L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Tempo di remake: Justin Lin dirigerà Highlander!

Di Marco Triolo

“Ne resterà solo uno”, recitava la frase simbolo di Highlander – L’ultimo immortale. Ironia della sorte, al contrario ne hanno fatti ben cinque di film, ignorando costantemente la continuity. Anche perché, alla fine del primo, Connor McLeod era effettivamente rimasto l’ultimo della sua razza.

Ora, tra tutti i remake annunciati negli ultimi anni, quello di Highlander non mi ha mai dato particolarmente fastidio, nonostante io sia un fan sfegatato del film originale. Vi spiego perché: trovo che il concetto alla base del film abbia potenzialità illimitate, ma sia stato sfruttato male nel lungo periodo. Ovvero: hanno chiuso la storia con la pellicola di Russell Mulcahy, e poi hanno dovuto fare i salti mortali per rimettere in gioco il personaggio, sempre a discapito della qualità dei film.

Se il remake riuscisse a non chiudere le vicende degli immortali subito, ci sarebbe spazio per una serie di seguiti in cui Connor potrebbe muoversi attraverso varie epoche storiche, tra passato e magari anche futuro, sconfiggendo di volta in volta nuovi avversari.

Qui però sorgono due problemi: primo, stando a una recensione della sceneggiatura apparsa qualche tempo fa, il film si conclude ancora una volta con McLeod che vince “la ricompensa”. All fine, però, appare Ramirez (nell’originale, Sean Connery) e gli dice qualcosa tipo “siamo solo all’inizio”. Ancora una volta, si contraddice dunque l’assioma fondante della mitologia di Highlander: ucciso l’ultimo immortale, c’è la ricompensa e stop. Altri problemi dello script sarebbero: gli immortali, compreso Connor, usano armi da fuoco oltre alle spade; Kurgan è malvagio perché odia il padre che lo ha condannato a morte; Connor è un professore universitario che vive in isolamento su suolo consacrato, per non uccidere. Eccetera, eccetera.

Il secondo problema è la scelta del regista: ovvero Justin Lin, autore degli ultimi due Fast & Furious. Niente di più lontano dal genere fantasy, a meno che non consideriate fantasy anche le auto super-truccate che guida Vin Diesel.

Unica consolazione: la sceneggiatura è attualmente in mano agli autori del primo Iron Man, Art Marcum e Matt Holloway. Speriamo solo che la rielaborino per bene, eliminandone i difetti. Mi seccherebbe dover assistere a un remake di Highlander 2 in cui gli immortali sono di nuovo degli alieni provenienti dal pianeta Zaist (!!). Speriamo che almeno chiamino Thomas Jane per interpretare Connor!

(Fonte: /Film)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Una startup israeliana promette di rivoluzionare il doppiaggio 19 Gennaio 2021 - 21:30

La compagnia si chiama DeepDub, e sta sviluppando una tecnologia che permetterà di sentire le voci originali in altre lingue

Apple TV+ estende il periodo di prova gratuita fino a luglio 2021 19 Gennaio 2021 - 20:45

Apple ha deciso di estendere il periodo di prova gratuiti di altri sei mesi – fino a luglio 2021, quindi – per tutti coloro che stanno usufruendo dell’anno gratuito.

Titans: Savannah Welch nella stagione 3, sarà Barbara Gordon 19 Gennaio 2021 - 20:33

Savannah Welch si unisce al cast della stagione 3 di Titans. L’attrice è stata scelta per il ruolo di Barbara Gordon.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.