L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Festival di Roma: il giorno di Oggi sposi!

Di Marco Triolo

DSC01111

Con un cast così, poteva non essere un evento? Così è stato, ovviamente, e il cast di Oggi sposi è arrivato in massa per presentare il nuovo film diretto da Luca Lucini, una commedia corale che si rifà alla lunga tradizione della commedia all’italiana, di cui recupera la struttura a episodi e l’urgenza di raccontare la realtà quotidiana del nostro paese. Il cast, composto da Luca Argentero, Filippo Nigro, Carolina Crescentini, Isabella Ragonese, Gabriella Pession, Moran Atias, Dario Bandiera e Francesco Montanari, insieme al regista Lucini e agli sceneggiatori Fabio Bonifacci, Fausto Brizzi e Marco Martani, ha invaso il Parco della Musica con la sua strabordante presenza. E tutti hanno dimostrato un ottimo carattere e la voglia di parlare un sacco del loro film. E poi Bandiera si è lanciato in un one man show alle conferenze stampa!

La continuità con il lavoro dei grandi del passato è importante, per Brizzi: “Stiamo tentando di creare una nuova commedia italiana, e vorremmo che ci fosse, come negli anni ’60, un certo interscambio creativo tra regista e sceneggiatori. Ci piacerebbe anche fare un film a episodi con diversi registi, come si faceva una volta“. Lucini crede fortemente nei suoi sceneggiatori, e lo dimostra diverse volte, sottolineando quanto il loro ruolo sia fondamentale per creare un testo comico che possa colpire tutti gli italiani. Brizzi lo spalleggia: “è ora che anche in Italia si separino sceneggiatore e regista, come in America. Luca è uno dei pochi che in Italia accetta sceneggiature altrui“. E Lucini: “il nostro primo obbiettivo era fare un film comico e popolare. Essere popolare è un pregio, perché vuol dire riuscire a far ridere tutta Italia. E mi ha fatto piacere sapere che alcuni degli attori migliori del momento volevano partecipare alla mia commedia“.

DSC01112

Lucini ha dovuto letteralmente “corteggiare” i suoi attori: “lo sforzo principale quando si fa una commedia è renderla divertente anche nei particolari, quindi scegliere bravi attori anche per le parti minori“. E ammette di aver dovuto dare la caccia a Renato Pozzetto: “è stato bello convincerlo a tornare alla commedia, accettando anche suoi suggerimenti“. Del suo rapporto con Pozzetto, Filippo Nigro, che nel film è suo figlio, ha detto: “ho visto tutti i suoi film degli anni ’80 e ’90, ma ho cercato di controllarmi sul set: non volevo mettermi a citargli scene dei suoi lavori. Poi un giorno ho ceduto, gli altri mi hanno sentito, e da lì la situazione è degenerata!“. Anche Luca Argentero ha un padre illustre nel film, ovvero quel Michele Placido che pochi mesi fa lo ha diretto in Il grande sogno: “è stato strano passare da Placido regista a Placido collega. E posso dire che, dopo aver sudato per mesi sul suo set, ho vissuto in maniera liberatoria la scena in cui lo mando affanculo!“. Anche Lucini è molto felice di aver collaborato con Placido: “credevo che convincere Placido sarebbe stato difficile. Io volevo da lui un’interpretazione sopra le righe, e il mio riferimento principale era il Nino Manfredi di Brutti, sporchi e cattivi. Per fortuna ci siamo capiti subito“.

DSC01117

Gabriella Pession, che nel film fa la soubrette Sabrina Monti, è stata tra gli interpreti che più hanno sviscerato il proprio personaggio: “per Sabrina mi sono rifatta al panorama femminile del gossip, rubacchiando qua e là. Non per essere bacchettona, ma questo tipo di femminilità mi mette tristezza. E credo che Sabrina sia vittima di un sistema che ti fa credere che per avere successo nella vita il requisito principale sia l’ottava di reggiseno“. Le sue fonti d’ispirazione? “Sicuramente Paris Hilton, ma c’è anche Beyoncé“.

Dario Bandiera anima entrambe le conferenze dedicate al film, con una trascinante simpatia. Poi ne esce poco del suo lavoro sul set, ma per lo meno ha spiazzato alla grande alcuni colleghi “inamidati”, che di certo non si aspettavano una simile tirata. In definitiva, è stata un’esperienza molto piacevole. E poi è confermato: Francesco Montanari apparirà nella seconda serie di Romanzo criminale in alcuni flashback!

Oggi sposi uscirà questo venerdì in tutti i cinema, distribuito in 400 copie da Cattleya. Qui inoltre trovate la nostra pagina del Festival, con tutti gli aggiornamenti e i nostri Tweet e qui invece la recensione del film.

Infine vi segnalo il blog ufficiale del film, con un bel reportage dal Festival, e la pagina di Facebook dove potrete diventare fan di Oggi sposi. Noi ve l’abbiamo detto!

Cinema chiusi, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Hugh Keays-Byrne morto a 73 anni 2 Dicembre 2020 - 21:12

Hugh Keays-Byrne, noto per aver interpretato due iconici villain del franchise di Mad Max, è morto a 73 anni

Helen Hunt protagonista della serie Blindspotting 2 Dicembre 2020 - 21:00

La serie comedy sarà ispirata all'omonimo film di Rafael Casal e Daveed Diggs

The Gentlemen: la video recensione del film di Guy Ritchie 2 Dicembre 2020 - 20:25

The Gentlemen, il nuovo film scritto e diretto da Guy Ritchie è da poco sbarcato su Amazon Prime Video. Merita una visione? Trovate la risposta nella nostra video recensione.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.