L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Venezia: Sergio Castellitto ha un problema con il gioco!

Venezia: Sergio Castellitto ha un problema con il gioco!

Di Marco Triolo

Prima di spargere un pettegolezzo dannoso, sappiate che no, Sergio Castellitto non ha veramente un problema con il gioco d’azzardo. Lo ha invece Franco Campanella, il personaggio che l’attore interpreta in Tris di donne & abiti nuziali, film che Vincenzo Terracciano ha presentato oggi a Venezia. Si tratta della storia di un malato di gioco costretto a far fronte ai suoi problemi in un momento fondamentale della vita: il matrimonio della figlia. Per comprare un abito da sposa costoso, Franco ricorre però ancora una volta al gioco d’azzardo, convinto che stavolta la fortuna gli sorriderà.

“L’idea di raccontare la storia di un giocatore è nata diversi anni fa”, spiega Terracciano, “e con essa l’idea di parlare di una famiglia e dei rapporti interni che la regolano. Ma volevo che il giocatore fosse anche un uomo semplice, piccolo-borghese, però dotato della capacità di fare delle scelte. Non volevo trattare un certo ‘maledettismo’ che di solito contraddistingue i giocatori al cinema”.

Tris di donne “nasce dal finale. E’ stata l’idea di raccontare quel finale che mi ha spinto a realizzare il film”. Un finale tragico, “figlio della tradizione della grande commedia all’italiana”. “Dopo tutto, anche Il sorpasso finiva con una tragedia”, aggiunge Castellitto. E’ proprio questa capacità di alternare toni da commedia a sequenze più drammatiche che fa di Tris di donne un vero “omaggio alla commedia all’italiana”.

Castellitto approfondisce sulla rappresentazione di Napoli che Terracciano fa nel suo film: “La Napoli di Gomorra è ‘filmata’, quella di Tris di donne è ‘messa in scena’. E’ una città di luci e ombre, una Napoli di regia. Ed è piena di scale, si continua a scendere a salire. Sembra quasi che non sia una città di mare, sembra una Napoli di montagna”. La cosa interessante è che Terracciano ha evitato di rappresentare Napoli per estremi, come sempre si fa per questa città così difficile. Al contrario, ha scelto come setting il Vomero, questo quartiere residenziale che non ricorda l’immagine stereotipica della città partenopea. “Volevo rappresentare una famiglia piccolo-borghese, senza orpelli. Volevo far risaltare questa normalità”.

Quindi valori “normali”, rispecchiati anche dal personaggio della moglie di Franco, interpretato da Martina Gedeck. Nel ruolo di una donna tedesca trapiantata a Napoli, e portatrice di “valori perduti, e una fede nelle qualità umane come affidabilità e fiducia”.

Il film uscirà nelle sale il 18 settembre, distribuito da 01.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Doctor Strange nel Multiverso della Follia: Strange, Christine e Pizza Poppa in due scene eliminate 26 Giugno 2022 - 18:00

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è ora disponibile su su Disney+, per l'occasione sono state diffuse due scene eliminate dal montaggio finale.

I 40 anni de La cosa: nel capolavoro di John Carpenter, il nemico siamo noi 26 Giugno 2022 - 16:00

Sono passati quarant'anni dall'uscita di uno dei film chiave nell'opera di Carpenter. Un flop che oggi è considerato un capolavoro

Cha Cha Real Smooth è la commedia che non ti aspetti
, la recensione 26 Giugno 2022 - 15:00

Su Apple TV+ arriva il nuovo film del giovane e promettente Cooper Raiff, un’opera orgogliosamente diversa dalla norma.

The Boys: com’è l’Herogasm dei fumetti 25 Giugno 2022 - 8:19

Com'è nata l'orgia di super-eroi di The Boys e cosa c'era di diverso nella sua versione originale a fumetti.

Ms. Marvel, episodio 3: guarda un po’ chi c’è… [SPOILER] 22 Giugno 2022 - 14:51

Qualche risposta, nuove domande e alcuni nomi conosciuti nel terzo episodio di Ms. Marvel.

Predator, i 35 anni dell’altro mostro alieno Fox… creato da Rocky Balboa (FantaDoc) 12 Giugno 2022 - 15:36

Com'è nato e cosa resta, trentacinque anni dopo, del primo film di Predator con Arnold Schwarzenegger.