L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Sam Worthington potrebbe salpare alla guida del Nautilus!

Sam Worthington potrebbe salpare alla guida del Nautilus!

Di Marco Triolo

Tempo fa, McG aveva annunciato che gli sarebbe piaciuto scritturare Will Smith per la parte del Capitano Nemo in 20.000 Leagues Under The Sea: Captain Nemo. Dato che nel romanzo il personaggio è indiano, si era già capito che il regista pensava di prendersi qualche libertà narrativa.

Ora – forse perché le trattative con Smith non sono andate a buon fine? – McG conferma questa tendenza annunciando ad IGN che il suo candidato principale per il ruolo è Sam Worthington, già Marcus Wright in Terminator Salvation. Ecco le parole del regista:

Tenete d’occhio Clash of the Titans, perché Clash sarà davvero ottimo – ho visto qualche scena. Adesso sta facendo The Tourist con Charlize [Theron]. E’ un po’ dappertutto, e potrei scritturarlo come Nemo, se tutto va bene. Vedremo.

Inoltre, McG ha fatto qualche nuova dichiarazione sui suoi progetti riguardo a Terminator 5, che, lo ricordiamo, dovrebbe essere ambientato nella Londra del 2011, dove John Connor torna per una missione segreta, ma viene seguito dalle armate di Skynet. Ecco le novità:

L’idea è giocare con una delle classiche e fedeli regole della franchise – il viaggio nel tempo – e introdurlo in questo film. Non voglio spifferare troppo, ma diciamo solo che è molto, molto probabile che John Connor finisca a correre attraverso stanze come questa dove conosce qualcosa che nessun altro di noi sa. E avremo un antagonista molto più definito nel nuovo film. Sarà più un film-inseguimento, con un nuovo Terminator che ci sta alle calcagna.

Ammetto di essere stato molto deluso da Terminator Salvation: ma la regia di McG nelle sequenze d’azione è ottima. Perciò FORSE se si sbarazzasse di Brancato e Ferris e se Christian Bale ci mettesse un po’ più di anima e anche un po’ di ironia, magari potrebbe uscire un quinto capitolo migliore di quello che ci aspettiamo. Ma dovrebbero piantarla con ‘sta storia dell’esercito di Skynet, che mi pare solo una baracconata fracassona senza capo né coda. Le nuove dichiarazioni suonano molto meglio: però, adesso che siamo arrivati alla guerra futura, siamo davvero sicuri che sia saggio tornare alla vecchia formula “viaggio nel tempo + nuovo Terminator”?

(Fonte: /Film)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Box Office Giappone: One Piece Film Red è ufficialmente il film di maggior successo del franchise 19 Agosto 2022 - 0:07

Dopo 13 giorni One Piece Film Red ha superato ¥8 miliardi al Box Office Giapponese, ha venduto 5,7 milioni di biglietti, superando così i 5.67 milioni di One Piece Film Z (2012).

Finalmente l’alba: anche Joe Keery di Stranger Things nel film di Costanzo 18 Agosto 2022 - 21:30

Keery affiancherà Willem Dafoe e Lily James nel film di Saverio Costanzo, le cui riprese si svolgeranno in Italia

American Gigolo: nuovo trailer per la serie con Jon Bernthal 18 Agosto 2022 - 20:45

La serie, ispirata al film di Paul Schrader con Richard Gere, debutterà in USA il 9 settembre, e ora ne possiamo vedere il secondo trailer

She-Hulk e una quarta parete infranta da oltre trent’anni 18 Agosto 2022 - 11:20

Come She-Hulk, un'eroina a fumetti nata per paura, è stata trasformata in uno dei personaggi Marvel più ironici di sempre.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?