L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

G-Force, la recensione in anteprima

Di Gabriele Niola

G-Force Poster UsaRegia: Hoyt Yeatman
Cast: Nicolas Cage, Penélope Cruz, Steve Buscemi, Will Arnett, Bill Nighy, Kelli Garner, Niecy Nash, Chris Ellis, Tracy Morgan, Sam Rockwell, Piper Mackenzie Harris, Gabriel Casseus, Zach Galifianakis, Jon Favreau
Durata: 88 minuti
Anno: 2009

Si tratta di un film con animaletti digitali parlanti che in realtà sono abilissimi agenti segreti per conto (più o meno) del governo americano e contro perfide multinazionali. La G-Force è composta da Porcellini d’India precisi come militari, una talpa che fa da esperto informatico e una mosca che fa da infiltrato.

La trama, a parte qualche colpo di scena vagamente prevedibile, di più non regala, mentre il film si. Perchè intreccio e racconto di una storia di complotti e affetti a parte G-Force è uno splendido esempio di cinema 3D.
Girato da un veterano degli effetti speciali passato dietro la macchina da presa (uno che si è formato lavorando a Blade Runner e E.T. e poi ha vinto un Oscar per il lavoro fatto con Cameron su The Abyss) G-Force ha dei pregi tecnici immensi, in primis un’idea di processo lavorativo stereoscopico innovativo. Contrariamente a quel che si può pensare il grandissimo risultato è stato ottenuto non lavorando sulla profondità durante le riprese ma solo in post produzione.

In pratica attraverso una videocamera HDR capace di girare a 360° per catturare i livelli di illuminazione dei set è riuscito a ricreare ogni ambiente in digitale per poter assegnare ad ogni elemento un suo “coefficente di profondità”. In questo modo è stato possibile per Hoyt Yeatman gestire la stereoscopia elemento per elemento, inquadratura per inquadratura, riservandosi il privilegio di poter ritoccare il livello di profondità di ogni oggetto o personaggio in qualsiasi momento.

Il risultato in parole povere è quello che i promotori del 3D ci hanno sempre detto ma che non avevamo ancora visto: un modo di girare davvero immersivo, con una profondità che sul serio comporta una maggiore immersione e coinvolgimento nelle dinamiche narrate. Certo le dinamiche narrate sono porcellini d’India parlanti che corrono, ma il concetto (in questo caso) non è quello: è il gesto filmico.

Innovazione o bufala? Inutile filmetto infantile o piccolo piede di porco nella penetrazione del 3D nel nostro cinema? Qui il resto della critica

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office: Detective Conan incassa ¥5.9 miliardi, Evangelion supera Shin Godzilla, Demon Slayer supera i ¥39.9 miliardi 11 Maggio 2021 - 21:38

Confermato Demon Slayer al primo posto al box office mondiale dei film del 2020, Evangelion supera Shin Godzilla durante la Golden Week e diventa il film di maggior incasso di Hideaki Anno. In Giappone estese le restrizioni a causa della pandemia. I due film di Kenshin in arrivo su Netflix

David di Donatello 2021: trionfa Volevo Nascondermi, tutti i vincitori 11 Maggio 2021 - 21:30

È terminata la 66esima edizione dei David di Donatello, il più prestigioso premio cinematografico italiano. Ecco tutti i vincitori.

Kiefer Sutherland in una nuova serie di spionaggio su Paramount+ 11 Maggio 2021 - 21:00

La star di 24 e Designated Survivor tornerà in azione in una serie ideata da John Requa e Glenn Ficarra, produttori esecutivi di This Is Us

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.