L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Tim Burton: i genitori per bene sono la mia rovina!

Di Filippo Magnifico

Alice nel paese delle meraviglie Johnny Depp Mia Wasikowska Helena Bonham Carter Anne Hathaway Crispin Glover 24
Certo, se non si sente chiamato in causa lui, sul serio non so chi altro. A Tim Burton sono sempre piaciute le fiabe, basta dare un’occhiata distratta alla sua filmografia per rendersene conto. E se c’è una cosa che ci hanno insegnato sin da quando eravamo bambini, è che ogni fiaba che si ripetti è tanto educativa quanto inquietante. Una definizione che da un certo punto di vista si potrebbe benissimo adattare al cinema del regista americano, continuamente in bilico tra macabro e fantastico.
Ma, sapete com’è, in un paese dove ha successo un telefilm come Settimo Cielo (e qui potete decidere voi di che paese sto parlando), un regista come Tim Burton rischia continuamente di trovare fuori casa orde di genitori premurosi con le torce in mano, pronti a chiedere la sua testa. Immaginate che frustrazione deve essere per un artista come lui dover sempre rendere conto ai cosiddetti “benpensanti”.
Questo è stato il suo sfogo:

“Io non so perchè gli adulti continuano a combattere questo (i film per tutti, con contenuti macabri o spaventosi). Continuano a combattere le storie fantastiche che sono state raccontate sin dall’inizio dei tempi. Combattono Pinocchio. Si sono dimenticati di cosa vuol dire essere bambini. Ai piccoli piace essere spaventati. Gran parte della letteratura per bambini è politicamente scorretta. […] Quando ho girato Beetlejuice e Batman ho dovuto sul serio penare per rendere le cose oscure. Quando ho lavorato per Nightmare before Christmas ho avuto più di una discussione con i “capi” che mi dicevano: non puoi avere un protagonista senza occhi. Come dovrebbe reagire la gente di fronte a qualcuno con le orbite vuote?”

Io non posso fare altro che trovarmi dalla sua parte. Forse non sarò del tutto cresciuto, ma adoro essere spaventato, e soprattutto provo profonda ammirazione nei confronti di chi riesce a incutere un po’ di sano terrore cinematografico. Quello che per intenderci scompare con l’accendersi delle luci in sala.
Anche per questo amo il cinema di Tim Burton, e non vedo l’ora che Alice in Wonderland faccia la sua apparizione sul grande schermo.
E voi, cosa ne pensate?

(Fonte: digitalspy)

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shang-Chi – La pagina Twitter è stata aggiornata, i fan sperano nel trailer 18 Aprile 2021 - 17:00

Il profilo Twitter di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings è stata aggiornata, e i fan sperano che la Marvel sveli il primo trailer.

Grey’s Anatomy: primo sguardo al ritorno di Sarah Drew nel ruolo di April Kepner 18 Aprile 2021 - 16:00

La stagione 17 di Grey’s Anatomy è pronta per ospitare un ritorno che sicuramente farà la gioia di tutti i fan: quello di Sarah Drew nel ruolo del Dr. April Kepner.

Spider-Man: No Way Home – Jon Favreau tornerà nel ruolo di Happy [RUMOR] 18 Aprile 2021 - 15:00

Gli ultimi rumor sostengono che Jon Favreau tornerà nel ruolo di Happy Hogan in Spider-Man: No Way Home, la cui uscita è attesa per dicembre.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.