L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Prima linea: Snake Eyes

Di

gijoe wallpaper 1

Snake Eyes è il ninja senza nome che lotta per il bene, nella squadra dei G.I. Joe. Un passato turbolento nell’esercito e una cicatrice insanabile lo hanno trasformato in un guerriero silenzioso, che non ha però perso la sua umanità.

La sua vera identità non è mai stata rivelata, ma si sa che è un sergente e che oltre alla conoscenza del ninjutsu ha anche ricevuto un addestramento militare, su cui nelle ultime storie a fumetti sta facendo molto più affidamento, avendo rinunciato alle arti marziali.

La sua storia inizia durante la guerra in Vietnam – trasformata in un conflitto generico nelle storie della Devil’s Due, per svecchiare il personaggio – quando la sua unità, composta da Storm Shadow, Stalker, Ramon Escobedo, Dickie Saperstein e Wade Collins, finisce in un’imboscata. La maggior parte del gruppo viene falciata dai Viet-Cong, ma Storm Shadow torna indietro per salvare l’amico. Tra i due è già presente un forte legame, che si intensifica quando Snake Eyes decide di studiare il ninjutsu presso il clan Arashikage, la famiglia di Storm Shadow.

Ma la tragedia è dietro l’angolo: Snake Eyes scopre, al ritorno in USA, che i suoi genitori e la sorella gemella sono stati uccisi in un incidente d’auto. Il responsabile, si scoprirà più avanti, è il fratello di Cobra Commander, condannato erroneamente da un giudice per incendio doloso e frode dell’assicurazione. Questo aveva spinto l’uomo nella spirale dell’alcolismo, causa ultima dell’incidente. Il futuro Cobra Commander aveva perciò avvicinato Snake Eyes per proporgli una vendetta: avrebbero ucciso il giudice che aveva emesso la sentenza. Ma Snake si chiama fuori all’ultimo minuto, spingendo Cobra a fare il lavoro da solo. Per vendicarsi del torto, Cobra manda dunque uno scagnozzo ad uccidere Snake in Giappone, ma al suo posto muore il Maestro dei due ninja. Questo fatto porta allo scioglimento del clan, e Storm Shadow viene incolpato dell’omicidio.

Di seguito, Snake Eyes entra nei Joe, dove assume il ruolo di addestratore nella lotta corpo a corpo e stringe una relazione con Scarlett. Una nuova tragedia, però, lo attende: durante una missione, l’elicottero dei Joe viene abbattuto, a Snake viene sfigurato e subisce un danno alle corde vocali. Incurante, pensa prima a salvare Scarlett, portandola fuori dal mezzo in fiamme, e poi a concludere la missione. Il danno alla corde vocali non viene curato in tempo, e l’uomo rimane muto.

Con gli anni, il rapporto tra lui e Scarlett si evolve, e i due si fidanzano nel periodo di pausa tra la serie Marvel e quella Devil’s Due (vedi Prima linea: Scarlett), mentre Storm Shadow lascia i Cobra – nei quali era entrato per scovare il vero assassino del Maestro – ed entra nelle fila dei Joe. Alla fine della serie Marvel, tuttavia, Cobra Commander sottopone Shadow al lavaggio del cervello, e lo fa tornare dalla parte del Male.

Negli ultimi anni della serie Devil’s Due, Snake Eyes muore e viene resuscitato dal clan dei Red Ninja, che lo sottopongono a un lavaggio del cervello, da cui si riprende dopo aver ferito l’amico Storm Shadow in battaglia. Subito dopo, Snake rinuncia al suo addestramento da ninja e torna a vestire l’uniforme da Commando. Tutto ciò è stato azzerato da IDW, la nuova casa editrice delle serie G.I. Joe, che ha cambiato le origini di Snake Eyes e lo ha reso di nuovo un ninja.

Snake Eyes è apparso 46 volte in diverse linee di action figures, a partire dal 1982. E’ spesso venduto con il suo lupo, Timber.

Nel film sarà interpretato da Ray Park.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Truth Seekers, farsa e orrore nella serie di Nick Frost e Simon Pegg | Recensione 27 Ottobre 2020 - 16:27

Truth Seekers è un'originale commistione di generi che unisce commedia, horror e fantascienza, con attori molto affiatati e un adorabile gruppo di personaggi.

Assassin’s Creed – In sviluppo una serie live action e una animata per Netflix 27 Ottobre 2020 - 16:15

Netflix sta sviluppando una live action di Assassin's Creed, al momento è in cerca di uno showrunner, a cui si aggiungerà anche una serie animata. Ecco il logo

Anche la Blumhouse ha il suo evento virtuale, arriva il BlumFest 27 Ottobre 2020 - 16:15

La Blumhouse ha deciso, sulla scia del DC FanDome, di lanciare il suo BlumFest, giusto in tempo per Halloween.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).