfiggere il male.auguri andy

  31. Io adoro il “peplum” e appena ho visto questo telefilm, sono andato in visibilio (= tipo euforia) !!! Come il telefilm Roma…
    Spero anch’io in una seconda uscita del telefilm
    Ciao 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *