L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Oggi sposi, la recensione dal Festival di Roma

Di Gabriele Niola

Oggi sposi poster Italia 2Regia: Luca Lucini
Cast: Luca Argentero, Filippo Nigro, Carolina Crescentini, Michele Placido, Lunetta Savino, Isabella Ragonese, Gabriella Pession, Moran Atias, Dario Bandiera, Francesco Pannofino, Renato Pozzetto, Hassan Shapi, Francesco Montanari
Durata: 120 minuti
Anno: 2009

Etichettare Luca Lucini come un qualsiasi altro regista di commedie (magari mediocre) vuol dire valutare con eccessiva leggerezza il suo lavoro o non considerare che un buon film sta nella bontà con la quale tutti gli elementi di messa in scena sono concentrati per raccontare una storia, dei personaggi, un ambiente e non nel suo spunto.

Luca Lucini con Oggi sposi si conferma mestierante straordinario, uno dei pochi registi nel nostro panorama che accetta di realizzare sceneggiature altrui e un vero artista del racconto. Lucini è un vero regista industriale, purtroppo però da solo non può fare “industria del cinema a sè”, eppure il modo con cui sfrutta la moda indiana (l’episodio di Argentero è un gioiello di exploitation intelligente) e quello con cui aveva adattato la materia mocciana in 3 Metri Sopra il Cielo (e poi con L’uomo perfetto, altra exploitation geniale in quel caso del fenomeno Scamarcio) ci parlano di quello che il nostro sistema cinema potrebbe essere ma non riesce a diventare.

A scrivere ci sono Brizzi e Martani (e proprio il confronto di questo film con le opere precedenti a sfondo matrimoniale del duo dovrebbe dare la cifra della bravura luciniana) e il suo collaboratore quasi di fiducia Fabio Bonifacci, a produrre Cattleya cosa che garantisce la possibilità di avere attori di alto profilo per ruoli secondari (leggasi: caratteristi), il che come si capisce è sempre un piacere.
Oggi sposi si eleva sopra il resto della produzione nazionale sia per la struttura del racconto, tipica del cinema internazionale, sia per come non si affloscia su un’idea di cinema eccessivamente italiana (anche nel senso buono del termine) e ripiegata sui fasti passati, sia infine per come riesca a lasciare ai dialoghi e alle musiche il compito di far ridere (Lucini è bravo ma non è regista da umorismo di montaggio) e utilizzare le immagini per altri fini.

Nei suoi film esiste sempre un’estetica della perfezione, un’illuminazione inesorabile e splendente che mette in scena personaggi apparentementi immacolati in ambienti immacolati. Colori brillanti, inquadrature dalla composizione curata e costumi ogni volta appropriati o curati nel dettaglio per ritrarre dei mostri (più in stile Wilder che Risi) ai quali non si dà nemmeno il sollievo di una catarsi finale.
Sono questi solo alcuni dettagli di un lavoro che non si ferma di certo alla sceneggiatura e che non si limita a “puntare l’obiettivo su chi sta parlando” come spesso accade. Basta guardare all’infinità varietà con la quale propone gag simili (come ad esempio i continui contrasti tra genitori pugliesi e genitori indiani) o alla raffinatezza con cui costruisce il grande matrimonio finale.

Senza sfociare in lodi esagerate (dettate più che altro dalla felicità di vedere finalmente qualcuno in grado di raccontare bene qualcosa a prescindere da cosa sia) Oggi sposi è una commedia divertente di cui andare fieri, è eccellente cinema medio e Luca Lucini un regista da coltivare e magari sperimentare anche in altri generi.

Stupida commediola buona a raccimolare qualche soldo o prodotto di cui andare davvero fieri anche in campo internazionale, cosa ha da invidiare alle altre commedie che ci arrivano dall’estero? Qui le altre critiche

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La Misteriosa Accademia dei Giovani Geni tornerà su Disney+ con la stagione 2 28 Settembre 2021 - 21:15

La Misteriosa Accademia dei Giovani Geni (The Mysterious Benedict Society) tornerà su Disney+ con la seconda stagione, è ufficiale.

Netflix sta pensando a degli spin-off di Stranger Things? 28 Settembre 2021 - 20:44

La quarta stagione di Stranger Things è stata presentata durante l’evento Netflix TUDUM. Intanto si pensa al futuro della serie e sembra che i piani prevedano anche degli spin-off.

What If…? si concluderà con un episodio crossover 28 Settembre 2021 - 20:30

Alcuni degli eroi che abbiamo visto nella serie si uniranno per sconfiggere Ultron. Ecco intanto il promo dell'episodio 8

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Esce oggi in sala Space Jam: New Legends, nuovo punto di contatto tra una stella dell’NBA (in questo caso LeBron James) e i Looney Tunes. Tutto ha avuto ovviamente inizio con il primo Space Jam, quello del 1996 con Michael Jordan, per tanti ex ragazzini degli anni 90 film da ricordare con affetto, perché riassuntone […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.