L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Taxi to The Dark Side, la recensione

Di Gabriele Niola

Taxi to the dark side Poster USARegia: Alex Gibney
Cast: Alex Gibney, Brian Keith Allen, Moazzam Begg, Willie Brand, Greg D’Agostino
Durata: 106 minuti
Anno: 2007

Se c’è una cosa che non si può negare a Taxi To The Dark Side è di avere i fatti dalla propria parte. Il documentario del 2007 di Alex Gibney infatti parte dalla storia del tassista afgano sequestrato, torturato e mai ritornato a casa per le indagini statunitensi e si allarga subito a parlare delle condizioni dei prigionieri degli americani e dei modi con cui la più grande democrazia del mondo combatte la sua guerra al terrore.

Purtroppo però il documentario sconta il fatto di essere stato realizzato nel 2007, quindi che molti dei fatti che descrive sono stati analizzati, metabolizzati e interiorizzati già dalla maggior parte delle persone interessate e che soprattutto la storia lo ha superato.
La situazione, specialmente per l’America ma di riflesso anche per il resto del mondo, non è più quella del 2007. E’ cambiata la presidenza e così anche la linea. Ciò che vediamo dunque, la prospettiva apparentemente senza uscita non dovrebbe essere più tale o quantomeno necessita di nuove prove, nuovi discorsi e nuovi elementi per essere giudicata.

Il film ha raccolto premi nelle principali manifestazioni mondiali ed è davvero un mistero come mai esca in sala solo ora (a questo punto tanto valeva non farlo uscire più) quando l’argomento di cui tratta non può più essere affrontato in quella maniera.
Ad oggi, scevro della componente di attualità politica, Taxi To The Dark Side sembra un trattato sulla tortura più che un documentario di inchiesta.

Ci dovrebbero essere i valori cinematografici a salvarlo, a renderlo cioè qualcosa di immortale a prescindere dalla contingenza del tema trattato. Ma quelli purtroppo non ci sono proprio. Anche negli anni in cui è uscito Taxi To The Dark Side non poteva che essere considerato un documentario realizzato con grande perizia nel raccogliere le informazioni ma con pessima mano cinematografica. Lento e noioso come pochi non riesce a trovare una chiave narrativa scorrevole e cristallina per fare il suo discorso.
Certo, il tema, le immagini e le interviste sono tali che comunque riescono a guadagnare al film un posto nei festival ma il valore filmico latita.

Film del genere non dovrebbero trovare posto più in televisione che al cinema? E’ il cinema il luogo dell’approfondimento o è quello della suggestione? Qui gli altri pareri.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

DEMON SLAYER -Kimestu no Yaiba- The Movie: Mugen Train supera i 10 miliardi di yen in 10 giorni, batte il record della Città Incantata 26 Ottobre 2020 - 20:32

DEMON SLAYER -Kimestu no Yaiba- The Movie: Mugen Train supera i 10 miliardi di yen in 10 giorni, batte il record detenuto dalla Città Incantata. Violet Evergarden The Movie raggiunge 1.5 miliardi di yen confermandosi come terzo film di maggior successo della Kyoto Animation

Freaky: prima clip per l’horror con Kathryn Newton e Vince Vaughn 26 Ottobre 2020 - 20:30

Ecco la prima clip di Freaky, pellicola horror diretta da Christopher Landon, dopo Auguri per la tua morte e il suo sequel.

Hocus Pocus – Bette Midler aggiorna sul sequel: “Tutte noi abbiamo detto sì!” 26 Ottobre 2020 - 20:20

Si torna a parlare del sequel di Hocus Pocus, il cult movie degli anni ’90 con Bette Midler, Kathy Najimy e una giovane Sarah Jessica Parker, che sarà destinato a Disney+.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).