L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Steven Soderbergh fuori da Moneyball!

Di Marco Triolo

Nuovo sviluppo nella saga Moneyball: prima il film è stato fermato a pochi giorni dall’inizio delle riprese, adesso salta fuori che il regista Steven Soderbergh è fuori dal progetto. Il motivo è molto semplice: un contrasto netto di vedute tra regista e studio. Amy Pascal, che produce il film per Sony/Columbia, ha cancellato il progetto perché Soderbergh aveva introdotto all’ultimo minuto una nuova stesura dello script, totalmente diversa dalla sceneggiatura di Steve Zaillian che lo studio aveva accettato di produrre con un budget di circa 60 milioni di $.

Soderbergh era diventato ossessionato dal realismo, e voleva che i toni da commedia brillante e i frizzanti dialoghi, che avevano sostanzialmente fatto dare luce verde al progetto, fossero cancellati e sostituiti con interviste ai testimoni e una totale adesione alla realtà dei fatti. Un semplice diktat dunque: se non è successo, non sarà nel film.

Peccato che questo andasse contro il volere dello studio, che aveva investito bei soldoni aspettandosi una commedia di successo e rischiava invece di trovarsi davanti un film buono al massimo per il Sundance. Con questo non voglio dire che sia giusto, ma è chiaro che a Hollywood i film sono affari, e se una delle due parti viene meno agli impegni promessi, qualche testa deve cadere.

Ora le cose si fanno difficili: non solo Sony dovrà trovare un nuovo regista (mentre Brad Pitt è ancora a bordo), ma dovrà pure trovare un accordo con la Major League Baseball, che appunto non era contenta delle libertà storiche prese da Zaillan. Quindi, forse, Soderbergh stava proprio cercando di venire incontro a loro. L’alternativa è realizzare un film con nomi fittizi, e una finta lega del baseball. Niente che non si possa risolvere con un po’ di mazzette verdi, mi verrebbe da dire.

(Fonte: /Film)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shang-Chi arriverà su Disney+ il 12 novembre, ecco le premiere del Disney+ Day 21 Settembre 2021 - 21:54

La premiere di Shang-Chi sarà lanciata su Disney+ il 12 novembre, il giorno in cui verrà celebrato in tutto il mondo il Disney+ Day. Da Jungle Cruise a Ciao Alberto a Olaf Presents e tutte le novità di Disney+ Day

Pitch Perfect diventerà una serie TV per Peacock, Adam Devine tornerà 21 Settembre 2021 - 20:30

L'attore riprenderà il ruolo di Bumper Allen interpretato nei primi due film. Elizabeth Banks sarà produttrice esecutiva

Don Matteo: l’addio di Terence Hill dopo oltre 20 anni 21 Settembre 2021 - 19:49

Dopo vent’anni e più di 250 puntate Terence Hill ha salutato Don Matteo. L’attore ha girato la sua ultima scena.

Star Wars: Visions, la recensione 21 Settembre 2021 - 18:00

In un Giappone vicino vicino: arrivano su Disney+ i corti anime di Star Wars.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).